[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Proteste per il rosso a Lo Pinto

Girone E. L'Albalonga espugna il Comunale ma il Pomezia non ci sta

L’Albalonga vince di misura a Pomezia grazie al sesto gol in campionato di Cardillo e balza da sola al terzo posto, approfittando della contemporanea sconfitta dello Scandicci a Gavorrano. Grandi proteste rossoblù però per il cartellino rosso rifilato a Lo Pinto nel primo tempo che ha di fatto cambiato la partita. Mazza in emergenza senza Massella e Ruggiero squalificati e Testardi infortunato schiera il consueto 3-5-2 con Cestrone e Arduini in avanti, mentre Venturi senza lo squalificato Pace conferma il 4-3-3 con il tridente pesante composto da Bosi, Casimirri e Cardillo. In avvio parte meglio la squadra ospite che dopo appena 3′ colpisce il palo con Succi, bravo a coordinarsi col sinistro, ma sfortunato a impattare il legno a Pinna battuto. Passano 9′ e i biancazzurri vanno ancora vicini al gol con il cross basso di Casimirri che trova la deviazione di prima intenzione di Bosi, ma questa volta il numero uno di casa è bravissimo a respingere di puro istinto. Il Pomezia si fa vedere intorno al quarto d’ora e protesta per un calcio di rigore richiesto dopo una percussione centrale di Lo Pinto, che cade in area e riceve un’ammonizione per simulazione che si rivelerà pesantissima poco più avanti. Passa un minuto e la squadra ospite si fa vedere ancora dalle parti di Pinna con il tiro in diagonale di Bosi che non inquadra però lo specchio. L’unica occasione per i padroni di casa è rappresentata da un tiro col mancino in area di Cestrone respinto con i piedi da Frasca alla mezz’ora poi al 33′ arriva l’episodio che cambia la partita: Lo Pinto già ammonito colpisce con una gomitata Riccucci e per Taricone ci sono gli estremi per il secondo giallo e la conseguente espulsione, che costringe il Pomezia in dieci per quasi un’ora. I rossoblù nonostante la rabbia per la decisione del fischietto umbro si compattano e difendono con ordine fino alla fine della prima frazione, quando però proprio allo scadere, dopo un tiro dal limite di Di Cairano bloccato da Pinna, cadono sull’ultima azione degli ospiti che sbloccano il punteggio grazie alla conclusione sul primo palo di Cardillo che trafigge Pinna e realizza il gol decisivo. La ripresa si apre senza cambi e con l’Albalonga che va ad un passo dal raddoppio prima con Succi dopo 4′ che non inquadra di testa la porta su angolo di Riccucci e poi con Cardillo, che ben imbeccato da Di Cairano dopo l’errore di Cafiero colpisce in pieno il palo; successivamente il pallone rimbalza su Pinna e finisce in calcio d’angolo, col Pomezia che si salva. La squadra di Venturi gestisce senza troppi affanni il vantaggio di un gol e di un uomo, ma non riesce a chiudere la partita. Al 70′ Riccucci calcia fuori a giro dopo una bella azione di Magliocchetti, poi dopo un tentativo fuori misura dalla distanza di Binaco, è ancora il neoentrato in maglia numero 19 a rendersi pericoloso dalle parti di Pinna, ma il suo tentativo sul passaggio di Riccucci finisce fuori bersaglio.Il Pomezia rimane a galla, ma fa grande fatica a pungere in avanti. All’87’ ci prova addirittura Di Emma dal limite, ma anche in questo caso la mira è imprecisa. Dall’altra parte i biancazzurri hanno l’ultima occasione per chiudere la partita al 90′, con Cardillo che in posizione giudicata regolare aggira Pinna, ma il suo tiro a botta sicura viene sventato con un super riflesso dal numero uno di casa. Tre punti pesantissimi per l’Albalonga, che batte di misura il Pomezia e vola al terzo posto in solitaria dietro Monterosi e Grosseto. Sconfitta amara ma a testa altissima invece per i rossoblù di Mazza, che tengono testa in inferiorità numerica alla squadra di Venturi, ma alla fine rimangono ancorati al quartultimo posto in classifica a quota 21.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:12 1631952720 Aveva dato fuoco al compagno. Cubana arrestata dalla Polizia ad Anzio
09:17 1631949420 Scandalo sepolture al cimitero di Sezze, in libertà l'ex custode e un dipendente
09:10 1631949000 Sequestrato a Sabaudia il chiosco non autorizzato dello stabilimento balneare
09:03 1631948580 Record mondiale di dislivello, l’impresa di Cristan Nardecchia in cifre
09:00 1631948400 Presentazione sold out per il "Viaggio all’Ariccia tra ‘700 e ‘800"
08:56 1631948160 Si presenta con microtelecamera all’esame per la patente di guida. Denunciato
17/09 1631910000 Il Sindaco di Anzio ed il Consigliere Piccolo, in visita al CFP di Anzio
17/09 1631909640 Domenica 19 giornata di pulizia sulla spiaggia di Tor Caldara ad Anzio
17/09 1631909400 Rissa al Borgo di Nettuno: coinvolti in 30 tra ragazzi e ragazze: denunciati
17/09 1631891580 Al via i lavori sull'Appia per prevenire allagamenti: disagi fino al 7 novembre
17/09 1631891520 Pomezia, ha un malore ma non può uscire per la sua mole: "calata" dal palazzo
17/09 1631891340 È già Halloween a Cinecittà World: dal 2 ottobre nove attrazioni a tema
17/09 1631891040 Un biennio post-diploma per trovare subito lavoro: Aprilia vuole il suo ITS
17/09 1631889360 Sempre più vicino il gemellaggio tra Aprilia e l'isola di Pantelleria
17/09 1631886720 Vescovo di Latina positivo al Covid, è in isolamento. Diocesi: "Era vaccinato"
17/09 1631885100 Ardea: 300mila euro dalla Regione per riqualificare la piazza di Tor San Lorenzo
17/09 1631885040 Ciampino, il liceo “Volterra” brilla al Turing Contest
17/09 1631883360 Pomezia, miasmi dal fosso della Crocetta: si cercano eventuali scarichi illegali
17/09 1631882760 La Lega di Aprilia presenta il nuovo direttivo. «Dare risposte al territorio»
17/09 1631879220 Fattorino investe un'anziana: portata in eliambulanza in codice rosso a Roma
17/09 1631875500 Discarica Albano, fischi e proteste contro l'arrivo di altri 6 camion di rifiuti
17/09 1631867340 Genzano: cade l'intonaco da un palazzo storico, area messa in sicurezza
17/09 1631867160 Pavona, parte il festival ‘Mac: Musica Arte e Cultura’, conduce Annarita Garbini
17/09 1631867160 Il maltempo si abbatte sui Castelli: le prime vittime sono gli alberi
17/09 1631860980 Giustizia, eletto il nuovo direttivo della Camera penale di Velletri

Il Difensore viene dalla Lazio

Pomezia Calcio, preso Mattia Petricca

Il Difensore viene dalla Lazio

Il Pomezia Calcio 1957 ha ufficializzato l’arrivo del difensore classe 2001 Mattia Petricca. Il giovane difensore arriva direttamente...

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli