[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Premiato della fondaz. Varaldo Di Pietro

Il vicepresidente dell'Inter Zanetti riceve il premio "Mecenate dello Sport" FOTO

<
>
Javier Zanetti e Giovanni Di Pietro
Javier Zanetti e Giovanni Di Pietro

Javier Zanetti è stato premiato come “Mecenate dello Sport” 2019 nella sala Executive dello Stadio Meazza in San Siro. Il vice presidente e bandiera dell’Inter ha ricevuto oggi il premio, giunto alla ottava edizione e patrocinato dal Coni e dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Il premio viene assegnato “a chi, in campo nazionale e internazionale, fornisce un contributo importante per la crescita dello sport e per l’esaltazione dei suoi valori universali espressi sia nella pratica delle discipline sportive sia in attività di alto valore sociale e solidale”.

LE PAROLE – Zanetti ha parlato del riconoscimento ricevuto: «Sono onorato perché è un riconoscimento che parla di valori che mi hanno accompagnato per tutta la mia vita e per tutta la mia carriera. Attraverso lo sport si possono veicolare tanti messaggi positivi. La responsabilità sociale è l’altra mia passione oltre al calcio: sono orgoglioso di far parte dell’Inter, un club che si spende molto in queste iniziative. Pensiamo a Inter Campus, ad esempio».

LE MOTIVAZIONI – Giovanni Di Pietro, presidente della Fondazione, ha commentato il premio assegnato a Zanetti. Queste le sue parole: «Esemplare figura di uomo di sport, Javier Zanetti rappresenta un riferimento a livello mondiale per la sua riconosciuta capacità di comunicare, in campo e fuori, alti valori etici e morali attraverso l’attività sportiva e umanitaria. Campione di stile e professionalità, si è sempre battuto dimostrando grande fair play nel raggiungimento dei propri obiettivi con tenacia, coraggio e lealtà». Di Pietro ha anche ringraziato gli ospiti presenti tra cui: la ABF Foundation (Andrea Bocelli Foundation), la Fondazione Pupi, gli atleti di Special Olympics, il Panathlon. Tra gli ospiti presenti anche Samuel Kennedy, presente acne in rappresentanza di Special Olympics International di cui Zanetti è anche testimonial.            

Javier Zanetti ha inoltre aggiunto: "La responsabilità sociale è l’altra mia passione oltre al calcio. Il messaggio per le nuove generazione è semplice: senza sacrifici non si ottiene nulla, i giovani non devono pensare che sia tutto dovuto. Non guardiamo ai bambini come futuri campioni: il segreto è lasciarli crescere e divertire"

Zanetti succede nell’albo d’oro del prestigioso riconoscimento ad altre importanti personalità quali: Massimo Moratti, Nerio Alessandri, Claudio Ranieri, Timothy Shriver Kennedy e Lavinia Biagiotti.  

A margine, Zanetti ha commentato la sconfitta dell’Inter contro il Barcellona in Champions League: «Dispiace per i ragazzi, per Conte, per lo staff e per i tifosi. La squadra meritava un altro risultato, i giocatori hanno dato tutto, ma a volte non basta. Dalle sconfitte si impara, io ho vissuto sconfitte che mi hanno fatto crescere. Siamo sicuri che a fine stagione questo percorso porterà a qualcosa di importante. La cultura del lavoro e l’ambizione di questo gruppo ci sono e servono per tornare ad essere protagonisti. Rialziamoci subito».

L’evento è stato presentato dal vice direttore di RAI SPORT Enrico Varriale ed ha visto ospite anche i giornalisti Marco Civoli, di Rai Sport e Pier Varlo   

Il premio, promosso dalla “Fondazione Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro”, è giunto all’ottava edizione e intende dare il giusto riconoscimento a coloro che, in campo nazionale e internazionale, hanno di recente fornito un contributo essenziale per la crescita dello sport e l’esaltazione dei suoi valori universali espressi sia nella pratica delle discipline sportive sia in attività di alto valore sociale e solidale.       

Simbolo dei più alti valori dello sport a livello internazionale, prima da atleta e oggi da dirigente, Javier Zanetti è una delle figure più rappresentative per le sue qualità di uomo di sport, a cui ha voluto legare una intensa attività di carattere sociale con importanti iniziative di solidarietà.

Il Comitato tecnico composto da giornalisti ed esponenti nazionali del mondo dello sport, presieduto dal dott. Giovanni Di Pietro, presidente della “Fondazione Mecenate dello Sport - Varaldo Di Pietro”, ha deciso di assegnare il riconoscimento a Javier Zanetti con la seguente motivazione:

“Esemplare figura di uomo di sport, Javier Zanetti rappresenta un riferimento a livello mondiale per la sua riconosciuta capacità di comunicare, in campo e fuori, alti valori etici e morali attraverso l’attività sportiva e umanitaria. Campione di stile e professionalità, si è sempre battuto dimostrando grande fair play nel raggiungimento dei propri obiettivi con tenacia, coraggio e lealtà. Detentore del record di presenze con la maglia dell’Inter, ha contribuito in modo essenziale alla promozione dell’immagine sportiva nel mondo coniugando la sua figura di campione esemplare con l’impegno sociale attraverso la Fondazione Pupi, costituita nel 2002 per supportare i bambini disagiati. È inoltre dal 2006 ambasciatore di “SOS Villaggi dei bambini “, associazione onlus per i diritti dell’infanzia”.

Javier Zanetti è, inoltre, testimonial di Special Olympics, organizzazione che a livello mondiale si occupa dell'attività sportiva degli atleti con disabilità intellettiva, e di cui una rappresentativa di atleti e dirigenti presenzierà all'evento.

Nel corso della cerimonia verrà inoltre consegnato il “Premio Giornalismo Sportivo-Economia” a Marco Bonarrigo, del Corriere della Sera.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:03 1594296180 Pusher ai domiciliari sorpreso di nuovo a spacciare, arrestato
13:08 1594292880 La 18esima edizione di Cinemadamare riparte da Pomezia: domani il primo evento
13:05 1594292700 “Piccolo mondo di Sermoneta”: souvenir e prodotti tipici in festa nel weekend
12:59 1594292340 Circola in via del Lido su un motociclo senza patente e con documento falso
12:52 1594291920 Una nuova ambulanza per la Cri grazie alla donazione dei dipendenti Sigma-Tau
12:34 1594290840 Spiaggia dei Castellani ad Ardea invasa dai rifiuti, villeggianti furiosi
12:27 1594290420 Strada della Rosa chiusa da maggio: partono oggi i lavori di abbattimento pini
11:57 1594288620 "Togliere l'accreditamento al S. Raffaele non è la soluzione, si pensi ad altro"
11:51 1594288260 Ciampino: Ottenuto un importante finanziamento scolastico da 200mila euro
11:50 1594288200 Abitanti 0 - 17 anni: record nel Lazio. Bene Latina, Aprilia. Boom a Marino
11:18 1594286280 Grottaferrata: i MiniCrypters raccontano la loro quarantena con un video
11:11 1594285860 Frascati: al via il centro estivo comunale per bambini dai 3 mesi agli 8 anni
11:05 1594285500 Dopo Azzolina, anche Mattarella si congratula con la scuola Giuliano
11:00 1594285200 Salvate due cucciole abbandonate a Colle Rosso, ora cercano una nuova casa
10:02 1594281720 Genzano: Luca Iommi rinuncia alla candidatura e appoggia Carlo Zoccolotti
10:01 1594281660 Il candidato di centrosinistra Massimiliano Borelli si presenta oggi ad Albano
09:42 1594280520 La Polizia locale sequestra un terreno comunale dove stava sorgendo un campo rom
08:52 1594277520 Parchimetri non funzionanti sul lungomare di Latina, ma per Atral è tutto ok
08:40 1594276800 Scende a 30 km orari il limite di velocità su via Nazario Sauro ad Anzio
08:33 1594276380 Lavori in biblioteca: termineranno dopo l'estate. Sopralluogo del Sindaco
08:17 1594275420 Incidente nelle campagne di Aprilia: si ribalta col trattore, agricoltore muore
08/07 1594227720 I carabinieri recuperano un rosario da 5mila euro rubato in chiesa a Terracina
08/07 1594227180 Ricercato per una rapina in villa a Pistoia, rintracciato e arrestato ad Ardea
08/07 1594222140 La Regione ordina al Campidoglio: campo rom Castel Romano sia presidiato h24
08/07 1594220460 La Polstrada potenzia i controlli su Pontina, Appia, Monti Lepini e Flacca

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli