[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Maschile

I veneti vincono 3-1

Superlega. Una Top Volley sottotono cede il passo al Padova

La Top Volley cede (3-1) a Padova e resta ferma a quota sei punti nella classifica della Superlega, in piena lotta salvezza. Male nei primi due set, poi nel terzo parziale i pontini riescono a rialzare la testa riaprendo la partita ma non basta perché Padova ha trovato la forza di fermare Sottile e compagni evitando il tie-break. A bordo campo anche il sindaco di Cisterna di Latina Mauro Carturan, insieme all’amministratore delegato della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi mentre in tribuna anche Laurent Tillie, allenatore della nazionale francese. “Dobbiamo lavorare e dare battaglia su tutti i punti, c’è stata una reazione perché le squadre come la nostra che lottano per salvarsi devono mordere il campo fino alla fine: abbiamo avuto un buon terzo set, una buona reazione nel quarto e dobbiamo continuare a lottare – spiega Alberto Elia a fine partita – Padova ha un roster di tutto rispetto e siamo riusciti a fare la nostra partita, mi viene in mente la partita con Perugia in casa, quella con la Lube a Civitanova, non ci dobbiamo mai arrendere e dare per spacciati. Il campionato è di un livello molto alto c’è bisogno di compattarci per poter affrontare certe squadre, credo che bisogna fare bene. Nella fase break potremmo raccogliere di più, sappiamo che loro sono molto bravi negli attacchi in diagonale”. In avvio di partita il coach Lorenzo Tubertini tiene ancora fuori Van Garderen e schiera di banda Palacios e Karliztek, al centro Rossi e Szwarc con la diagonale composta da Sottile e Patry e Cavaccini libero. La Top Volley cede e spreca letteralmente il primo set regalandolo a Padova (25-20) dopo essere stata praticamente sempre avanti in tutta la prima parte del set. Partenza lanciatissima di Palacios e soci (2-5, 7-12 e 13-16) che sembrano avere il parziale tra le mani: Sottile gestisce e innesca i suoi laterali oltre a Patry ma senza dimenticare gli attacchi al centro con Szwarc e Rossi. Il 17-19 arriva con il pallonetto di Patry da posto due (+2) ma da quel momento in poi Padova svolta il parziale con un break pesantissimo di sei punti con Hernandez dalla linea dei novi metri. Sul 23-19 Palacios finalmente toglie l’opposto cubano dalla linea del servizio (23-20) ma lo schiacciatore argentino sbaglia la battuta (24-20) e poi Rossi nel contrattacco sparacchia fuori il primo tempo che regala (25-20) il primo set ai padroni di casa che legittimano un miglior rendimento in ricezione (79% contro il 43% di Latina), attacco (62% – 46%) e servizio. In avvio del secondo parziale Tubertini schiera Van Garderen in posto quattro facendo respirare Palacios, per il resto formazione invariata rispetto all’avvio di partita. La Top Volley non riesce mai prendere le contromisure a Padova, ed è sempre sotto sia nel punteggio sia nei fondamentali e cede anche nel secondo set 25-15: dall’altra parte della rete l’ex Ishikawa è protagonista con sette punti (71% in attacco nel set da parte del giapponese) mentre tra i pontini non sembra esserci la capacità di reagire (16-9, 19-10 e 20-12). La Top esce praticamente dal campo e non riesce a reagire, poi sul 23-15 Palacios batte a rete, Padova ringrazia e si trova su un piatto d’argento la possibilità di chiudere 25-15. Fiammata della Top Volley che finalmente scioglie il braccio (e soprattutto la testa) e vince il terzo set 18-25 riaprendo la partita. Stavolta ad essere meglio in tutti i fondamentali è la squadra di coach Lorenzo Tubertini che questa volta attacca meglio e forza molto di più al servizio: Patry è più concreto e preciso, Karliztek e Palacios sono incisivi e determinati a prolungare il match. La Top Volley è sempre avanti (6-9, 7-11) e sul 7-12 c’è da segnalare l’ace con la battuta salto flot di Andrea Rossi talmente precisa che il video-check conferma il punto a Sottile e compagni. Tutto molto bene e Top Volley avanti 16-20 così Tubertini chiama in campo Elia (al posto di Szwarc) e proprio il centrale laziale trova un primo tempo pazzesco (17-23) che fa vacillare gli avversari, poi ci pensa Patry da posto due a pescare dal cilindro il punto del set point che viene concretizzato da Karliztek con l’ace che manda tutti a bere in panchina (18-25). Nel quarto spicchio di gara Tubertini lascia in campo Elia (al posto di Szwarc) ma è ancora Padova a vincere 25-22 portandosi a casa la partita (3-1). Sono i padroni di casa a tenere sempre il naso avanti (10-8, 12-10, 14-10) poi la Top Volley recupera dal 18-13 al 18-15 con coach Baldovin che chiama il time-out per tenere a distanza i pontini: sul 21-18 dentro Peslac per Sottile poi dal 23-19 la Top Volley rialza la testa e ricuce fino al 23-22 con due punti di Patry e un muro di Rossi, ma Hernandez trova il 24-22 e per concludere Polo mura Patry archiviando il match.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:15 1575893700 La Polizia locale di Ciampino sventa la truffa della "carta vetrata"
13:10 1575893400 Ad Ariccia al via il Biodistretto dei Castelli Romani. Ieri l'inaugurazione
13:08 1575893280 A Cecchina inaugurato il 27esimo presepe artistico ispirato a Matera
12:54 1575892440 Aprilia batte il record italiano dei Babbo Natale in vespa: sono 199
11:37 1575887820 Il caso di Ilaria Di Roberto resta un giallo: due versioni differenti
11:21 1575886860 Festa ieri sera a Rocca di Papa per l'arrivo della fiaccola benedetta dal Papa
10:10 1575882600 Debiti del Comune con Latina Ambiente? La nota anti-bufale dell'Assessore Lessio
09:10 1575879000 Ariccia, l'11dicembre a palazzo Chigi il nuovo libro di Onorati e Bocci
09:00 1575878400 Raggiunto l'accordo sindacale, salta lo sciopero del trasporto pubblico locale
08:56 1575878160 A Latina il 14 dicembre presentazione di “Sulle tracce di Mikhael il Tassiarca”
08:52 1575877920 Venti chilometri di coda sulla Pontina verso Roma per un incidente
08:39 1575877140 Ariccia, degrado sulla via Appia Antica. La lettera di protesta di un cittadino
08:36 1575876960 Minorenne si ribalta con la microcar: il giallo della "gara di sgommate"
08:18 1575875880 Finanziati altri tre anni di scavi nell'area archeologica di Satricum
08/12 1575834300 Pomezia accende i suoi alberi di Natale: al via i festeggiamenti in città
08/12 1575811800 Pomezia, Corte dei Conti: taglio del 10% a indennità della giunta va applicato
08/12 1575804180 Palazzina non demolita in via Roccagorga, il sindaco: "Accuse infondate"
08/12 1575799140 Pomezia: nasce la Commissione tecnica per valutare i progetti del Natale 2019
08/12 1575799080 Aprilia, fugge dal supermercato dopo aver rubato tre televisori: arrestato
08/12 1575798660 Castel Gandolfo, alla Cripta della chiesa di San Tommaso la Mostra d'Arte sacra
08/12 1575797940 Cecchina, oggi si inaugura il presepe artistico ispirato alla città di Matera
08/12 1575797400 Ciampino, verifiche sulla stabilità degli edifici: evacuate altre tre palazzine
08/12 1575796380 29° Premio letterario Città di Pomezia: premiati i migliori cinque classificati
07/12 1575758580 Una delegazione di Nettuno in visita ai mercatini di Natale di Traunreut
07/12 1575758460 Dondolando, sognando, lo scatto di Anzio 2° al Concorso degli architetti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli