[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

430mila euro di danni. Scuole riaperte

Maltempo a Pomezia, terminati i lavori di ripristino delle strutture colpite FOTO

Conclusi gli interventi di ripristino e messa in sicurezza delle strutture danneggiate dell’ondata di maltempo che ha colpito l’intero territorio.

Nelle ultime settimane i tecnici comunali hanno effettuato numerosi sopralluoghi, accertando e verificando ingenti danneggiamenti alle strutture pubbliche, in particolare agli edifici scolastici in via Cincinnato, in via Vinci a Martin Pescatore, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Torvaianica, a infrastrutture, parchi pubblici, abitazioni private, attività produttive, commerciali ed agricole.

Gli uffici preposti hanno messo a punto una prima stima dei danni subiti e dei lavori svolti, quantificabili in oltre 430mila euro. L’Amministrazione comunale ha prontamente fatto richiesta alla Regione Lazio di riconoscimento dello stato di calamità naturale e la messa in atto di provvedimenti, anche finanziari, per far fronte alle emergenze.

Tempestivi i lavori di ripristino delle condizioni di funzionalità dei plessi scolastici e il regolare svolgimento dell’attività didattica, che nei giorni di chiusura è stata rimodulata per limitare il più possibile i disagi alle famiglie coinvolte. Tra gli interventi più rilevanti, la sostituzione con laminati continui della controsoffittatura esterna che racchiude la struttura di copertura dell’edificio della scuola dell’infanzia di via Vinci; la rimozione delle parti di impianto fotovoltaico danneggiate, la sostituzione dei pannelli mancanti, la verifica degli ancoraggi alle zavorre alla scuola primaria Don Milani di via Dalla Chiesa.

A Pomezia l’unica struttura scolastica danneggiata dal maltempo è stata la primaria di via Cincinnato, dove è crollato un tratto del muro perimetrale di recinzione. L’intervento messo a punto ha visto l’abbattimento delle porzioni di muro incrinate e dei due alberi pericolanti retrostanti il muro.

Danni registrati anche all’impianto di pubblica illuminazione, che ha già visto la rimozione di alcuni pali colpiti a viale Danimarca, via degli Argonauti e via Lido Verde e la riparazione del quadro generale di via Carlo Albero Dalla Chiesa. Sono ancora in corso ulteriori verifiche sulla stabilità degli impianti non abbattuti.

“I lavori di ripristino sono stati eseguiti nei tempi previsti – ha spiegato l’Assessore Federica Castagnacci –. Abbiamo messo in sicurezza le strutture che avevano subìto danni e con l’occasione abbiamo eseguito un ulteriore monitoraggio dello stato di salute delle scuole colpite. Lunedì 2 dicembre è stato riaperto il plesso scolastico n.1 di via Dalla Chiesa, l’ultimo rimasto ancora chiuso dopo l’ondata di maltempo. I danni subiti dalle diverse strutture scolastiche erano di entità differenti, per questo la riapertura non è stata contemporanea, ma ha seguito l’iter dei lavori”. 

“Abbiamo riaperto le scuole nei tempi previsti – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà –. Grazie alla collaborazione dei dirigenti scolastici e delle famiglie siamo riusciti a rimodulare l’attività didattica al meglio, coniugando la sicurezza di studenti e personale scolastico al proseguo delle lezioni, cercando di limitare il più possibile i disagi. Un ringraziamento particolare all’ufficio Lavori Pubblici che si è attivato fin da subito per coordinare i lavori al meglio e all’ufficio Ambiente per il ripristino e la messa in sicurezza delle alberature danneggiate e la pulizia straordinaria del territorio”.​

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
23/01 1579799820 Poseidon, le associazioni Sindacali incontrano il Sindaco di Nettuno Coppola
23/01 1579799040 Piscina comunale di Anzio, licenziati 5 dipendenti e i disabili pagano
23/01 1579798920 A Pomezia fondi per verificare lo stato di solai e controsoffitti delle scuole
23/01 1579797780 Pestarono a morte un 65enne per gelosia: condannati in Appello a 30 anni
23/01 1579794600 Maxi "succhio" di carburante dal distributore, ma qualcosa va storto
23/01 1579791960 Velletri, il report della Polizia locale: 12mila verbali nell'ultimo anno
23/01 1579791060 Lancio di sassi sulla 148 e roghi: a Pomezia la Lega vuole un Consiglio urgente
23/01 1579788720 Ariccia, autovelox. Le dichiarazioni della Polizia Locale:"Al momento box vuoti"
23/01 1579788420 Roncigliano, colpo di scena sulla riapertura della discarica: da Tmb a 'bio'gas?
23/01 1579785300 Ardea, ciclista investito da un'auto che entrava nel parcheggio del supermercato
23/01 1579782120 Nemi, lavori per la sicurezza stradale: taglio degli alberi in via Nemorese
23/01 1579781460 Ariccia, parco Chigi perde uno dei suoi alberi più belli e affascinanti
23/01 1579774080 Rifiuti, Sindaci chiamati a individuare siti per la frazione secca
23/01 1579771740 Stipendi più bassi, lavoratori Csc sul piede di guerra: accordi non rispettati
23/01 1579771020 Ecco la Latina dei centri commerciali: quattro gli interventi in programma
23/01 1579770900 Albano, i candidati sindaci ufficiali sono 3. Si attende il quarto nome
23/01 1579770000 Genzano, anche Luca Lommi in corsa da Sindaco: la presentazione ufficiale
23/01 1579768320 Vasco Rossi regala al centro diurno l'uso gratuito del brano "Un mondo migliore"
23/01 1579768080 Effrazione e furto all’asilo Nido comunale di Nettuno, indagano i carabinieri
23/01 1579767900 Tir si ribalta facendo inversione di marcia: conducente positivo all'alcol test
23/01 1579767720 Minacce e ritorsioni per imporre slot e videopoker del "clan", dieci arresti
23/01 1579767420 Ariccia, 8 nuovi autovelox 'invadono' la città della porchetta
23/01 1579765800 Distrutte dal fuoco due auto parcheggiate in un garage di Latina
23/01 1579764600 64 chiamate in un giorno alla ex: 40enne a processo per stalking
23/01 1579764480 Giovane morto per una buca sulla strada, l'ex dirigente risarcirà il Comune

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli