[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Nipote del boss Carmine Fasciani

Alessandro Fasciani arrestato dalla Polizia prima che potesse fuggire in Belize

Alessandro Fasciani, nipote del boss Carmine attualmente detenuto in regime di 41 bis, nonché esponente di primo piano dell’omonimo clan di Ostia, è stato arrestato dalla Polizia di Stato.

Alessandro Fasciani è stato condannato dalla Corte di Appello in data 4 febbraio 2019 alla pena di anni 10 e mesi 6 di reclusione per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso e associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Il 29 Novembre p.v. la Suprema Corte di Cassazione sarà chiamata a pronunziarsi sul ricorso proposto avverso la sentenza di condanna.

In questo periodo, le indagini svolte dalla Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile sotto le direttive della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma hanno accertato come Alessandro Fasciani​​​​​​​ stesse pianificando la propria fuga dall’Italia, per sottrarsi al giudizio della sentenza della Suprema Corte.

Le risultanze investigative, infatti,  hanno evidenziato come il Fasciani​​​​​​​ avesse prenotato un volo il 14 novembre alle 16.05 con direzione Bruxelles, località dalla quale si sarebbe recato Cancun (Messico) il giorno successivo, per poi raggiungere la destinazione finale, il Belize, dove aveva già trovato appoggi logistici.

Il coordinamento investigativo tra i Magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia e della Procura Generale presso la Corte di Appello ha permesso di scongiurare la sua fuga.

Una volta acquisite le risultanze investigative la Procura Generale presso la Corte di Appello ha immediatamente  richiesto il provvedimento cautelare alla Terza Sezione Penale che in tempi rapidissimi ha valutato gli elementi emettendo l’ordinanza con cui ha ripristinato la custodia cautelare in carcere.

L’esecuzione dell’Ordinanza è stata particolarmente complessa in quanto il Fasciani​​​​​​​ ha tentato, anche in tale circostanza, di darsi alla fuga. Emessa l’ordinanza, infatti, sono scattate le ricerche da parte degli Agenti della Squadra Mobile che hanno localizzato il catturando in strada ad Acilia, in via Carlo Maria Rosini, nei pressi della sua abitazione. Alla vista della pattuglia il Fasciani​​​​​​​, anziché arrestarsi, ha accelerato e quasi investito un Agente preposto al controllo, per poi fuggire una volta sceso dalla vettura. Le immediate ricerche hanno consentito di localizzarlo e arrestarlo dopo 15 minuti circa nei pressi di una farmacia in via San Paolo sempre ad Acilia.

Oltre all’arresto in esecuzione dell’ordinanza di ripristino della custodia cautelare, Alessandro Fasciani​​​​​​​ è stato tratto in arresto per il reato di tentato omicidio commesso in pregiudizio dell’Agente della Squadra Mobile.

Il Fasciani​​​​​​​ non è nuovo a fughe del genere: infatti nel 2012 era scappato in Spagna alla vigilia della irrevocabilità di una condanna per omicidio volontario, verificatosi a seguito di rissa, ma anche in quel caso la Squadra Mobile di Roma lo raggiunse e lo trasse in arresto nel marzo del 2013, a Barcellona, mentre passeggiava per le note “ramblas”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:19 1576167540 La Guardia di Finanza di Nettuno dona in beneficenza 1200 vestiti sequestrati
16:43 1576165380 Valorizzazione dei luoghi della cultura: 6,3 milioni di euro per 32 progetti
16:26 1576164360 Elfi e trampolieri natalizi, oggi apre la Casa di Babbo Natale a Nettuno
16:25 1576164300 Beatrice Scolletta Prima Miss dell’anno tra le finaliste per Miss Italia
16:25 1576164300 La Asl Roma 6 firma il Manifesto Interreligioso dei Diritti di fine vita
16:23 1576164180 Disagi continui per i Pendolari, Capolei propone lo sconto sui biglietti
16:22 1576164120 Pomezia rischia di beccarsi l'inceneritore di Roma: individuata ex area militare
16:09 1576163340 Rocca di Papa, i rifiuti di Roma nel bunker e sull'eliporto dell'Aeronautica
15:57 1576162620 Incidente sul GRA, motociclista grave: strada chiusa all'uscita della Pontina
14:24 1576157040 Cittadinanza alla Segre: Carturan lascia al Consiglio la decisione
13:41 1576154460 19enne arrestato per l'omicidio dell'anziana suocera del padre: ha confessato
11:53 1576147980 Fotomaratona dei Castelli Romani: la tappa conclusiva a Palazzo Sforza Cesarini
11:49 1576147740 L'atleta di Sermoneta Gaia Stella è campionessa italiana di judo
11:05 1576145100 Ad Ariccia stasera il viaggio tecnologico "Pianeta in una Stanza"
10:42 1576143720 Arriva “World of Dinosaurs", esposizione itinerante, dal 15 dicembre al 29 marzo
10:24 1576142640 Albano: posizionati box per il sistema di rilevazione di velocità: ecco dove
10:13 1576141980 “Questo Piatto di Grano”, il libro sui coloni pontini a Borgo Montenero
10:11 1576141860 Rimosso tir con 31 mila litri di carburante che aveva provocato una frana
09:44 1576140240 Poetry Slam al Caffè Culturale: sfida a colpi di versi aperta a tutti
09:43 1576140180 Age & Scarpelli Suite, le musiche dei film degli sceneggiatori a Palazzo Chigi
09:36 1576139760 La Fibra a Sermoneta ora è realtà: coperta quasi tutta la pianura
09:32 1576139520 Approvato il SalvaCastelli: 3 milioni di euro in arrivo per la viabilità locale
09:24 1576139040 Il Capodanno di Latina sarà con Lillo&Greg
09:00 1576137600 Falsi certificati per avere pensioni e porto d’armi. L'appello: autodenunciatevi
08:39 1576136340 Grave incidente a Norma tra un motorino e un mezzo pesante: 15enne grave

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli