[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Urtisti ed Ambulanti chiedono risposte

Centro storico, è caos delocalizzazioni: “pronti a bloccare la città"

<
>
la protesta al pantheon dei giorni scorsi
la protesta al pantheon dei giorni scorsi
urtisti a fontana di trevi
urtisti a fontana di trevi

“Se non si muove nulla, da questa settimana ricomincia la protesta. Non sappiamo ancora in quale forma, ma sappiamo che riparte. Blocchiamo la città e spieghiamo ai romani che la nostra è una questione lavorativa”. Non ha dubbi Angelo Pavoncello, portavoce Ana, Associazione nazionale ambulanti. Dopo giornate di proteste e manifestazioni, la categoria aveva dichiarato uno stop di quarantottore ore, con l'obiettivo di ricevere dal Campidoglio disponibilità circa le questioni poste in merito alla delocalizzazione delle rotazioni e, soprattutto, degli Urtisti.

In ballo l’occupazione di tante famiglie

“Vorremmo avere la cittadinanza dalla nostra parte. Le nostre proteste servono anche a questo. Desideriamo spiegare ai romani che quella che viene loro presentata come una questione di decoro, in realtà è invece una problematica inerente l'occupazione di tante famiglie. E io sono convinto che, quando viene toccato il lavoro altrui, è giusto manifestare solidarietà. Bisogna sempre scendere in piazza per i lavoratori”.

Il danno subito dagli urtisti e dai venditori su rotazione

Secondo l'Associazione, infatti, le ricollocazioni proposte dal Campidoglio avrebbero danneggiato economicamente Urtisti e venditori su rotazione. “Ci hanno rimesso tutti, perché sono stati spostati in nuove sedi che hanno determinato grandi perdite. L'esempio più lampante è il Pantheon, dove i venditori già montavano solo una sosta su tre spettanti per andare incontro all'amministrazione. Ma da lì sono stati spostati a via della Rotonda in direzione di piazza Sant'Eustachio, dove non c'è passaggio di turisti. Un'altra situazione eclatante è quella di via San Gregorio, dove hanno posizionato 36 soste dal lato del Palatino ma, contemporaneamente, hanno tolto i pullman turistici. Con la conseguenza che non passa più nessuno”.

Le richieste dell’Ana

Insomma è tregua armata tra il Campidoglio e la categoria, che rivendica le sue richieste. In particolare, l'Ana chiede alla Sindaca di “sospendere in autotutela tutti gli atti e di fare un'ordinanza nella quale in trenta giorni vengono individuate nuove soste provvisorie. Che non danneggino i venditori e che siano anche in linea con i requisiti richiesti per le postazioni. Se non bastano trenta giorni, può farla di sessanta. Proponiamo un ulteriore piano B, accettando un'ordinanza temporanea affinché i venditori siano posizionati in spazi dove possano montare attivando, nel frattempo, le procedure per cambiare la determina dirigenziale del dipartimento Attività Produttive sul ricollocamento”. E mentre scendono in piazza anche le mogli degli Urtisti, come avvenuto lo scorso 14 gennaio a Santi Apostoli, l'opposizione cerca di toccare palla sulla vicenda. Lo fanno in Regione Italia Viva e Lega con due distinte interrogazioni, per i primi scritta e per i secondi come question time, nelle quali si chiede al governatore di revocare la firma dal protocollo d’intesa firmato in merito tra Comune e Mibact lo scorso novembre. “Basterebbe poco per venirsi incontro”, conclude l'Associazione di categoria. Che certo non sembra disposta a mollare la presa. Tanto da aver bloccato, solo la scorsa settimana, lo spostamento delle rotazioni in via Ferrari e in piazza Vittorio.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/03 1585422360 È ufficiale: la scuola non riprenderà il 6 aprile. L'annuncio del premier Conte
28/03 1585421520 Conte stanzia fondi per i Comuni: buoni spesa e cibo per chi è in difficoltà
28/03 1585421220 Ai Castelli continuano le donazioni per gli ospedali: ecco i primi materiali
28/03 1585418040 Donate 250 mascherine. La dedica: «Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi»
28/03 1585417800 Coronavirus, presto nella rete dei laboratori anche l'ospedale di Genzano
28/03 1585415700 Oltre mille controlli sulle strade di Anzio e Nettuno, sanzionati in 5
28/03 1585412520 Campagna per acquistare un ventilatore polmonare per l'ospedale dei Castelli
28/03 1585411200 600 euro a marzo anche per gli autonomi iscritti a Ordini e casse private
28/03 1585409040 1000 mascherine al Comune di Lanuvio: ecco come ha scelto di distribuirle
28/03 1585405740 Asl Roma 6: 23 nuovi casi positivi. Deceduto un frate trappista
28/03 1585403640 Il Comune di Nettuno attiva la spesa solidale per le famiglie in difficoltà
28/03 1585403640 «Nessuno si salva da solo»: l'immagine storica del Papa e la preghiera per tutti
28/03 1585403520 La Polizia locale di Anzio in azione su ogni strada, posti di blocco ovunque
28/03 1585401600 Mascherine e gel a prezzi folli? Due ipotesi. Come segnalare le speculazioni
28/03 1585401420 «Aiutateci a mantenere gli animali dello Zoo delle Star di Aprilia»
28/03 1585400700 Covid19: Sindaco, consiglieri 5Stelle e assessori di Pomezia donano le indennità
28/03 1585400400 Coronavirus, Coletta: quanto è difficile 'gioire' perché la città è vuota
28/03 1585398840 Altri 14 casi in provincia di Latina: i positivi al Covid-19 salgono a 264
28/03 1585387860 Farmacie di Aprilia in modalità notturna: dopo le 18.30 non si entra più
28/03 1585386240 "Le aziende non chiudono ma noi non siamo cavie". La paura di un operaio pontino
28/03 1585385820 Le campane suonano a Pomezia per ricordare le vittime di coronavirus
28/03 1585385160 Un bonus extra di 100 euro in busta paga per ringraziare tutti i dipendenti
28/03 1585384620 "Ho sconfitto il Covid. Non scherzate con questa cosa, state a casa"
27/03 1585338660 Tentata occupazione di una casa ad Anzio, interviene la Polizia locale
27/03 1585334160 Taurelli: “L’emergenza deve unire, colletta alimentare a Nettuno”

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli