[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Maschile

Prosegue il momento no

Superlega, La Top Volley cade anche a Milano

La Top Volley cade anche a Milano. In 1 ora e 50 minuti di gioco i ragazzi guidati in panchina da coach Piazza fanno propria la dodicesima giornata e chiudono nel migliore dei modi il girone d’andata tra le mura amiche. Milano si impone in maniera netta, trascinata ancora una volta dall’MVP del confronto, l’immarcabile Nimir. L’olandese mette a referto 30 punti (con 5 ace, 1 muro ed 52% in attacco), ma è tutta la squadra a girare nel modo giusto. Sbertoli porta in doppia cifra anche Petric (15) e Clevenot (14) ed è bravo a distribuire il gioco tra Kozamernik (8), Gironi (7) ed il neo acquisto Okolic che bagna il suo esordio con 3 punti. A parte il secondo set, la partita è sempre stata in pungo a Milano con la squadra che ha vinto tutti i confronti nei fondamentali: 55% di positività in attacco contro il 44% di Cisterna, 8 muri a 6 e 8 ace a 5. Numeri che certificano la supremazia meneghina e che lanciano la squadra nell’olimpo della Superlega. I 22 punti in classifica certificano la partecipazione di Milano ai quarti di Coppa Italia con l’ultima gara a definire in maniera netta gli abbinamenti. Il quarto posto, distante solo 2 punti, sarà deciso infatti all’ultima giornata con Milano ospite di Verona e Trento (a quota 24) che sfiderà Civitanova. Primo allungo Milano con il mani out di Petric e l’ace di Clevenot (5-1). Recupero di Cisterna che con Patry trova il 6-5. Di prima intenzione Sbertoli che trova il 9-6 per Milano, con il lungolinea di Nimir vincente per il 10-7. Ancora Petric in diagonale da posto 4 sulla ricezione slash di Cisterna per il 13-9. Sull’attacco di Petric per il 15-10 Tubertini è costretto a chiamare il secondo break discrezionale per la Top Volley. Clevenot non sbaglia il colpo del 18-13, ma l’errore di Kozamernik in primo tempo costringe Piazza al suo primo time out (21-18). Doppio ace di Nimir per il 24-18, ci pensa Petric a chiudere in diagonale (25-18). Nel secondo set grande equilibrio in partenza: il muro di Clevenot su Patry porta il punteggio sul 6-6. Muro di Sbertoli per il 12-10 di Milano, con Petric a confermare il break di vantaggio con il mani out (13-11). Ancora un muro per Milano con Gironi per il 15-13 (con time out Tubertini). Muro di Nimir per il 17-14 con l’Allianz Powervolley a tentare il primo vero allungo con Piazza a gettare subito nella mischia Okolic. Cisterna non molla il colpo e trova il 18 pari sull’ace di Patry con time out per Piazza. Nimir trova il suo 14° punto personale (23-22), ma il primo set point è per Cisterna (23-24). Sull’attacco vincente di Cisterna, il match torna in parità (24-26). Terzo set: Nimir forza a servizio e Milano trova il 4-2 con lo smash di Kozamarnik. Ancora lo sloveno a trovare il punto in primo tempo per il 6-2. Diagonale vincente per Clevenot (9-6), ma Cisterna non molla e trova l’11 pari sull’attacco out di Nimir. Monster block di Kozamernik su Palacios per il 14-13 di Milano, con la pipe di Petric a portare il parziale sul 15-13. Gironi trova lo smash del 16-13 con conseguente time out di Tubertini, ma l’inerzia di Milano è inarrestabile ed arriva il 17° punto con Nimir. Ancora Nimir (20-14), con Okolic per il muro vincente del 21-14. Ancora Nimir a segno (23-16), Clevenot sigla il 24-17 e la chiude con un ace (25-17). Nel quarto parziale doppio ace di Nimir per il 5-1, con Milano che allunga ancora a servizio con Petric trovando l’ace del 9-2. Ancora Petric in diagonale (10-2), mentre vincente è la parallela di Gironi (11-3). Muro vincente per Clevenot che trova il 14-5 ed attacco in diagonale da posto 4 per Nimir per il 15-6. Sul 17-12 Cisterna prova il recupero e trova l’ace con Patry prima, arrivando al 17-14 sull’errore di Nimir. Okolic trova il primo tempo del 19-14, con il gran colpo di Gironi in mani out per il 20-15. Attacco out di Cisterna con Van Garderen (23-16), Cisterna prova il clamoroso recupero proprio con Van Garderem, ma la gara si chiude 25-22 con l’attacco vincente di Nimir.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/10 1603907400 139 contagi in provincia di Latina. La cappella del Goretti dedicata al Covid
28/10 1603901400 A gennaio chiude il ponte di Ariccia: consegnati i lavori ad Anas
28/10 1603899720 Solo un farmaco americano può salvare Alessandro, ma serve l'aiuto di tutti
28/10 1603897980 L’Istituto Comprensivo Anzio 3 festeggia il centesimo compleanno di Rodari
28/10 1603897860 Ubriaco picchiava la compagna incinta e la filmava, arrestato ad Anzio
28/10 1603897800 Insegnamento di alta qualità, il Cappell College premiato dall’Unione Europea
28/10 1603897680 Al via i lavori sulla Riviera Mallozzi ad Anzio, tutto nuovo prima dell’Estate
28/10 1603894140 Via dei pub, i locali chiedono la chiusura al traffico a ora di pranzo
28/10 1603893720 Il mondo dello sport in piazza: trombettista suona il silenzio in segno di lutto
28/10 1603893360 Il sindacato balneari chiede la proroga delle concessioni balneari al 2033
28/10 1603892040 Verde a Pomezia, la Polizia locale dona 6 nuovi alberi e arbusti alla città
28/10 1603890420 Minacce agli avvocati che non comprano cicoria: cosa ha deciso la commissione
28/10 1603889580 Dopo Locanda Martorelli, anche Parco Chigi nella Mappa delle Meraviglie
28/10 1603887900 A Cisterna volani gli stracci in Fratelli d'Italia. E Carturan cambia il vice
28/10 1603886820 Ariccia: ancora ambulanze con pazienti a bordo ferme al PS dell'ospedale
28/10 1603884900 La Asl di Latina chiede rispetto e invita a fare una visita al reparto Covid
28/10 1603882200 L'ospedale di Latina torna dedicato al Covid, ad eccezione di pochi reparti
28/10 1603881840 Ex Tacconi, ok a edilizia e opere pubbliche. Latium Vetus: «Maxi-edificazione»
28/10 1603881540 Positiva al Covid-19 una agente della Polizia Locale di Latina
28/10 1603879560 Pomezia: smantellata autofficina abusiva e discarica aperte da 7 anni
28/10 1603876380 Marino: alcuni volontari ripuliscono dai rifiuti il parcheggio di via Frassati
28/10 1603876260 Voragine sulla strada: cedimento legato alla rottura di una tubazione
28/10 1603876200 I lavoratori dello sport in piazza: i nostri impianti sono sicuri, fateci aprire
28/10 1603875720 Sit in delle società sportive dilettantistiche: chiedono più spazi e strutture
28/10 1603874880 Acqua alta a Campo Ascolano: ogni acquazzone sommerge il quartiere

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli