[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Nipote del boss Carmine Fasciani

Alessandro Fasciani arrestato dalla Polizia prima che potesse fuggire in Belize

Alessandro Fasciani, nipote del boss Carmine attualmente detenuto in regime di 41 bis, nonché esponente di primo piano dell’omonimo clan di Ostia, è stato arrestato dalla Polizia di Stato.

Alessandro Fasciani è stato condannato dalla Corte di Appello in data 4 febbraio 2019 alla pena di anni 10 e mesi 6 di reclusione per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso e associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Il 29 Novembre p.v. la Suprema Corte di Cassazione sarà chiamata a pronunziarsi sul ricorso proposto avverso la sentenza di condanna.

In questo periodo, le indagini svolte dalla Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile sotto le direttive della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma hanno accertato come Alessandro Fasciani​​​​​​​ stesse pianificando la propria fuga dall’Italia, per sottrarsi al giudizio della sentenza della Suprema Corte.

Le risultanze investigative, infatti,  hanno evidenziato come il Fasciani​​​​​​​ avesse prenotato un volo il 14 novembre alle 16.05 con direzione Bruxelles, località dalla quale si sarebbe recato Cancun (Messico) il giorno successivo, per poi raggiungere la destinazione finale, il Belize, dove aveva già trovato appoggi logistici.

Il coordinamento investigativo tra i Magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia e della Procura Generale presso la Corte di Appello ha permesso di scongiurare la sua fuga.

Una volta acquisite le risultanze investigative la Procura Generale presso la Corte di Appello ha immediatamente  richiesto il provvedimento cautelare alla Terza Sezione Penale che in tempi rapidissimi ha valutato gli elementi emettendo l’ordinanza con cui ha ripristinato la custodia cautelare in carcere.

L’esecuzione dell’Ordinanza è stata particolarmente complessa in quanto il Fasciani​​​​​​​ ha tentato, anche in tale circostanza, di darsi alla fuga. Emessa l’ordinanza, infatti, sono scattate le ricerche da parte degli Agenti della Squadra Mobile che hanno localizzato il catturando in strada ad Acilia, in via Carlo Maria Rosini, nei pressi della sua abitazione. Alla vista della pattuglia il Fasciani​​​​​​​, anziché arrestarsi, ha accelerato e quasi investito un Agente preposto al controllo, per poi fuggire una volta sceso dalla vettura. Le immediate ricerche hanno consentito di localizzarlo e arrestarlo dopo 15 minuti circa nei pressi di una farmacia in via San Paolo sempre ad Acilia.

Oltre all’arresto in esecuzione dell’ordinanza di ripristino della custodia cautelare, Alessandro Fasciani​​​​​​​ è stato tratto in arresto per il reato di tentato omicidio commesso in pregiudizio dell’Agente della Squadra Mobile.

Il Fasciani​​​​​​​ non è nuovo a fughe del genere: infatti nel 2012 era scappato in Spagna alla vigilia della irrevocabilità di una condanna per omicidio volontario, verificatosi a seguito di rissa, ma anche in quel caso la Squadra Mobile di Roma lo raggiunse e lo trasse in arresto nel marzo del 2013, a Barcellona, mentre passeggiava per le note “ramblas”.


ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
06/08 1596731160 Albano, incendio in una azienda agricola: morti alcuni animali
06/08 1596730980 4,6 mln dalla Regione per le Case della Salute a Aprilia, Cori e Minturno
06/08 1596730440 Magistrale in Chimica e tecnologia farmaceutica a Latina: 50 posti disponibili
06/08 1596718380 Venerdì sera Don Backy in concerto da Leolo Beach sul lungomare di Latina
06/08 1596717780 Vende assicurazioni per auto false: scoperto. Sanzionata anche la vittima
06/08 1596717660 Oltre 100 grammi di cocaina in casa: arrestato per spaccio 35enne di Aprilia
06/08 1596717360 Ciak si gira a Torre Astura: Kasia Smutniak sul set. Area interdetta al pubblico
06/08 1596709980 Disattivano l’antitaccheggio e rubano borse e occhiali all’outlet: tre arresti
06/08 1596707640 Salta di nuovo la Commissione Bilancio, maggioranza a rischio a Nettuno
06/08 1596706740 Coltivazione e spaccio di droga tra Lavinio e Anzio, due arresti dei Carabinieri
06/08 1596702900 Bloccati sul picco del Circeo con un principio di disidratazione: salvati
06/08 1596701340 Ariccia, dopo i danni del maltempo e il lockdown riapre parco Chigi
06/08 1596699900 Pratica di Mare: il comune toglie il cancello, Nova Lavinium ne mette un altro
06/08 1596699240 Si augura che il Sindaco 'tiri presto le cuoia', rischia una denuncia
06/08 1596698640 Spingono panchina di cemento sui binari e rischiano di far deragliare il treno
05/08 1596637020 Differenziata porta a porta, 
ABC ha sottoscritto il prestito per 12 mln
05/08 1596636240 Arrivano rassicurazioni dalla Asl Roma 6: a ottobre riaprono i punti nascita
05/08 1596635880 Parte il corso di laurea in Chimica e tecniche farmaceutiche a Latina
05/08 1596629700 Addio a Bruno, l'autista di Latina amico degli studenti
05/08 1596628680 Tromba d'aria a San Felice: gli ombrelloni volano e colpiscono due bagnanti
05/08 1596625980 Ciampino, in tanti al funerale dell'ex luogotenente Domenico Blaconà
05/08 1596625740 2 positivi: un migrante ospitato a Cori e un minore in una comunità di Cisterna
05/08 1596617880 I Bagnini salvano una madre e due figlie su una spiaggia di Nettuno
05/08 1596617820 Nettuno, ecco tutte le deleghe. Il Sindaco: “Non ci siamo mai fermati”
05/08 1596617700 La Lega navale di Nettuno torna a celebrare la Madonna del mare a Torre Astura

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli