[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

1-0, decide Martinelli su rigore

Girone A. Anzio Calcio di misura contro l’Unipomezia

Il saluto dei capitani di Anzio ed Unipomezia (Foto Matteo Ferri)
Il saluto dei capitani di Anzio ed Unipomezia (Foto Matteo Ferri)

L’Anzio interrompe il digiuno di vittorie che durava da quattro giornate e batte di misura l’Unipomezia, riscattando così l’eliminazione dalla Coppa Italia avvenuta proprio per mano dei pometini lo scorso mese. Con Prati non ancora in condizione e Visone alle prese con la riabilitazione, Guida vara il 4-3-1-2 riproponendo Martinelli come regista basso e Florio alle spalle di Giordani e Camilli, in campo nonostante la febbre. 3-4-1-2 per Grossi che, rispetto al doppio confronto di coppa, cambia diversi interpreti a cominciare dal portiere, con Francabandiera che prende il posto di Chiriac, passando per il centrocampo, affidato all’esperto Romondini, fino all’attacco, con capitan Valle a supporto di Palma e Gomez. Pometini vivaci in avvio: all’8’ D’Amato si immola in scivolata e respinge una conclusione a botta sicura di Gomez, al 14’ è Palma, servito da destra da Valle, a concludere a lato di testa. La reazione dell’Anzio è affidata al corner di Giordani, calciato direttamente verso la porta e che Francabandiera è costretto ad allontanare con i pugni per evitare il possibile tap-in di Camilli. Al 24’ azione di Gomez sulla trequarti, l’attaccante viene contrastato fallosamente ma riesce a scaricare sulla destra per Palma che, in area dal lato corto, prova a sorprendere Rizzaro sul primo palo trovando l’opposizione del portiere. Gomez è involontario protagonista anche al 33’, in occasione del rigore che decide l’incontro. L’attaccante non riesce ad addomesticare un pallone che rimbalza nella propria trequarti difensiva, colpendo la palla di testa all’indietro dove Poltronetti, rimasto in area dopo un corner, viene atterrato da Marchetti. L’arbitro indica senza esitazioni il dischetto e Martinelli opta per la soluzione di potenza centrale, spiazzando Francabandiera che battezza l’angolo alla sua sinistra. Cinque minuti più tardi chance in contropiede per Giordani, servito in verticale da una sponda di Camilli ma l’attaccante, lanciato a rete, non si invola verso la porta. La ripresa si apre con l’ingresso in campo di Morelli al posto di Valle e con le proteste per un presunto fallo di mano di Pucino, che respinge con la schiena una conclusione di Marchetti dopo la corta respinta della difesa. Al 55’ Palma, in precario equilibrio, non riesce a girare in porta un cross dal fondo di Gomez. Dieci minuti più tardi è Nsumbu a calciare a lato dopo aver preso il tempo a D’Amato sulla sinistra mentre, sul fronte opposto, Nanni trova le gambe di un difensore e i guantoni di Francabandiera e non riesce a capitalizzare un contropiede avviato da Florio. L’occasione più nitida per pareggiare la squadra di Grossi la colleziona al 69’ quando, sul cross di Busto respinto da Pucino, Romondini calcia col destro chiamando in causa Rizzaro. Sulla respinta del portiere si avventa Nsumbu che, quasi dalla linea di fondo, non riesce a trovare il varco giusto per concludere a rete. L’ultima azione è di Rambaldo, che a nove dal novantesimo serve Morelli ma il colpo di testa dell’attaccante si spegne tra le braccia di Rizzaro. Matteo Ferri

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07/03 1615134360 Covid, a Latina e provincia altri 151 contagi. Due morti, tra cui un 31enne
07/03 1615131780 Lanuvio, alunno positivo al Covid: sospeso scuolabus del centro urbano
07/03 1615126260 Covid 19, nella Asl Roma 6 altri 122 contagi. Il bollettino di oggi
07/03 1615124580 8 marzo, le iniziative del Comune di Lanuvio per la festa della donna
07/03 1615124340 Vaccino anti Covid: nel Lazio stop alle prenotazioni per i nati nel 1956-1957
07/03 1615112940 Genzano, il percorso dell'imbrattamento: cittadina deturpata dalla volgarità
07/03 1615112040 L’attore di Baby Riccardo Mandolini a spasso per Anzio, le foto con i fans
07/03 1615111920 Raccolti rifiuti di ogni genere a Lido dei Pini, assurda inciviltà delle persone
07/03 1615109700 Covid, nel Lazio da metà marzo il certificato per i cittadini vaccinati
06/03 1615056900 Genzano, inaugurata stamattina nuova sede del centro servizi e caf della Confael
06/03 1615049880 Coronavirus, anche oggi 148 nuovi casi e due decessi in provincia di Latina
06/03 1615048920 Castelli-Litorale: via ai vaccini in studi medici di base, tante le difficoltà
06/03 1615047240 Nuove rassicurazioni sul sottopasso di Casello 45: «Manca poco all'apertura»
06/03 1615044900 Bibite e caffè servite al banco dopo le 18, carabinieri chiudono bar di Ariccia
06/03 1615030140 Tamponamento sulla Pontina all'altezza di Pomezia, traffico verso la Capitale
06/03 1615027680 Andrea Agresti delle Iene a Corso Italia per aiutare le famiglie sfrattate
06/03 1615027560 Al via i lavori al parcheggione di Nettuno, variante da un milione di euro
06/03 1615027440 Edoardo Leo gira un film ad Anzio e Nettuno, riprese anche di notte dal 9 marzo
06/03 1615023120 Sanremo, doppio premio per Wrongonyou: l'artista ringrazia la sua Grottaferrata
06/03 1615021020 Coronavirus: Aprilia sorvegliata speciale, ma per ora i parchi restano aperti
06/03 1615019460 Carabinieri, 11° corso triennale Allievi Marescialli: domande entro il 15 marzo
06/03 1615019160 Il teatro Europa di Aprilia per ora non riapre: «Non ci sono le condizioni»
06/03 1615018800 Il carcere non piega il clan Di Silvio: in un pizzino i progetti criminali
05/03 1614969960 Il Lazio resta in zona gialla. Ecco le regole da sapere
05/03 1614968220 A fuoco il tetto di una abitazione alla periferia di Aprilia: pesanti danni

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli