[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Premiato della fondaz. Varaldo Di Pietro

Il vicepresidente dell'Inter Zanetti riceve il premio "Mecenate dello Sport" FOTO

<
>
Javier Zanetti e Giovanni Di Pietro
Javier Zanetti e Giovanni Di Pietro

Javier Zanetti è stato premiato come “Mecenate dello Sport” 2019 nella sala Executive dello Stadio Meazza in San Siro. Il vice presidente e bandiera dell’Inter ha ricevuto oggi il premio, giunto alla ottava edizione e patrocinato dal Coni e dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Il premio viene assegnato “a chi, in campo nazionale e internazionale, fornisce un contributo importante per la crescita dello sport e per l’esaltazione dei suoi valori universali espressi sia nella pratica delle discipline sportive sia in attività di alto valore sociale e solidale”.

LE PAROLE – Zanetti ha parlato del riconoscimento ricevuto: «Sono onorato perché è un riconoscimento che parla di valori che mi hanno accompagnato per tutta la mia vita e per tutta la mia carriera. Attraverso lo sport si possono veicolare tanti messaggi positivi. La responsabilità sociale è l’altra mia passione oltre al calcio: sono orgoglioso di far parte dell’Inter, un club che si spende molto in queste iniziative. Pensiamo a Inter Campus, ad esempio».

LE MOTIVAZIONI – Giovanni Di Pietro, presidente della Fondazione, ha commentato il premio assegnato a Zanetti. Queste le sue parole: «Esemplare figura di uomo di sport, Javier Zanetti rappresenta un riferimento a livello mondiale per la sua riconosciuta capacità di comunicare, in campo e fuori, alti valori etici e morali attraverso l’attività sportiva e umanitaria. Campione di stile e professionalità, si è sempre battuto dimostrando grande fair play nel raggiungimento dei propri obiettivi con tenacia, coraggio e lealtà». Di Pietro ha anche ringraziato gli ospiti presenti tra cui: la ABF Foundation (Andrea Bocelli Foundation), la Fondazione Pupi, gli atleti di Special Olympics, il Panathlon. Tra gli ospiti presenti anche Samuel Kennedy, presente acne in rappresentanza di Special Olympics International di cui Zanetti è anche testimonial.            

Javier Zanetti ha inoltre aggiunto: "La responsabilità sociale è l’altra mia passione oltre al calcio. Il messaggio per le nuove generazione è semplice: senza sacrifici non si ottiene nulla, i giovani non devono pensare che sia tutto dovuto. Non guardiamo ai bambini come futuri campioni: il segreto è lasciarli crescere e divertire"

Zanetti succede nell’albo d’oro del prestigioso riconoscimento ad altre importanti personalità quali: Massimo Moratti, Nerio Alessandri, Claudio Ranieri, Timothy Shriver Kennedy e Lavinia Biagiotti.  

A margine, Zanetti ha commentato la sconfitta dell’Inter contro il Barcellona in Champions League: «Dispiace per i ragazzi, per Conte, per lo staff e per i tifosi. La squadra meritava un altro risultato, i giocatori hanno dato tutto, ma a volte non basta. Dalle sconfitte si impara, io ho vissuto sconfitte che mi hanno fatto crescere. Siamo sicuri che a fine stagione questo percorso porterà a qualcosa di importante. La cultura del lavoro e l’ambizione di questo gruppo ci sono e servono per tornare ad essere protagonisti. Rialziamoci subito».

L’evento è stato presentato dal vice direttore di RAI SPORT Enrico Varriale ed ha visto ospite anche i giornalisti Marco Civoli, di Rai Sport e Pier Varlo   

Il premio, promosso dalla “Fondazione Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro”, è giunto all’ottava edizione e intende dare il giusto riconoscimento a coloro che, in campo nazionale e internazionale, hanno di recente fornito un contributo essenziale per la crescita dello sport e l’esaltazione dei suoi valori universali espressi sia nella pratica delle discipline sportive sia in attività di alto valore sociale e solidale.       

Simbolo dei più alti valori dello sport a livello internazionale, prima da atleta e oggi da dirigente, Javier Zanetti è una delle figure più rappresentative per le sue qualità di uomo di sport, a cui ha voluto legare una intensa attività di carattere sociale con importanti iniziative di solidarietà.

Il Comitato tecnico composto da giornalisti ed esponenti nazionali del mondo dello sport, presieduto dal dott. Giovanni Di Pietro, presidente della “Fondazione Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro”, ha deciso di assegnare il riconoscimento a Javier Zanetti con la seguente motivazione:

“Esemplare figura di uomo di sport, Javier Zanetti rappresenta un riferimento a livello mondiale per la sua riconosciuta capacità di comunicare, in campo e fuori, alti valori etici e morali attraverso l’attività sportiva e umanitaria. Campione di stile e professionalità, si è sempre battuto dimostrando grande fair play nel raggiungimento dei propri obiettivi con tenacia, coraggio e lealtà. Detentore del record di presenze con la maglia dell’Inter, ha contribuito in modo essenziale alla promozione dell’immagine sportiva nel mondo coniugando la sua figura di campione esemplare con l’impegno sociale attraverso la Fondazione Pupi, costituita nel 2002 per supportare i bambini disagiati. È inoltre dal 2006 ambasciatore di “SOS Villaggi dei bambini “, associazione onlus per i diritti dell’infanzia”.

Javier Zanetti è, inoltre, testimonial di Special Olympics, organizzazione che a livello mondiale si occupa dell'attività sportiva degli atleti con disabilità intellettiva, e di cui una rappresentativa di atleti e dirigenti presenzierà all'evento.

Nel corso della cerimonia verrà inoltre consegnato il “Premio Giornalismo Sportivo-Economia” a Marco Bonarrigo, del Corriere della Sera.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:46 1580197560 Carcere confermato per Sisco, il pusher che avrebbe venduto metadone a Desirée
08:44 1580197440 Sezze, il consigliere Bernasconi passa dal Pd a Italia Viva
08:25 1580196300 Carla Amici assessore di Latina: verifica su potenziali incompatibilità
08:19 1580195940 Da Cisterna alle Marche per derubare nelle case: finita la fuga di tre croati
08:09 1580195340 Minaccia la ex sotto casa con una pistola giocattolo: arrestato
27/01 1580144220 Ricercato per l'omicidio della moglie in Pakistan, 31enne rintracciato a Latina
27/01 1580142960 Bloccarono un uomo in preda a raptus, premiati 8 agenti di polizia locale
27/01 1580142180 Alle Scuderie Aldobrandini la mostra "Segno di artisti poeti di scena"
27/01 1580141940 Al via il progetto Pegaso (modificato) contro la pesca a strascico a Torvaianica
27/01 1580140260 Femminile. Nuovo Latina Lady, steso l’Esercito Aprilia
27/01 1580139660 Alternativa per Anzio: “Il fascismo è un crimine, diciamo grazie a Borrometi”
27/01 1580139540 Passaggi al mare chiusi a Nettuno, i cittadini scrivono a Sindaco e Procura
27/01 1580139480 Pallanuoto, Serie B femminile. Colpaccio Latina Nuoto, presa Viktoria Sajben
27/01 1580139420 Marcello Fotia di Anzio, nel team che preparerà le pizze a Casa Sanremo
27/01 1580137920 Reddito solidale per donne abusate, ad Ardea la proposta di legge non piace
27/01 1580136600 Ladro di auto identificato dopo due anni grazie al DNA sul passamontagna
27/01 1580135520 Scuole, Anpi e associazioni di Genzano insieme per il Giorno della Memoria
27/01 1580135400 Girone A. L'Anzio ritrova il sorriso con la Corneto Tarquinia
27/01 1580134860 Girone A. Unipomezia, 2 punti persi contro la Vigor Perconti
27/01 1580134380 Serie C, Girone B. La Pizzamore Onda sbanca Aprilia
27/01 1580133900 Serie C2, Girone C. Lele Nettuno, un punto d’oro nel big match
27/01 1580130360 Giornata della Memoria, a Pomezia una targa per le vittime dell'olocausto
27/01 1580130000 Aprilia, nel giorno della Memoria medaglie d'onore ai sopravvissuti ai lager
27/01 1580124360 Desertificazione commerciale a Marina di Ardea: chiude il 5° negozio in un anno
27/01 1580124300 Sospensione idrica mercoledì 29 gennaio a Frascati: ecco le vie interessate

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli