[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Contro Ecoparco pure i padroni del sito

Discarica su falde di Carano? No unanime del Consiglio di Velletri... e non solo

L'ex cava dove Ecoparco vuol fare la discarica, durante le ricerche nel 2014 dei rifiuti illegalmente sepolti lì in passato
L'ex cava dove Ecoparco vuol fare la discarica, durante le ricerche nel 2014 dei rifiuti illegalmente sepolti lì in passato

Il singolare scenario in cui la società Ecoparco Srl ha riesumato il progetto della megadiscarica sulle falde acquifere di Carano si colora di nuove strane sorprese. I proprietari dei terreni, la APL Immobiliare Srl, non ne sapevano nulla e sconfessano il progetto. E dopo averlo scritto alla Regione Lazio – che ancora non pubblica il progetto – e alla Ecoparco Srl, lo ha “gridato” nel corso del Consiglio comunale straordinario di Velletri sul tema. Il 18 novembre, nell'Aula consiliare, la APL ha consegnato la lettera.

Al coro unanime di “No” alla discarica si è così unito anche questo. «Un mostro di tale entità va fermato – tuona l'Assessora all'ambiente di Velletri, Francesca Argenti -, la cosa grave è che non vengono specificate le percentuali delle tipologie di rifiuti, non si conoscono le quantità di materiali inerti e quelle dei materiali che inquinano. Il sospetto aumenta. Fino a quando non c'è la richiesta da parte di tutti delle integrazioni, il progetto non verrà neanche pubblicato. Abbiamo fatto questo Consiglio comunale straordinario. Maggioranza e opposizione, abbiamo tutti votato la delibera di netta contrarietà alla discarica».

L'immondezzaio che Ecoparco vuol fare è molto preoccupante, visto che sorgerebbe sulle preziose falde idriche che alimentano molti pozzi rurali, 4mila ettari di coltivazioni e gli acquedotti di Aprilia, Latina nord, Cisterna, Anzio e Nettuno. Eppure la situazione si fa davvero grottesca, se si mettono insieme alcuni pezzi: non solo una discarica, più grande, della Ecoparco Srl “scoperta” e resa nota dal nostro giornale nel 2014 fu già bocciata dalla Regione Lazio e dal Tar, soprattutto per via delle abitazioni troppo vicine e delle acque da tutelare. Ma il “nuovo” piano Ecoparco appare identico in molte, cruciali parti, al progetto della discarica che la Ecosicura Srl vuol fare a Colli del Sole, in zona Casalazzara di Aprilia, al confine con Ardea e a soli 3 km dalla discarica di Roncigliano che ha già inquinato le locali falde. E adesso la commedia degli equivoci con i proprietari dell'ex cava di Lazzaria che disconoscono in pieno l'iniziativa di Ecoparco. “Non vi è alcun accordo tra APL e la Ecoparco di qualsivoglia natura avente oggetto la Cava – scrivono i proprietari del sito - e né la APL ha alcuna conoscenza del progetto, né ha alcun modo acconsentito alla realizzazione dello stesso nella Cava”. I proprietari dell'ex cava non si opposero al precedento mega-progetto Ecoparco che prevedeva una vera e propria Malagrotta bis in quello stesso sito. 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/01 1610901540 194 nuovi casi di Covid a Latina e provincia. Proseguono le vaccinazioni
17/01 1610901300 219 nuovi casi di Covid nella Asl Roma 6, tre morti. Proseguono le vaccinazioni
17/01 1610894640 Aprilia, da domani più bus per gli studenti grazie ai fondi della Regione Lazio
17/01 1610892960 Terracina, fracassato il finestrino dell'auto della consigliera Pernarella
17/01 1610878800 Albano, rissa e coltellate a Villa Doria, identificati gli autori
17/01 1610873100 Albano, un giovane accoltellato dentro villa Doria per motivi ancora ignoti
16/01 1610825040 A Nettuno 8 nuovi casi di coronavirus e il decesso di un ospite a Villa Gaia
16/01 1610825040 La Asl non paga il progetto riabilitativo alla Argos, 30 bimbi senza assistenza
16/01 1610822880 Iniziative on-line il 17 gennaio per i 30 anni della morte di Giacomo Manzù
16/01 1610819400 100 nuovi positivi in provincia di Latina e 3 decessi. I casi città per città
16/01 1610818020 Il Pd di Aprilia ci riprova e chiede di intitolare una strada a Nilde Iotti
16/01 1610817720 Compost al 'veleno' sui terreni, udienza preliminare il 12 febbraio
16/01 1610816160 Camion cisterna contenente gas liquido sprofonda in una strada rurale di Genzano
16/01 1610814660 Protesta a Ciampino contro l'antenna 5G installata all'insaputa dei residenti
16/01 1610806140 Festa di compleanno in un circolo privato in spregio alle norme anticovid
16/01 1610804820 Pace fatta, Coletta perdona il Pd: correranno insieme per le elezioni
16/01 1610798700 Nonostante gli arresti domiciliari, continuava a uscire e a drogarsi: arrestato
16/01 1610796060 Il Lazio ancora per oggi in zona gialla, da domenica 17 gennaio sarà arancione
16/01 1610794680 A Sermoneta arriva l’app Junker che aiuta i cittadini con la differenziata
16/01 1610794020 Una nuova sede per il commissariato di Velletri entro un anno
16/01 1610792100 Palestra aperta (e allenamenti in corso) nonostante i divieti: multa e chiusura
16/01 1610791200 Strage nella casa di riposo: 5 anziane morte, gravi altri 5 ospiti e 2 operatori
16/01 1610786160 Rapina e tentato omicidio, 38enne di Nettuno arrestato in una comunità Ciociaria
16/01 1610786160 I giudici: demolire le opere realizzate per ospitare la statua del Santo a Sezze
16/01 1610785920 Il Tar salva lo stabilimento balneare di Torvaianica chiuso dal Comune

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli