[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Si allena a Pomezia

Ariccia, il giovane pugile Gabriele Casella incoronato Campione d'Italia FOTO VIDEO

Gabriele Casella si laurea campione italiano di pugilato (91kg) nei campionati italiani assoluti conclusisi nella serata di domenica 15 dicembre al PalaSantoro di Roma, con diretta su Rai sport, alla presenza e del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, del presidente del Coni Giovanni Malagò, dell'Assessore allo Sport di Roma Capitale, Daniele Frongia, del Presidente FPI, Vittorio Lai, e del Presidente EUBC, Franco Falcinelli.

Casella, che risiede ad Ariccia, “Il Magnificent” come lo chiamano i suoi fan, si è conquistato nella finalissima il tricolore, vincendo ai punti per voto unanime dei giudici di gara su un Davide Brito che è riuscito a non dare mai il bersaglio al suo avversario.

Una lunga ed entusiasmante settimana di pugilato olimpico quella di Roma, in cui Casella, dopo essersi qualificato alle regionali contro il bravo fighter Ranucci, nei giorni trascorsi ha messo fuori gioco e vinto tutti i migliori atleti 91 kg, pesi massimi, del movimento pugilistico nazionale, facendoli contare dagli arbitri già al primo match, con Gaglianese e Norvetta costretti dalla potenza dei colpi del pugile di Ariccia Casella ad abbandonare il match fin dal primo round.

Il match più atteso dei 4 incontri sostenuti da Casella nel torneo è stato indubbiamente quello contro il grande favorito Gianluca Rosciglione, ex atleta dell’esercito con più 120 match di pugilato all’attivo e con diverse vittorie contro atleti olimpionici. Una rivincita del Magnificent contro uno dei pochi avversari che sia riuscito a vincerlo nel passato, pur se di stretta misura ed ai punti.

Oggi Casella a soli 25 anni è l’azzurro più medagliato nelle diverse discipline degli sport da combattimento perché prima di salire sul podio nella boxe ha collezionato ori nazionali, europei e mondiali nelle altre discipline da ring (Full contact, Kickboxing, Muay Thai) con cui ha girato il mondo, si è impegnato nel sociale ed è stato corteggiato dai media nazionali. Eppure il vero amore di Casella è sempre stato il pugilato, nel quale 5 anni fa, nel 2014, con un’apparizione fugace, aveva conquistato un oro regionale ed un bronzo al campionato nazionale. La vera novità dell’edizione di allora e di oggi è stato Gabriele Casella, come ha scritto il giornalista decano negli sport da combattimento, Alfredo Bruno. Una novità anche per il fatto di essere Il campione d’Italia con il minor numero di match di pugilato alle spalle.

L’Assessore allo Sport di Roma Capitale Daniele Frongia nel premiare l’atleta nel corso della serata ha annunciato di voler premiare in Campidoglio, oltre a Casella anche il Presidente del Comitato Regionale Lazio della Federazione Pugilistica Italiana, Adrio Zannoni, e l’allenatore Simone D’Alessandri della Phoenix Gym di Pomezia per il grande lavoro a favore della boxe romana.

“Gabriele Casella - ci ricorda il presidente Adrio Zannoni - festeggia oggi un meritato tricolore perché ha avuto il coraggio di gettare alle ortiche i suoi record mondiali negli altri sport da combattimento per dedicarsi con umiltà alla boxe, rimettendosi in gioco senza rete e riuscendo in un’impresa impossibile”.

Grande entusiasmo del pugile dei Castelli Romani che ha dichiarato a fine match: “Ringrazio il mio allenatore Simone D’Alessandri del Phoenix Gym, la Federazione e tutti quelli che mi hanno sostenuto” ci ricorda l’atleta. “Come spesso ricorda il nostro vicepresidente vicario Flavio D’Ambrosi, che ancora ringrazio, squadra e programmazione sono i due elementi che portano al successo e che esaltano poi le singole individualità, nello sport e nella vita. Sono contento di aver vinto questo titolo, prosegue l’atleta, proprio in occasione del ritorno di questa prestigiosa rassegna nazionale a Roma, dopo l’ultima edizione del 2012, la novantesima, che vide il nono oro di Roberto Cammarelle, atleta di grande rilievo che assieme a Clemente Russo ha tracciato strade importanti per la nostra disciplina”.

In questa settimana di boxe romana, che ha visto la presenza, nella vetrina professionistica, del Presidente WBC Sulaiman e del Campione del Mondo dei Massimi Deotany Wilder, il campionato italiano di pugilato si conferma come la più importante kermesse pugilistica a livello nazionale, trampolino di lancio per molti pugili nazionali, come è stato nelle storie di Nino Benvenuti a Roberto Cammarelle, e prima tappa del cammino verso i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Casella festeggia dal podio un meritato oro tricolore in attesa di definire con i responsabili tecnici della Federazione i nuovi obiettivi internazionali della sua avventura sportiva ed umana, tra questi traguardi le prossime Olimpiadi di Tokjo 2020 ad agosto prossimo.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:45 1634726700 Ridotti i voli a Ciampino, passeggeri spostati a Fiumicino. Caos negli scali
12:38 1634726280 Stefano Cecchi proclamato sindaco di Marino: festa a sorpresa a Palazzo Colonna
12:33 1634725980 Francesca Sbardella proclamata sindaca di Frascati. Ora si attende la giunta
11:21 1634721660 I due musei di Pomezia finanziati dalla Regione Lazio con 14.000 euro
11:01 1634720460 Concorso letterario Antica Pyrgos: tutti i premiati dell'edizione 2021
11:00 1634720400 Discarica, continua la lotta dei cittadini. Ieri i comitati ricevuti alla ASL
10:53 1634719980 7 mila € dalla Regione Lazio per i luoghi della cultura di Frascati e Albano
09:55 1634716500 Ciampino, giovedì 21 ottobre riapre il doppio senso di marcia su Via di Morena
09:49 1634716140 Stop alla Discarica, "Difendiamo il territorio che lasceremo ai nostri figli"
09:48 1634716080 Festival Fiati Albano, gran finale col primo fagotto dell’Orchestra S. Cecilia
09:06 1634713560 Aperta la sede del comitato di quartiere Fossignano nel locale confiscato
09:04 1634713440 Ardea, effetto green pass: altre 60 persone si vaccinano al camper della Asl
08:46 1634712360 Inizia l'era di Valentino Mantini a Cisterna: proclamato sindaco
08:46 1634712360 Precipita durante un'arrampicata e si ferisce, lo recupera l'eliambulanza
08:39 1634711940 Rubano i telefoni al datore di lavoro in ritardo col pagamento degli stipendi
08:25 1634711100 Albano, comitato in protesta sotto al municipio: "No discarica, no maxi biogas"
08:22 1634710920 Coletta proclamato Sindaco. Attesa per i nomi degli assessori
08:14 1634710440 Sfreccia sulla Pontina a 159 km all'ora: patente ritirata e maxi multa
19/10 1634678760 Blitz della Polizia a Santa Barbara contro l’abusivismo: liberate case occupate
19/10 1634678580 Nettuno piange la scomparsa di un eroe: oggi l’ultimo saluto ad Angelo Licheri
19/10 1634678340 In bicicletta investito a Tre Cancelli a Nettuno: in Ospedale in codice rosso
19/10 1634658240 Giovanissimi picchiano un automobilista "colpevole" di non aver dato precedenza
19/10 1634657460 Pomezia: discarica abusiva a due passi dalla stazione, con pneumatici ed eternit
19/10 1634657040 "Marino ha compiuto un passo decisivo": le prime parole del Sindaco Cecchi
19/10 1634656500 Discarica dietro la stazione di Santa Palomba. I cittadini: "Ora basta!"

Calcio a 5'   Un super bomber per Stefano Esposito

Fortitudo Futsal Pomezia: ufficiale Fred

Un super bomber per Stefano Esposito

Joao Frederico Avila Faria De Andrade, per tutti Fred, è un nuovo giocatore della Fortitudo Futsal Pomezia. L’ufficialità...

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli