[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La denuncia del SIPPE

Carcere di Velletri, un'altra aggressione tra detenuti: "Serve più personale"

Nella tarda mattinata di ieri alcuni detenuti ristretti presso una delle sezioni detentive, si sono acciuffati tra di loro, tanto da costringere l’Agente addetto al controllo della sezione a suonare l’allarme. Entrambi i detenuti hanno subito ematomi su tutto il corpo, di cui uno di loro ha subito anche un taglio fatto con la lametta del rasoio da barba. Domenica scorsa, anche un’altro detenuto mentre ascoltava la Messa presso la chiesa del penitenziario, veniva improvvisamente accerchiato da altri detenuti – anche loro presenti alla Santa Messa - ed aggredito in modo violento e senza nessuna pietà. Il detenuto vittima dell’aggressione ha riportato ematomi su tutto il viso e sul corpo.

A denunciare il caso sono i Sindacalisti del Si.P.Pe. (Sindacato Polizia Penitenziaria) Carmine Olanda e Ciro Borrelli che da sempre mettono alla luce le difficili condizioni in cui lavorano gli Agenti in tutti le Carceri d’ Italia. " Come Sindacato – denunciano Olanda e Borrelli – abbiamo scritto al Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria per il Lazio – Abruzzo e Molise, al fine di avere un suo autorevole intervento allo scopo di allontanare con estrema urgenza dal penitenziario di Velletri quei detenuti protagonisti di aggressioni, minacce e promotori di gruppi delinquenziali. Le aggressioni che stanno scucendo tra detenuti, - continuano i sindacalisti – ci devono fare riflettere molto sul funzionamento del programma di trattamento, rieducazione ed inserimento del condannato nella società. Il dato di arroganza e prepotenza che molti detenuti stanno dimostrando di avere durante la loro permanenza nei penitenziari, arrivando anche a minacciare di morte il personale – come è successo ad un Ispettore di Velletri per avere fatto il suo lavoro con alto senso del dovere e di responsabilità – deve necessariamente essere preso in forte considerazione, al fine di evitare che si possono creare dei gruppi delinquenziali.  Dalle segnalazioni che riceviamo dagli Istituti penitenziari di tutto il territorio Nazionale – continua Olanda – a causa della gravissima carenza di Agenti e dei vari Operatori Penitenziari e del sovraffollamento dei detenuti - – le carceri stanno diventando come se fossero delle polveriere pronte ad esplodere. Abbiamo chiesto al provveditore, - continuano i Sindacalisti – di mandare almeno 20 unità Polizia Penitenziaria presso la Casa Circondariale di Velletri per poter sopperire alle prime e necessarie esigenze dell’Istituto ".

Concludono – Olanda e Borrelli – con un messaggio rivolto al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede dicendogli che ; " la Polizia Penitenziaria non ha più tempo per aspettare, che ha bisogno di provvedimenti urgenti, concreti ed immediati su come devono essere gestiti i Penitenziari, chiedendo, inoltre, quale ruolo devono avere gli Agenti nelle Carceri – se devono indossare una divisa, oppure un camice bianco ".


 


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/02 1581965580 Tamponamento a catena sulla Nettunense. Coinvolto anche bus scolastico
17/02 1581962340 Pronta la terza pensilina-opera d'arte ad Aprilia
17/02 1581962160 Installate le telecamere di videosorveglianza davanti a tre scuole di Aprilia
17/02 1581957900 Femminile. Nuovo Latina Lady, “remuntada” in Coppa Italia
17/02 1581957180 Pallanuoto, Under 20 Nazionale. L’Antares Latina balza in vetta alla classifica
17/02 1581953700 Genzano, furgone del Comune trovato senza assicurazione dalla polizia
17/02 1581953640 Nemi, coppia di fidanzati si perde nei sentieri del lago, recuperati in serata
17/02 1581953400 Attività della Polizia di Stato presso le stazioni del Lazio: 6036 identificati
17/02 1581952860 Area metropolitana pota i pini sull’Acciarella, ma solo nel tratto di Latina
17/02 1581952800 Potature degli alberi in zona Zucchetti a Nettuno, strada chiusa il 19 febbraio
17/02 1581952680 Lavori urgenti sul tetto, il Nido di Nettuno chiuso dal 21 al 24 febbraio
17/02 1581952260 Serie C, Girone B. Pizzamore Onda, si interrompe la striscia positiva
17/02 1581951540 Serie C2, Girone C. Lele Nettuno, tutto facile con la Buenaonda
17/02 1581949500 Pomezia, rinominare le vie intitolate a razzisti? Ecco cosa ne pensa il sindaco
17/02 1581948840 Karate, Gran Prix d’Abruzzo, brilla la New Line Pomezia
17/02 1581947760 Rocca di Papa, consegnate le attrezzature sportive alla scuola Montanari
17/02 1581947220 Dalla Serie D ai giovani, il “modello” vincente Nuova Florida
17/02 1581937680 A Genzano presentato ‘Rinascere da vecchi’ di Gianfranco Lauretano
17/02 1581935160 Genzano, grande successo del Carnevale Genzanese senza carri
17/02 1581934320 Cinghiale spiaggiato a Sabaudia: da giorni è sulla riva
17/02 1581933180 Segnalazione di un suicidio dal ponte di Ariccia... ma era un falso allarme
17/02 1581932940 Vendevano alcolici ai minori. Controlli a tappeto nei locali di intrattenimento
17/02 1581930960 Assaltano le slot di un bar, ma i clienti di un altro locale li mettono in fuga
17/02 1581929580 Carnevale, torna la sfilata dei carri a Latina: appuntamento martedì grasso
17/02 1581929220 Ariccia, donna investita mentre attraversa la strada in via Rufelli

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli