[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

ordinanza applicativa misure cautelari

In carcere l'imprenditore Mazzoni per reati tributari e bancarotta

La guardia di finanza divulga in una nota che 4 soggetti, tra cui il noto imprenditore Pietro Mazzoni (classe 1961),sono stati ritenuti responsabili di fatti di bancarotta e reati tributari e per questo soggetti ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari e personali. 

Le indagini, svolte dal Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno avuto origine dal fallimento, dichiarato alla fine del 2016, della Nuove Telecomunicazioni S.p.a., operante nel settore della progettazione e costruzione di infrastrutture per le telecomunicazioni. All’atto del fallimento la società aveva accumulato debiti nei confronti dell’Erario per oltre 60 milioni di euro, importo che costituisce quasi l’intero ammontare dello stato passivo accertato, pari a circa 67,6 milioni di euro.

Gli approfondimenti effettuati hanno fatto emergere come, attraverso l’iscrizione di un credito inesistente sia stato portato avanti un processo, mediante il quale Mazzoni ha potuto proseguire la stessa attività senza il “peso” dei debiti accumulati nel tempo.

Mazzoni ha beneficiato di un consistente portafoglio di appalti – del valore di circa 47 milioni di euro – con le più importanti società nazionali e internazionali del settore delle telecomunicazioni, nonché delle attestazioni necessarie per partecipare all’assegnazione di lavori pubblici. La società preesistente, invece, svuotata di qualsivoglia attività, è stata “abbandonata” all’inevitabile dissesto finanziario, privando i creditori di ogni garanzia patrimoniale.

Il Giudice per le Indagini Preliminari, evidenziando che le “condotte di bancarotta poste in essere dagli indagati non possono considerarsi sporadiche e occasionali”, ha disposto:  la custodia cautelare in carcere nei confronti di Mazzoni Pietro, amministratore di fatto della fallita; gli arresti domiciliari per Levratto Gianluigi (classe 1954), ultimo amministratore di diritto dell’impresa; la misura interdittiva del divieto di esercizio di uffici direttivi delle persone giuridiche per 12 mesi nei confronti della madre di Mazzoni, Fanelli Elvira (classe 1938), e Colombo Roberto (classe 1958), entrambi amministratori di diritto pro tempore; il sequestro preventivo per equivalente di beni mobili e immobili fino alla concorrenza di oltre 14 milioni di euro, pari alle imposte e alle ritenute non versate dalla società negli ultimi anni prima della dichiarazione di fallimento.

L’operazione odierna rientra nell’alveo delle attività svolte dalla Guardia di Finanza per tutelare la collettività dal grave danno arrecato al sistema economico da soggetti che operano sul mercato in modo spregiudicato, falsando la leale concorrenza e sottraendo introiti all’Erario.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:17 1580307420 Via Massaro vede la luce: arriva la variante urbanistica pronta per il consiglio
15:08 1580306880 Nasce ad Anzio il Patto del popolo e si prepara al confronto elettorale
15:06 1580306760 Controlli al mercato di Anzio, la Polizia locale sequestra 10 kg di telline
15:03 1580306580 Tensioni politiche ad Anzio, il Sindaco smentisce la richiesta di azzeramenti
14:08 1580303280 Auto sequestrata due volte continuava a circolare: maxi multa per la donna
13:48 1580302080 Spaccio e consumo di droga nel piazzale della struttura sanitaria: un arresto
12:44 1580298240 Rimossi 30 quintali di rifiuti e multe per errato conferimento a Pomezia
12:04 1580295840 Estorsione e violenza, 5 arresti a Latina: c'è anche una ex onorevole pontina
11:43 1580294580 A Genzano il Carnevale si farà: pronti cortei di maschere, ma niente carri
11:40 1580294400 Controlli sui rifiuti a Marino: trovato cibo che andava dato ai poveri
11:36 1580294160 Velletri, cocaina in cassaforte: arrestati due spacciatori di 52 e 24 anni
11:28 1580293680 Debito di droga, 34enne di Rocca di Papa ridotto in fin di vita: preso un 29enne
08:49 1580284140 Con l'auto a tutta velocità rischiando di travolgere i pedoni: condannato
08:30 1580283000 Arance contro gli operai che installano le telecamere di videosorveglianza
08:22 1580282520 Sabaudia, riapertura di alcuni plessi dopo il pesticida nelle aule
28/01 1580236140 Paradiso sul mare a rischio, il Sindaco convoca Provincia e Sovrintendenza
28/01 1580235960 Mnemosine, gli studenti di Nettuno non dimenticano la Shoah
28/01 1580226840 Invasione di pecore sulla Pontina Vecchia, auto ferme ad aspettare il passaggio
28/01 1580226060 In un mese hanno truffato anziani incassando circa 100mila euro: due arrestati
28/01 1580214720 Arrivano gli scooter elettrici per i portalettere di Latina
28/01 1580211600 Al liceo Volterra di Ciampino si vota: studenti scelgono la settimana normale
28/01 1580209140 La sciabolatrice Alessia Piccoli sul podio ai campionati del Mediterraneo
28/01 1580207760 Controlli vicino alle aree cani di Pomezia: 27 multe per mancanza di microchip
28/01 1580204820 Furto all’asilo nido di Nettuno, rubati i viveri della mensa dei bimbi
28/01 1580203020 Ariccia, pedone investito via delle Cerquette durante il temporale: è grave

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli