[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

ordinanza applicativa misure cautelari

In carcere l'imprenditore Mazzoni per reati tributari e bancarotta

La guardia di finanza divulga in una nota che 4 soggetti, tra cui il noto imprenditore Pietro Mazzoni (classe 1961),sono stati ritenuti responsabili di fatti di bancarotta e reati tributari e per questo soggetti ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari e personali. 

Le indagini, svolte dal Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno avuto origine dal fallimento, dichiarato alla fine del 2016, della Nuove Telecomunicazioni S.p.a., operante nel settore della progettazione e costruzione di infrastrutture per le telecomunicazioni. All’atto del fallimento la società aveva accumulato debiti nei confronti dell’Erario per oltre 60 milioni di euro, importo che costituisce quasi l’intero ammontare dello stato passivo accertato, pari a circa 67,6 milioni di euro.

Gli approfondimenti effettuati hanno fatto emergere come, attraverso l’iscrizione di un credito inesistente sia stato portato avanti un processo, mediante il quale Mazzoni ha potuto proseguire la stessa attività senza il “peso” dei debiti accumulati nel tempo.

Mazzoni ha beneficiato di un consistente portafoglio di appalti – del valore di circa 47 milioni di euro – con le più importanti società nazionali e internazionali del settore delle telecomunicazioni, nonché delle attestazioni necessarie per partecipare all’assegnazione di lavori pubblici. La società preesistente, invece, svuotata di qualsivoglia attività, è stata “abbandonata” all’inevitabile dissesto finanziario, privando i creditori di ogni garanzia patrimoniale.

Il Giudice per le Indagini Preliminari, evidenziando che le “condotte di bancarotta poste in essere dagli indagati non possono considerarsi sporadiche e occasionali”, ha disposto:  la custodia cautelare in carcere nei confronti di Mazzoni Pietro, amministratore di fatto della fallita; gli arresti domiciliari per Levratto Gianluigi (classe 1954), ultimo amministratore di diritto dell’impresa; la misura interdittiva del divieto di esercizio di uffici direttivi delle persone giuridiche per 12 mesi nei confronti della madre di Mazzoni, Fanelli Elvira (classe 1938), e Colombo Roberto (classe 1958), entrambi amministratori di diritto pro tempore; il sequestro preventivo per equivalente di beni mobili e immobili fino alla concorrenza di oltre 14 milioni di euro, pari alle imposte e alle ritenute non versate dalla società negli ultimi anni prima della dichiarazione di fallimento.

L’operazione odierna rientra nell’alveo delle attività svolte dalla Guardia di Finanza per tutelare la collettività dal grave danno arrecato al sistema economico da soggetti che operano sul mercato in modo spregiudicato, falsando la leale concorrenza e sottraendo introiti all’Erario.


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
26/09 1601136180 Ariccia, rinviata l'Ecofesta al Parco Romano del Biodistretto causa maltempo
26/09 1601132940 Minacce anonime al deputato di Terracina: «Ti devi fermare, altrimenti...»
26/09 1601131320 Premio Letterario Sportivo Invictus, presentati i nomi dei 7 finalisti
26/09 1601122620 Arrestati gli autori della rapina al supermercato di Borgo Santa Maria
26/09 1601122380 Nonostante la separazione, continua a essere aggressivo coi familiari. Arrestato
26/09 1601121900 Albano, convention sulle bellezze e la storia del territorio dei Castelli
26/09 1601117760 Società Nazionale di Salvamento Sezione Nettuno-Anzio, il bilancio dell’estate
26/09 1601117400 Uova sull’auto del consigliere Mancini di Nettuno, la solidarietà della politica
26/09 1601117340 Rissa a bottigliate a Lavinio mare, locale devastato e clienti in fuga
26/09 1601104980 Atti vandalici all'ISS Copernico di Pomezia, arrivano 30mila euro dal Ministero
26/09 1601103720 Rapinato e malmenato per pochi euro ad Anzio, arrestato un 31enne
26/09 1601102640 Offese social all'Ente Parco del Circeo, 5 indagati: c'è anche un ex sindaco
26/09 1601101260 Perseguitava le ragazze tramite social network: 18enne spedito in una comunità
26/09 1601100360 Intimidazioni di fuoco per far cadere l'amministrazione di Sermoneta: 4 arresti
25/09 1601055300 Agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Velletri: ferito
25/09 1601054880 Nuove grane per la Roma-Latina, si dimette il presidente cda Autostrade Lazio
25/09 1601049720 “Cambierai” e “L’ultima volta”, primi brani del giovane cantautore Fabio Casillo
25/09 1601048700 L'incendio della Loas sul tavolo della Commissione parlamentare Ecomafie
25/09 1601048400 Ciampino e Frascati: fondi per progetti mirati a migliorare la qualità dell'aria
25/09 1601047500 Vandali all'istituto Copernico di Pomezia rubano 20 computer e una Tv
25/09 1601046060 Viene rapinato, lo portano in ospedale e scoprono che era ricercato: arrestato
25/09 1601045520 Nettuno, la maggioranza si spacca sul nuovo regolamento cimiteriale
25/09 1601045400 Nove nuovi casi positivi da Coronavirus ad Anzio, massima attenzione
25/09 1601045220 Partono i lavori per la bretella tra via dei Castelli Romani e via Laurentina
25/09 1601044980 Allerta Meteo Arancione, il Sindaco di Anzio attiva la Protezione civile

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli