[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

controlli anti droga

Arrestati appartenenti clan Pelle e Pizzata per possesso di oltre 3Kg di cocaina

La Polizia di Stato arresta due calabresi, appartenenti rispettivamente al clan “Pelle” di San Luca e al clan “Pizzata” di Bovalino, ed un siciliano. Oltre 3kg di cocaina sequestrata nel corso dell’operazione. 

La Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Roma, nel corso di una mirata attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti nella località di Ostia Antica, ha tratto in arresto due calabresi appartenenti al clan “Pelle” di San Luca ed al clan “Pizzata” di Bovalino ed un siciliano. Gli investigatori hanno individuato la stanza di una albergo, in località Ostia, nella disponibilità  dei tre arrestati adibita ad un vero e proprio laboratorio per la lavorazione della droga. Nel corso dell’operazione, dentro la camera di albergo, sono stati rinvenuti più di 3 kg cocaina suddivisa in un pacco da 1 kg, riportante il marchio “RS”  appena confezionato ed ancora riposto all’interno di una pressa, ed altri 2 kg conservati in  buste sottovuoto nonchè sequestrati altrettanti kg di sostanza da taglio, la cui natura è ancora in corso di accertamento. In particolare la camera d’albergo era stata adibita dai tre arrestati ad un vero e proprio centro per la raffinazione e lo smercio di cocaina, difatti all’arrivo dei poliziotti dell’antidroga i due calabresi hanno cercato invano di lavare una pentola che stavano utilizzando per  cuocere la cocaina ed un frullatore e, successivamente, hanno cercato di gettare dalla finestra interi bustoni contenenti cocaina e di darsi alla fuga.

All’interno dell’appartamento si è proceduto anche al sequestro di involucri vuoti di pacchi di cocaina, palloncini che venivano utilizzati per avvolgere i panetti di cocaina, nastro avvolgente trasparente, una pressa, un punteruolo, un batticarne, un colino, lievito e zucchero a velo ed altro materiale utilizzato per il “taglio” della cocaina.

I poliziotti dell’Antidroga hanno notato il soggetto siciliano uscire dall’albergo con uno zaino che occultava all’interno di una macchina prima di allontanarsi a bordo della stessa. Pertanto gli operatori hanno fermato il soggetto a bordo dell’auto e proceduto a perquisizione personale e veicolare che dava esito positivo in quanto, all’interno dello zaino, veniva rinvenuta una pressa con all’interno un pacco da 1 kg di sostanza stupefacente. Gli investigatori in servizio di appostamento, dopo aver bloccato il conducente dell’auto, hanno proceduto alla perquisizione all’interno della camera d’albergo  rinvenendo la rimanente parte di sostanza stupefacente sequestrata. Gli arrestati avevano trovato un luogo sicuro ed isolato ove provvedere all’occultamento ed alla lavorazione della sostanza stupefacente riducendo al minimo i rischi di controlli da parte della forze dell’ordine che, tuttavia, ancora una volta sono riusciti ad intervenire e a debellare un’attività di spaccio.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:30 1594636200 Genzano, un residente del centro storico chiude e sistema una grossa buca
12:22 1594635720 Rampa per disabili chiusa dalle auto, la Coscioni: «Va impedito il parcheggio»
10:46 1594629960 Il 25 luglio a Latina concerto di Mario Biondi, il ricavato ad Afron
10:18 1594628280 Minorenne ubriaco soccorso dall’ambulanza in piazza del Mercato a Nettuno
10:03 1594627380 Lariano, incendio doloso di un camion per traslochi: era pieno di mobili
09:57 1594627020 Ariccia, furgone si schianta contro il ponte: cassone strappato dalla motrice
09:48 1594626480 Damiano Eleuteri, a 22 anni è il più giovane allenatore di calcio del Corso Uefa
09:43 1594626180 Truffa della carta vetrata a Ciampino, la Polizia Locale scopre un altro caso
09:41 1594626060 Ariccia contro la violenza sulle donne: faretti rosa illuminano il Comune
09:31 1594625460 Atleta della Nazionale di basket in carrozzina aggredita a Tor San Lorenzo
08:46 1594622760 Positivo al coronavirus, ammette: sono stato all'acquapark. Ma forse non è vero
08:29 1594621740 Giudizio immediato per l'ex consigliera regionale accusata di estorsione
12/07 1594567560 Norme anticovid, la polizia chiude per 5 giorni un centro sportivo a Nettuno
12/07 1594567500 Sorpreso dai carabinieri mentre prende a calci la moglie: arrestato a Nettuno
12/07 1594567380 Delfino spiaggiato in zona Cretarossa a Nettuno, intervengono Asl e Capitaneria
12/07 1594563840 Bassiano, turismo da record nonostante il Covid. Sindaco: stagione straordinaria
12/07 1594558380 Rissa tra 20 persone in un ristorante: denunciati in 6. Si cercano gli altri
12/07 1594557660 Coronavirus, 20 nuovi positivi nel Lazio. L’80% dei casi sono di importazione
12/07 1594550280 Cinque ladri legano marito, moglie e domestico e rubano nella villa
12/07 1594550040 Non si ferma all'alt, investe un Carabiniere e scappa. Ma viene arrestato
12/07 1594549800 Conto alla rovescia per il Cine Drive a Velletri, taglio del nastro il 20 luglio
12/07 1594546980 Negato consiglio online alla consigliera che ha partorito da 6 giorni: il caso
12/07 1594543020 Velletri, detenuto di Nettuno muore durante il sonno in carcere
12/07 1594541520 Gettone di presenza ai consiglieri solo se partecipano all'80% della seduta
12/07 1594541280 Aprilia, riapre la piscina comunale. Ingressi solo su prenotazioni

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli