[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

a cura di ITALIA SOLIDALE

Chi non è amato può amare? FOTO

<
>
GEMELLAGGI INTERNAZIONALI DI VITA
Ileana, fra Mia e Liliana, in videochiamata con il bambino adottato in Kenya
GEMELLAGGI INTERNAZIONALI DI VITA Ileana, fra Mia e Liliana, in videochiamata con il bambino adottato in Kenya

Tutti vogliono la pace, eppure ci sono nel mondo molti gravi conflitti da cui può scaturire la terza guerra mondiale. La storia si ripete da sempre. Tutti vogliono amare, ma non riescono, le famiglie sono sempre più divise, i figli sempre più soli. Perché? Non si sa. La confusione aumenta. Nelle notti di “cenoni familiari” appena trascorse, molti giovani, storditi da alcol e droghe, sono stati protagonisti d’incidenti mortali. Tutto questo ci dice che la vita non è “quello che sento o penso”, ma quello che è. La “vita non s’inganna”. Se non c’è rispetto di Dio e della persona, non possono esserci vere relazioni, ma solo violenza. Questa è la radice di ogni guerra, dentro e fuori di noi. Tutte queste mancanze d’amore non vengono da colpe coscienti, ma da inganni secolari mai visti né risolti. Dio continua a intervenire e oggi, nonostante tante guerre e confusioni, c’è il seme di “un Mondo Solidale e un’Italia Solidale”. Centinaia di migliaia di persone, famiglie e comunità in Italia, Africa, India e Sud America, stanno vivendo un’ esperienza di pace vera. Tutto questo grazie all’esperienza di P. Angelo Benolli, sacerdote, missionario, scienziato, antropologo, che, in 60 anni d’incontri quotidiani con persone di ogni cultura e religione, ha cambiato l’inconscio di Freud con “l’Io potenziale”, ha scoperto la realtà delle “identificazioni negative” che si formano nella persona per le mancanze d’amore, che, come ogni esperienza che si vive, si registrano sulle cellule nervose che non cambiano. Queste registrazioni portano la persona a ripetere nel presente il non amore vissuto nel passato.   Con queste e molte altre scoperte, P. Angelo ha sviluppato una nuova e completa cultura di vita per “uscire da ogni inganno”.  Grazie ai 10 libri e il nuovo modo di fare adozione a distanza da lui elaborati, le persone entrano nella loro storia e nel loro inconscio, vedono e risolvono gl’inganni, ritrovano Dio, sé, vere relazioni. Con questa base s’incontrano nei “giardini” con altri del loro territorio, salvano i bambini ed entrano in relazione con le famiglie del Sud del mondo. Con questi “gemellaggi mondiali d’amore” si guariscono le sofferenze dell’anima e del corpo, in ogni parte del mondo. è un’esperienza che disinnesca finalmente la guerra nel cuore di ogni persona e nel mondo intero. Vale la pena viverla e farla vivere. Solo una persona matura può rispondere ad un'altra persona di P. Angelo Benolli Fondatore e presidente di Italia Solidale La capacità di educare non dipende dalla sapienza o dalla volontà, ma dal modo d'essere personale. L'educazione è, cioè, solo testimonianza di forza di essere che corrisponde alle attese dell'altro essere. Chi non è nell'essere non fa essere. La relazione interpersonale avviene solo nella qualità. La relazione interpersonale d'amore è essenziale per la crescita personale, ma non avviene mai se sono carenti quelle qualità e quei contenuti di cui la natura di ogni persona ha bisogno. Ecco perché vi sono tante difficoltà nei rapporti. Ecco perché né la volontà né l'intelligenza possono sostituirsi alle energie potenziali della persona. Ecco perché la persona soffre, si difende, si deprime, si fissa su di sé, si chiude, si adatta, sfugge gli incontri. L'io potenziale è ciò che la persona, per natura, è. L'io reale è dato da ciò che la persona realmente incontra. Se ciò che l'uomo incontra, nei vari  tempi e nei vari modi, è in armonia con le energie e le attese del suo io potenziale, avremo una persona sana. Se ciò che l'uomo incontra è difforme dalle attese dell'io potenziale, in proporzione a tale difformità, si struttura, dentro le energie personali, un contrasto permanente tra forze potenziali e forze reali. Questo accade perché le cellule nervose registrano tutto e non cambiano. Per questo è importante che ogni uomo sia umile e serva, nella verità e nell'amore, gli altri uomini. Si comprende, ora, anche il perché di tante violenze, malattie, odi e morti. Può una persona essere tale senza amore? Può una persona amare se non è amata? Può una persona rispettarsi senza essere nell'Essere dell'Amore di Dio? E chi può stare nell'amore se è condizionato da un mondo senz'amore? Chi può avere un io sano e capace d'amare se non risolve e non ripara le proprie impotenze d'amore? Com'è la sessualità senz'amore? Vi possono essere autentici incontri senza il rispetto dell'amore? Senza l'amore, vi può essere libertà, sapienza, creatività e pace? E' tempo che superiamo l'inganno tra io potenziale ed io reale e c'impegniamo, prima che per ogni lavoro, potere, o sapere, a ristabilire dentro di noi la libertà naturale della persona che non è figlia dell’uomo che la mortifica, ma di Dio che la crea. Se poi la persona è corrotta da forze negative, Cristo, per amore, con la Sua morte, entra nella nostra morte dando, a tutti coloro che personalmente fanno alleanza con Lui, la risurrezione e la vita.


Antonella Casini


Dopo il trapianto, Ileana salva un bambino 

Mi chiamo Liliana. Partecipo ai “giardini” di Lecce. Ho la gioia infinita, devo dire la grazia, di aver incontrato Ileana, una donna meravigliosa che soffriva molto. Si era infatti ammalata di leucemia e aveva ricevuto il trapianto di midollo. Il tessuto aveva iniziato a riprodursi, ma poi il processo aveva subìto un crollo. Nonostante questa sofferenza, lei aveva subito deciso di fare il grandissimo atto d’amore di salvare un bambino. Così ha adottato a distanza il piccolo Stephen nella “missione solidale” di Othaya Kenya. Qualche giorno dopo, insieme a Mia, una volontaria di Italia Solidale, e a Manjunata, un missionario proveniente dall’India, siamo andati a trovarla. In quell’occasione Mia ha fatto incontrare a Ileana, via WhatsApp, il bambino adottato a distanza e la sua famiglia in Kenya. Dopo l’incontro, lei ha espresso una gioia così grande che i presenti le hanno chiesto di poter registrare la sua testimonianza in un breve video. Qualche giorno dopo questa grande esperienza di gemellaggio eucaristico, Ileana ha fatto le analisi da cui è risultato che il processo di riproduzione del midollo era ripreso e il nuovo tessuto era sanissimo! Non mi aspettavo che quest’amore portasse tanto benessere in lei, oltre che nel bambino. Ecco cos’ha detto Ileana nel video: “In un momento così difficile e delicato della mia vita ho capito che non ci sono scuse per non amare, anzi ogni volta che doniamo amore è sempre un’occasione per esprimere ciò che di buono abbiamo dentro, per le persone vicine e per quelle lontane. Sapere che, con il pochissimo del mio aiuto come donatrice, una persona dall’altra parte del mondo può stare meglio, come sono stata meglio io, è una cosa che dà una gioia immensa. La cosa più grande è l’amore che si riesce a provare quando sei in contatto con questi bambini, con le persone degne nei “giardini”, quando si condividono questi contenuti di vita. Questo amore ti fa sentire più leggera ed è veramente un cambiamento interiore che si espande in tutto l’essere e arriva anche al corpo.


Giardini e bambini
L'esperienza di questa cultura si sviluppa nei “giardini”, comunità di 5 famiglie che s’incontrano tutte le settimane per esprimersi, condividere su questi contenuti e pregare. Le famiglie italiane coinvolte salvano un bambino nel Sud del mondo con un nuovo modo di fare adozione a distanza e invitano altre famiglie del loro territorio a fare questa esperienza. Anche le famiglie del Sud del mondo che ricevono l’aiuto fanno i “giardini” e salvano bambini, trovando ciascuna un donatore locale per un bambino di altri continenti. In questa comunione mondiale si recupera l’autentico Amore e si salva la Vita dei bambini, delle persone e del pianeta! 


Il Movimento Italia Solidale - Mondo Solidale
Italia Solidale – Mondo Solidale del Volontariato per lo sviluppo di vita e missione è un movimento laico grazie al quale moltissime persone, a Roma, in Italia e nel mondo, stanno uscendo da inganni secolari, ritrovano le loro energie personali, la loro sana spiritualità per ben amare e ben lavorare, fino ad essere sussistenti e solidali. Oggi questa esperienza è la prima necessità di ognuno. Alla base del movimento, c’è “Il Carisma di sviluppo di Vita e Missione”: una nuova e completa cultura di vita sviluppata da P. Angelo Benolli O.M.V., fondatore e presidente di “Italia Solidale – Mondo Solidale”. Nei suoi 60 anni di esperienza come sacerdote scienziato, antropologo e missionario, ha incontrato ogni giorno per molte ore, persone di molte culture e religioni, per sviluppare questa nuova cultura di vita e il nuovo modo di far missione e adozione a distanza. Sintetizzando il tutto nei suoi 10 libri e documenti tradotti in 35 lingue. Con questa base si sta salvando la vita di 2.500.000 di persone in tutta Italia e in 117 missioni di Africa, India e Sud America. Italia Solidale è in tutti i municipi di Roma. Se vuoi saperne di più chiama lo 06.68.77.999 o invia una mail a [email protected], entrerai in contatto con il volontario del tuo territorio.


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:12 1585728720 Marino: bonus da 300 a 500 euro per le famiglie in difficoltà. Come aderire
10:06 1585728360 Mascherine e dispositivi di protezione per medici, pediatri e forze dell'ordine
10:01 1585728060 A Grottaferrata beni di prima necessità per di chi non può permetterselo
09:52 1585727520 "Non lasciate il pane fuori dai negozi di Anzio, la generosità sia ‘sana’"
09:45 1585727100 Raccolta differenziata: Pomezia sfonda il 73% e si avvia alla tariffa puntuale
09:41 1585726860 La stella del mare di Nettuno don mascherine autoprodotte alla Protezione civile
09:40 1585726800 La lettera di un’ostetrica di Anzio: “Torniamo a far nascere i bambini qui”
09:09 1585724940 Troppo poco personale per controllarli, ridotti a 4 i varchi fissi ad Ardea
08:45 1585723500 Comune e Croce Rossa consegnano 88 pacchi alimentari donati da aziende locali
08:35 1585722900 «Non ci rinnoveranno il contratto. Ma fino all'ultimo farò il mio lavoro»
08:20 1585722000 Farmaci pediatrici e pannolini a casa: protocollo per la provincia di Roma
08:10 1585721400 Coronavirus, Viminale: sì a passeggiate vicino a casa genitore-figli
08:01 1585720860 Pomezia, fino a 500 euro a famiglia per i buoni spesa. Come ottenerli
31/03 1585682880 Il Comune offre bonus scuola da 170 euro per gli studenti del Comune di Anzio
31/03 1585682700 Primo giorno senza nuovi casi di Covid 19 a Nettuno, guarito uno dei contagiati
31/03 1585682580 Nettuno rende omaggio ai caduti, il Sindaco: “Abbraccio a chi soffre”
31/03 1585673100 Epidemia: «Possiamo ben sperare». L'infettivologo spiega i dati (e le sviste)
31/03 1585671600 360mila mascherine dalla Cina sono atterrate all'aeroporto di Pratica di Mare
31/03 1585670040 Pomezia: slitta al 30 giugno la rata Tari. Ridotti o sospesi i costi dei servizi
31/03 1585669320 Coronavirus, lo studio londinese: il 9,8% degli italiani lo ha già contratto
31/03 1585668900 Rocca di Papa: Calcagni devolve metà della sua indennità per l'emergenza
31/03 1585667340 Generi di prima necessità: 400€ massimo a nucleo. Chi, come e quanto potrà avere
31/03 1585667160 Albano, oggi va in pensione lo storico Vigile Urbano Mario Gabriele
31/03 1585665360 Coronavirus: 12 nuovi casi in provincia di Latina. 8 i pazienti guariti
31/03 1585665180 Coronavirus, Roma e Provincia: salgono a 117 i nuovi contagiati, oggi 6 decessi

a cura di ITALIA SOLIDALE

'Pandemia' d’amore in Italia e nel mondo

a cura di ITALIA SOLIDALE

Un organismo infinitamente piccolo ha fatto crollare la nostra “Civiltà”. Tutto sembra svanire: economia, lavoro, relazioni sociali, cultura....


Sport
< <

a cura di ITALIA SOLIDALE

Chi non è amato può amare?

a cura di ITALIA SOLIDALE

Tutti vogliono la pace, eppure ci sono nel mondo molti gravi conflitti da cui può scaturire la terza...


a cura di ITALIA SOLIDALE

Il Natale è il bambino come creato

a cura di ITALIA SOLIDALE

Ogni anno il Censis “fotografa” la condizione degli italiani. Nel 2007 era sintetizzabile nella parola: “poltiglia”. Che nel...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli