[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Intervento dell'eurodeputato Adinolfi

«L'ambiente non si aiuta sottraendo risorse all'agricoltura italiana e locale»

«E' pericoloso quanto sta accadendo a Bruxelles dove, su proposta della presidenza Finlandese, si dovrà discutere nel Consiglio sull'Agricoltura la riforma della Politica Agricola Comune che prevede che gli stati membri debbano assegnare una determinata parte della propria dotazione finanziaria totale a obiettivi ambientali e legati al clima».

L'Eurodeputato pontino della Lega, Matteo Adinolfi scende in campo chiedendo di modificare e migliorare la proposta oggetto di discussione che così come concepita ora penalizzerebbe oltremodo anche il settore agricolo italiano e quei territori come la provincia di Latina che vedono nell'agricoltura uno dei loro principali settori economici.

 «Non è questo pensato dagli euro burocrati di Bruxelles - spiega Adinolfi - il modo di aiutare l'ambiente sottraendo risorse all'agricoltura e allo sviluppo delle aziende agricole. Per noi le risorse per la tutela ambientale e le coltivazioni sane non devono essere sottratte ma aggiunte, e i costi della politica ambientale non vanno dunque scaricati su territori come il nostro che hanno nell'agricoltura una delle principali attività economiche. Non è certo l'agricoltura italiana con le sue pratiche sane la responsabile dei cambiamenti climatici e l'Europa ha il dovere di garantire agli agricoltori risorse adeguate alle loro esigenze produttive. La Lega è sempre stata per la tutela dell'ambiente, ma per quanto riguarda la Pac ritengo sia necessario soprattutto tutelare i nostri agricoltori e la qualità dei prodotti italiani e migliorare anche la tracciabilità e i controlli delle coltivazioni, che in Italia sono già rigorosissimi, estendendoli anche a tutti gli altri paesi europei, anche per competere contro quei paesi extraeuropei che utilizzano prodotti e pesticidi altamente inquinanti per l'ambiente. L'agricoltura è un settore strategico per il nostro Paese e il nostro territorio, in questo senso, dunque, è fondamentale il mantenimento dell'attuale livello di spesa, in termini reali ed a valori costanti, all'interno del prossimo Piano pluriennale finanziario (MFF 2021-2027). L'approssimarsi della nuova Politica agricola comune apre a una serie di opportunità socio-economiche e anche ambientali che, se ben gestite durante la fase preparatoria, possono concorrere al rilancio delle comunità locali, in particolare quelle ubicate nelle aree interne del Paese. Altrettanto necessario, è unire a un'azione efficace e integrata di tutti i Fondi strutturali europei, politiche nazionali di sostegno e incentivi: partendo dalle misure fiscali per arrivare a programmi di infrastrutturazione e gestione del territorio. Serve dunque un rinnovato protagonismo politico del nostro Paese, all'interno dei negoziati comunitari, per dare impulso alla tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche. Le nostre Regioni - conclude Adinolfi - devono mantenere la piena autonomia gestionale negli interventi dello sviluppo rurale anche per tutelare il protagonismo dei nostri territori.  La Politica Agricola comune - conclude Adinolfi - non può e non deve dunque essere uno spot ambientalista per questo chiediamo al ministro Bellanova che in sede europea il nostro Paese prenda posizioni nette e unitarie contro una visione fuorviante del sistema agricolo. Sì alla tutela dell'ambiente ma a pagarne il prezzo non sia il mondo agricolo italiano e locale».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:29 1580236140 Paradiso sul mare a rischio, il Sindaco convoca Provincia e Sovrintendenza
19:26 1580235960 Mnemosine, gli studenti di Nettuno non dimenticano la Shoah
16:54 1580226840 Invasione di pecore sulla Pontina Vecchia, auto ferme ad aspettare il passaggio
16:41 1580226060 In un mese hanno truffato anziani incassando circa 100mila euro: due arrestati
13:32 1580214720 Arrivano gli scooter elettrici per i portalettere di Latina
12:40 1580211600 Al liceo Volterra di Ciampino si vota: studenti scelgono la settimana normale
11:59 1580209140 La sciabolatrice Alessia Piccoli sul podio ai campionati del Mediterraneo
11:36 1580207760 Controlli vicino alle aree cani di Pomezia: 27 multe per mancanza di microchip
10:47 1580204820 Furto all’asilo nido di Nettuno, rubati i viveri della mensa dei bimbi
10:17 1580203020 Ariccia, pedone investito via delle Cerquette durante il temporale: è grave
10:16 1580202960 "Guardie Zoofile a Scuola", all'incontro a Cecchina c'era anche il cocker Rino
09:50 1580201400 Tassa di soggiorno: più controlli e pagamenti web, Pomezia incassa 160mila euro
09:19 1580199540 Si sente male nel traffico della Pontina: 57enne soccorso in eliambulanza
08:46 1580197560 Carcere confermato per Sisco, il pusher che avrebbe venduto metadone a Desirée
08:44 1580197440 Sezze, il consigliere Bernasconi passa dal Pd a Italia Viva
08:25 1580196300 Carla Amici assessore di Latina: verifica su potenziali incompatibilità
08:19 1580195940 Da Cisterna alle Marche per derubare nelle case: finita la fuga di tre croati
08:09 1580195340 Minaccia la ex sotto casa con una pistola giocattolo: arrestato
27/01 1580144220 Ricercato per l'omicidio della moglie in Pakistan, 31enne rintracciato a Latina
27/01 1580142960 Bloccarono un uomo in preda a raptus, premiati 8 agenti di polizia locale
27/01 1580142180 Alle Scuderie Aldobrandini la mostra "Segno di artisti poeti di scena"
27/01 1580141940 Al via il progetto Pegaso (modificato) contro la pesca a strascico a Torvaianica
27/01 1580140260 Femminile. Nuovo Latina Lady, steso l’Esercito Aprilia
27/01 1580139660 Alternativa per Anzio: “Il fascismo è un crimine, diciamo grazie a Borrometi”
27/01 1580139540 Passaggi al mare chiusi a Nettuno, i cittadini scrivono a Sindaco e Procura

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli