[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Domani 11 dicembre. Ente al collasso?

Formalba, niente stipendi da 12 mesi: sciopero. Chiesta Commissione d'indagine

L'ingresso alla sede della Direzione generale di Formalba, in via Italia a Cecchina
L'ingresso alla sede della Direzione generale di Formalba, in via Italia a Cecchina

Di nuovo sul piede di guerra gli esasperati lavoratori della Formalba, l'ente di formazione professionale erede dell'Albafor, a municipalizzata di Albano fallita a maggio 2016 oberata di debiti.

Sciopero per l'intera giornata di domani, 11 dicembre, del personale per vari e gravi motivi: senza stipendio da 12 mesi, certa politica ha gettato la società nel baratro finanziario, omertà e muro di gomma sulle responsabilità del disastro in corso, gestione opaca del personale e altre gravi situazioni, secondo SGB. Il Sindacato generale di base annuncia lo sciopero "di tutto il personale" Formalba, che oggi fa capo all'Aless Don Milani, un grossa Onlus romana. Ad essa il Comune di Albano ha svenduto l'ente nel luglio 2017, per 50mila euro. L'acquirente aveva promesso davanti ai magistrati di saldare tutti i debiti, per evitare il solito copione degli stipendi non pagati e che alla fine siano a pagare tutto i cittadini di Albano. Al 31 dicembre 2017, erano 11,6 milioni di euro i debiti di Albafor – Formalba, di cui 4,5 per tasse non pagate e 2,1 per contributi Inps non versati (leggi approfondimento).

Le motivazioni dello sciopero non sono solo economiche. SGB snocciola una lunga lista di problemi con istanze molto precise e concrete. Tra queste, anche la richiesta ufficiale di una Commissione regionale che indaghi sulle responsabilità del disastro in corso. Un baratro che affonda le radici in quasi 19 anni di furbate politiche, tra assunzioni, promesse e stranezze contabili.

Di seguito il comunicato integrale diramato dall'SGB

SGB, il Sindacato Generale di Base e i lavoratori della Formalba che rappresenta, considerata:

la grave crisi che in questo momento sta coinvolgendo la formazione professionale in generale e, in particolare, nel Lazio; la costante incertezza sul proprio futuro lavorativo di una intera categoria di docenti e personale ausiliario e amministrativo;

la mancata volontà da parte delle istituzioni di istituire una commissione d'inchiesta sull'enorme debito provocato dalla mala gestione della precedente società partecipata Albafor;

il mancato pagamento degli ultimi 4 mesi che si aggiungono agli 8 arretrati;

la mancata trasparenza nella gestione dell'Ente Formalba in merito al piano di riorganizzazione amministrativa e del personale,

il mancato riconoscimento della Rappresentanza Sindacale Aziendale di SGB (oltre il 15% di adesione) da parte dell'azienda e la mancata risposta alla richiesta di incontro;

preso atto che l'unica risposta data dell'azienda è stata anticipare la sospensione dell'attività didattica per le festività natalizie al 14 dicembre con la possibilità anche di un posticipo del riavvio delle attività , nell'eventualità che le condizioni esterne non siano variate;

la scrivente organizzazione sindacale SGB-CUB si trova costretta a proclamare lo SCIOPERO di TUTTO IL PERSONALE dell'Ente di Formazione FORMALBA per l'INTERA GIORNATA dell'11 dicembre. Si evidenzia, inoltre, che nella giornata dell'11 dicembre l'attività didattica sarà fortemente limitata per una riunione dei docenti chiamati dall'ente per una attività interna.

Lo sciopero è proclamato per ottenere:

l'aumento delle risorse destinate dal Governo nazionale e dalla Regione Lazio alla Formazione Professionale in funzione delle reali necessità delle nuove generazioni e alle accresciute esigenze formative;

un bilancio degli effetti delle esternalizzazioni/privatizzazioni, avvenute nel settore negli ultimi dieci anni, sull'utenza e sui lavoratori;

l'istituzione di una commissione di indagine della Regione con le Amministrazioni Locali sullo stato dell'Ente e sulle responsabilità politiche ed amministrative che hanno determinato l'indebitamento di Formalba;

la riapertura della graduatoria del personale della F.P. del Lazio (Albo previsto dalla Legge Regionale n. 23/92) e una sua piena attuazione, per garantire la qualità del servizio, impedire le pressioni indebite sui lavoratori, le discutibili e precarie assunzioni pre elettorali;

lo sblocco dei finanziamenti previsti e l'impegno da parte della Regione e della Città Metropolitana, ognuna per le sue competenze, affinché siano in futuro erogati regolarmente, il controllo (già nel bando di accreditamento) sulle effettive capacità economiche e gestionali delle aziende che si propongono per esercitare una funzione costituzionale pubblica come la formazione;

il pagamento da parte dell'Ente di tutte le spettanze ai lavoratori, d'altra parte è stata una libera scelta della onlus Don Milani e del suo Rappresentante Legale assumersi la responsabilità di gestire Formalba;

trasparenza nella gestione del piano di riorganizzazione amministrativa e del personale, con particolare attenzione alle nuove assunzioni;

il riconoscimento della Rappresentanza sindacale aziendale di SGB e il versamento delle quote sindacali detratte dalle buste paga dei lavoratori iscritti al sindacato;

per il mantenimento dell'attività formativa secondo il normale calendario, per il riconoscimento della funzione e dello scopo dell'istituto contrattuale dell'autoaggiornamento, materia di contrattazione e pianificata.

La decisione dell'azienda di chiudere la scuola per un periodo indeterminato, dal 14 dicembre con un preavviso di soli 4 giorni, arriva con una procedura che non rispetta tempi e procedure collegiali proprie di una scuola, né tantomeno la vita delle centinaia di famiglie di lavoratori e studenti che su di essa fanno conto per il proprio presente e futuro; non possiamo non considerarlo un atto unilaterale a seguito della comunicazione da parte della scrivente che, già in data 5 dicembre 2019, ha diffidato l'azienda al pagamento delle mensilità arretrate, con l'indizione di una assemblea sindacale per il 16 dicembre, condizioni che se non soddisfatte annunciavano l'apertura della procedura di sciopero.

L'uso strumentale dell'autonomia scolastica (che non è potere assoluto dei padroni della scuola) e dell'istituto contrattuale dell'autoaggiornamento non possono essere, a nostro parere, sufficienti a coprire la realtà di una vera e propria serrata, che causerà gravi e peggiori danni all'utenza e ai lavoratori, mettendo a rischio l'esistenza stessa dell'ente, visto il periodo in cui cade: la fase della raccolta delle pre-iscrizioni per il prossimo anno formativo.

 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
04/08 1596568860 Denunciati due baby bulli in azione sul lungomare di Latina: hanno 14 e 15 anni
04/08 1596568800 Corruzione anche per realizzare il molo in cemento ad Anzio, 9 gli indagati
04/08 1596568680 Malore dopo un’escursione, 15enne di Nettuno salvato dall’eliambulanza
04/08 1596568620 Nettuno, il Sindaco Coppola riassegna le deleghe: confermata la squadra
04/08 1596568320 Sulla Pontina a tutta velocità col camion frigo non a norma, multa da 6mila euro
04/08 1596558360 Agente di Polizia penitenziaria in servizio a Latina si toglie la vita
04/08 1596557700 "Viaggio nella Terra Pontina" alla terrazza Gelatilandia al mare di Latina
04/08 1596557580 100mila euro dalla Città metropolitana per la SP Selva Piammarano a Lanuvio
04/08 1596556980 Incendio sulla Pontina, strada chiusa verso Roma. Vigili del fuoco al lavoro
04/08 1596556740 Disavventura per il sindaco di Albano: finisce fuori strada con la sua auto
04/08 1596556020 Aprilia, raccolta itinerante sperimentale per Raee, ingombranti e olii vegetali
04/08 1596555840 Festival Ugo Pari 30: Torvaianica omaggia Ugo Tognazzi dal 21 al 23 agosto
04/08 1596555600 Medici dell'ospedale Goretti aggrediti dal parente di un paziente deceduto
04/08 1596555360 Parco dei Castelli, riparte il monitoraggio dello scarafaggio Osmoderna Eremita
04/08 1596555060 Ad Aprilia il nuovo centro di distribuzione postale: città suddivisa il 19 zone
04/08 1596540420 A cena con “Quelli della parolaccia” da Leolo Beach a Latina
04/08 1596538740 A settembre riaprono gli asili. Ecco le linee guida: giochi, educatori, ingressi
04/08 1596538200 Tentata violenza sessuale dopo le botte in piazza a Velletri: un arresto
04/08 1596533160 'La salute non è una merce': protesta davanti alla sede Asl Roma6 di Albano
04/08 1596530160 Intimidazione allo stabilimento balneare, 5 arresti. Ci sono anche 2 poliziotti
04/08 1596529500 Tragedia all'alba alle porte di Latina, 49enne si schianta contro un albero
04/08 1596524160 Trova in balcone un uomo che si masturba: chiama la polizia e lo fa arrestare
04/08 1596520680 Pomezia, chiuso il primo anello ciclabile: collegati più quartieri in sicurezza
03/08 1596472260 «Manzù non andrà via da Ardea: il Comune confermerà la sua decisione»
03/08 1596471900 Crisi kiwi in provincia di Latina, l'on.Procaccini chiede intervento dell'Europa

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli