[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

In attesa del collaudo dell’Arpa

Decontaminate tutte le scuole di Sabaudia: si va verso la riapertura

L’amministrazione comunale di Sabaudia fa il punto della situazione sulle scuole e su tutte le attività svolte e da realizzare per permettere la riapertura dei plessi scolastici del territorio, interessati dal settembre scorso dall’ordinanza di chiusura a seguito del rinvenimento e persistenza del clorpirifos metile.

“Tutte le attività di decontaminazione e pulizia dei plessi degli istituti scolastici Giulio Cesare e Cencelli (così come stabilite dalla Procura della Repubblica) sono state ultimate”, si legge in una nota del Comune. “Domenica 22 dicembre si sono conclusi i controlli e le verifiche su tutti gli spazi e aule degli edifici, effettuati sulla base dei protocolli Arpa dalla Bioconsult, ditta individuata dal consulente tecnico del Comune tra gli operatori specializzati e accreditati nel settore chimico, abilitati a svolgere le delicate indagini. Nella fattispecie sono stati effettuati campionamenti ambientali e campionamenti su pareti e battiscopa. L’Arpa, di concerto con la Asl di Latina, procederà il prossimo 30 dicembre a un collaudo definitivo”.

In queste settimane, l’amministrazione comunale si è fatta promotrice di diversi incontri e tavoli tecnici con le autorità competenti, ovvero Asl, Arpa e Istituto Superiore di Sanità (ISS). Quest’ultimo, proprio in virtù di tali incontri e su espresso sollecito del sindaco, ha inviato una apposita relazione in cui individua e comunica la cosiddetta soglia di decontaminazione degli edifici, ovvero dei valori sotto i quali è possibile riaprire i plessi restituendoli alla popolazione scolastica.

“I risultati delle analisi finora pervenuti al Comune sono sotto la predetta soglia. Si dovrà comunque attendere il collaudo generale da parte di Arpa e l’autorizzazione della Asl per riaprire i plessi”, si legge ancora nella nota.

“Al momento non vi è ancora una data certa di riapertura delle scuole ma i primi esiti dei campionamenti pervenuti fanno ben sperare. I valori rinvenuti sono al di sotto della soglia di decontaminazione che indica quale livello di esposizione giornaliero per i bambini dai 3 ai 6 anni pari a 0,0052 mg/giorno e dai 6 ai 12 anni pari a 0,0079 mg/giorno – commenta il sindaco Gervasi – Ora attendiamo il collaudo generale dell’Arpa e successivamente i provvedimenti da parte di Asl. Ci tengo a precisare a nome di tutta l’Amministrazione comunale che in questi mesi c’è stato un lavoro da certosino, su piu fronti, da parte di tutti, e che nulla è stato lasciato al caso. Uffici comunali, consiglieri e assessori, dirigenti, insegnanti e collaboratori scolastici, Forze militari, Parrocchie, privati, Polizia locale, protezione civile, autorità competenti e genitori: nessuno ha gettato la spugna nonostante le tante difficoltà e i disagi, siamo andati avanti nel pieno spirito di collaborazione. A loro tutti il mio grazie, che formalizzerò non appena tutto sarà finito e i nostri bambini e ragazzi torneranno nelle loro aule”.

Tutte le scuole, chiarisce ancora il Comune, riapriranno “con materiale opportunamente decontaminato e fornite anche di dotazioni nuove: è stato richiesto e ottenuto un finanziamento ad hoc al Ministero dell’Istruzione, è stato chiesto un finanziamento alla Regione Lazio, nonché sono stati attivati contatti con gli altri Istituti della provincia per il recupero di suppellettili, alcune già acquisite nel mese di settembre e attualmente in uso nelle diverse sedi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
26/09 1601136180 Ariccia, rinviata l'Ecofesta al Parco Romano del Biodistretto causa maltempo
26/09 1601132940 Minacce anonime al deputato di Terracina: «Ti devi fermare, altrimenti...»
26/09 1601131320 Premio Letterario Sportivo Invictus, presentati i nomi dei 7 finalisti
26/09 1601122620 Arrestati gli autori della rapina al supermercato di Borgo Santa Maria
26/09 1601122380 Nonostante la separazione, continua a essere aggressivo coi familiari. Arrestato
26/09 1601121900 Albano, convention sulle bellezze e la storia del territorio dei Castelli
26/09 1601117760 Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio, il bilancio dell’estate
26/09 1601117400 Uova sull’auto del consigliere Mancini di Nettuno, la solidarietà della politica
26/09 1601117340 Rissa a bottigliate a Lavinio mare, locale devastato e clienti in fuga
26/09 1601104980 Atti vandalici all'ISS Copernico di Pomezia, arrivano 30mila euro dal Ministero
26/09 1601103720 Rapinato e malmenato per pochi euro ad Anzio, arrestato un 31enne
26/09 1601102640 Offese social all'Ente Parco del Circeo, 5 indagati: c'è anche un ex sindaco
26/09 1601101260 Perseguitava le ragazze tramite social network: 18enne spedito in una comunità
26/09 1601100360 Intimidazioni di fuoco per far cadere l'amministrazione di Sermoneta: 4 arresti
25/09 1601055300 Agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Velletri: ferito
25/09 1601054880 Nuove grane per la Roma-Latina, si dimette il presidente cda Autostrade Lazio
25/09 1601049720 “Cambierai” e “L’ultima volta”, primi brani del giovane cantautore Fabio Casillo
25/09 1601048700 L'incendio della Loas sul tavolo della Commissione parlamentare Ecomafie
25/09 1601048400 Ciampino e Frascati: fondi per progetti mirati a migliorare la qualità dell'aria
25/09 1601047500 Vandali all'istituto Copernico di Pomezia rubano 20 computer e una Tv
25/09 1601046060 Viene rapinato, lo portano in ospedale e scoprono che era ricercato: arrestato
25/09 1601045520 Nettuno, la maggioranza si spacca sul nuovo regolamento cimiteriale
25/09 1601045400 Nove nuovi casi positivi da Coronavirus ad Anzio, massima attenzione
25/09 1601045220 Partono i lavori per la bretella tra via dei Castelli Romani e via Laurentina
25/09 1601044980 Allerta Meteo Arancione, il Sindaco di Anzio attiva la Protezione civile

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli