[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

I castellani passano a Pomezia

Serie A2, Girone B. Mirafin, contro la Cioli un ko inaspettato

Sconfitta inaspettata per la Mirafin di mister Salustri contro la Cioli tra le mura amiche del PalaLavinium di Pomezia. I padroni di casa hanno pagato le tante occasioni create e non concretizzate, errori imperdonabili sotto porta che una squadra di esperienza non può permettersi ed un arbitraggio apparso ai più non all'altezza. La partita inizia bene per la Cioli Feros. A 3’03’’ arriva il palo di Raubo con un tiro da metà campo che per poco non beffa l’estremo difensore della Mirafin. E’ il preludio alla rete del vantaggio che arriva a 7’51’’: Christian Peroni riceve sulla corsia di destra e mette al centro dell’area per l’accorrente Cioli che non sbaglia l’appuntamento col pallone e fa centro (0-1). Lopez prova per due volte a impensierire Piatti che si fa trovare pronto. In risposta, Mendes impegna il portiere della Mirafin in altrettante occasioni. A 14’07’’ arriva il pari: Djelveh da posizione centrale conclude in porta, Piatti respinge e sulla ribattuta Fabinho si fionda sul pallone calciandolo direttamente in porta e ristabilendo la parità (1-1). Due minuti dopo è ancora Cioli Feros con Raubo che resiste al fallo di Lopez e calcia con forza sul secondo palo, la sua conclusione termina di poco sul fondo. Dopo due pali centrati da Fratini con altrettante conclusioni dalla distanza, la Mirafin fa nuovamente centro; calcio d’angolo scodellato da Carlinhos e tiro al volo di Fabinho che trafigge Piatti. 2-1 a 39’’ dal termine della prima frazione di gioco. Formazioni negli spogliatoi. Nei primi minuti, la ripresa appare frammentata ma la Cioli Feros riesce comunque ad essere pericolosa nella metà campo della formazione di casa che, invece, si affida alle ripartenze. Piatti si oppone con efficacia a Fratini ed Emer. A 5’27’’ Djelveh, appena ammonito, viene graziato dopo aver commesso fallo su Mendes lanciato a rete, il direttore di gara assegna “semplicemente” la punizione. La Cioli Feros non riesce a concretizzare la propria mole di gioco; al 10’ punizione calciata da Fabinho e disinnescata da Piatti. A 12’31’’ Kola ruba palla e serve al centro, Chilelli calcia alto sopra la traversa nonostante la posizione favorevole. Dopo 30’’ ci prova Raubo ma l’estremo difensore della Mirafin manda in angolo la conclusione del numero 7 della Cioli Feros. A 14’18’’ Kola ruba palla in attacco e serve con la suola Chilelli che non sbaglia (2-2) e riapre la partita. A 16’01’’ sesto fallo della Mirafin e tiro libero per la Cioli Feros, conclusione di Chilelli parata. Su ripartenza, Piatti nega la gioia della rete a Fabinho, con la Mirafin in superiorità numerica. La formazione di casa schiera il portiere di movimento negli ultimi due minuti di gioco. A 18’50 fallo di Carlinhos e ancora tiro libero della Cioli Feros; Raubo prende la rincorsa e non sbaglia. 2-3 per la formazione castellana. Furioso mister Salustri a fine match: “Gli arbitri hanno determinato il risultato, noi potevamo andare in vantaggio in tantissime occasioni ma non siamo stati precisi nelle conclusioni. Da parte nostra c'è stata un pò di presunzione, dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare a testa bassa”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:15 1575893700 La Polizia locale di Ciampino sventa la truffa della "carta vetrata"
13:10 1575893400 Ad Ariccia al via il Biodistretto dei Castelli Romani. Ieri l'inaugurazione
13:08 1575893280 A Cecchina inaugurato il 27esimo presepe artistico ispirato a Matera
12:54 1575892440 Aprilia batte il record italiano dei Babbo Natale in vespa: sono 199
11:37 1575887820 Il caso di Ilaria Di Roberto resta un giallo: due versioni differenti
11:21 1575886860 Festa ieri sera a Rocca di Papa per l'arrivo della fiaccola benedetta dal Papa
10:10 1575882600 Debiti del Comune con Latina Ambiente? La nota anti-bufale dell'Assessore Lessio
09:10 1575879000 Ariccia, l'11dicembre a palazzo Chigi il nuovo libro di Onorati e Bocci
09:00 1575878400 Raggiunto l'accordo sindacale, salta lo sciopero del trasporto pubblico locale
08:56 1575878160 A Latina il 14 dicembre presentazione di “Sulle tracce di Mikhael il Tassiarca”
08:52 1575877920 Venti chilometri di coda sulla Pontina verso Roma per un incidente
08:39 1575877140 Ariccia, degrado sulla via Appia Antica. La lettera di protesta di un cittadino
08:36 1575876960 Minorenne si ribalta con la microcar: il giallo della "gara di sgommate"
08:18 1575875880 Finanziati altri tre anni di scavi nell'area archeologica di Satricum
08/12 1575834300 Pomezia accende i suoi alberi di Natale: al via i festeggiamenti in città
08/12 1575811800 Pomezia, Corte dei Conti: taglio del 10% a indennità della giunta va applicato
08/12 1575804180 Palazzina non demolita in via Roccagorga, il sindaco: "Accuse infondate"
08/12 1575799140 Pomezia: nasce la Commissione tecnica per valutare i progetti del Natale 2019
08/12 1575799080 Aprilia, fugge dal supermercato dopo aver rubato tre televisori: arrestato
08/12 1575798660 Castel Gandolfo, alla Cripta della chiesa di San Tommaso la Mostra d'Arte sacra
08/12 1575797940 Cecchina, oggi si inaugura il presepe artistico ispirato alla città di Matera
08/12 1575797400 Ciampino, verifiche sulla stabilità degli edifici: evacuate altre tre palazzine
08/12 1575796380 29° Premio letterario Città di Pomezia: premiati i migliori cinque classificati
07/12 1575758580 Una delegazione di Nettuno in visita ai mercatini di Natale di Traunreut
07/12 1575758460 Dondolando, sognando, lo scatto di Anzio 2° al Concorso degli architetti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli