[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Metà dell’area verde è chiusa dal 2014

Quale sarà il futuro del parco Yitzhak Rabin, tra via Panama e Villa Ada?

Nonostante il pressing del II Municipio nei confronti dell’Amministrazione Capitolina, restano ancora tante le domande senza risposta relative alla sorte del parco Yitzhak Rabin. L’area verde che si trova fra via Panama e Villa Ada, è chiusa al pubblico (per almeno metà della sua estensione) dalla primavera del 2014 a causa di alcuni cedimenti del terreno provocati da cavità sotterranee.  Uno studio della Direzione Protezione Civile di Roma Capitale, dell'Istituto nazionale di Geofisica e di Vulcanologia e della Sapienza-Università di Roma, pubblicato a fine 2014, indicava infatti la necessità di un’esplorazione diretta delle cavità, per definirne lo stato e individuare le azioni per il recupero e la riapertura dell'intera area. “Nel dicembre del 2016 – spiega il capogruppo del Partito Democratico Carlo Manfredi –  il Consiglio del II Municipio approvò la Risoluzione n. 17, successiva a un sopralluogo della Commissione ambiente, nella quale già si mettevano in evidenza tutti i problemi riscontrati e si chiedeva al Dipartimento S.I.M.U. e al Servizio giardini l'avvio degli interventi per sanare la situazione”. E a tal proposito, nel Piano investimenti triennale 2018-20 di Roma Capitale sono iscritte due opere relative a “Rilievi geognostici e strumentali per la mappatura delle cavità sottostanti Villa Ada e Parco Rabin e riempimento degli ambienti ipogei ad elevato rischio crollo”, per un importo totale di 550.000 euro. “Ad oggi, dai documenti pubblicati dal Dipartimento S.I.M.U. – sottolinea Manfredi –  risulta essere stata avviata nel dicembre 2018 la gara per la progettazione della prima opera, per un impegno di spesa complessivo di 13.686,10 euro”. Il rappresentante dei Dem del II Municipio rivela poi che “il mese scorso abbiamo approvato in Consiglio una nuova risoluzione, nella quale chiediamo al Dipartimento S.I.M.U. e al Dipartimento Tutela Ambientale informazioni precise sulle due opere riguardanti il Parco Rabin inserite nel Piano Investimenti, quali altri interventi siano stati eseguiti nel Parco dal 2016 ad oggi, il recupero e la messa in sicurezza della recinzione metallica che delimita l’area del Parco chiusa al pubblico, la rimozione degli alberi e dei rami caduti e del verde spontaneo cresciuto nei pressi della recinzione, la sostituzione delle panchine danneggiate ed il ripristino dei cancelli dell’area giochi presente all'interno del Parco”. “Le condizioni del Parco Rabin – attacca Manfredi – sono emblematiche dello stato generale delle aree verdi e delle ville di competenza comunale e dipartimentale presenti nel nostro territorio. Villa Massimo, parco di competenza dipartimentale, dopo varie vicissitudini è stato completamente riqualificato grazie a un impegno di spesa del Municipio. Dopo la riapertura, avvenuta lo scorso maggio, non è stato rimesso in funzione l'impianto di irrigazione - opera sulla quale il Municipio non ha nessuna competenza né possibilità di intervenire - e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Le uniche aree verdi che vengono periodicamente mantenute sono le 66 aree che il Municipio ha preso in carico nel 2016. Per il resto siamo in attesa che il Comune e il Dipartimento tutela ambientale facciano ciò che loro compete”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:50 1579794600 Maxi "succhio" di carburante dal distributore, ma qualcosa va storto
16:06 1579791960 Velletri, il report della Polizia locale: 12mila verbali nell'ultimo anno
15:51 1579791060 Lancio di sassi sulla 148 e roghi: a Pomezia la Lega vuole un Consiglio urgente
15:12 1579788720 Ariccia, autovelox. Le dichiarazioni della Polizia Locale:"Al momento box vuoti"
15:07 1579788420 Roncigliano, colpo di scena sulla riapertura della discarica: da Tmb a 'bio'gas?
14:15 1579785300 Ardea, ciclista investito da un'auto che entrava nel parcheggio del supermercato
13:22 1579782120 Nemi, lavori per la sicurezza stradale: taglio degli alberi in via Nemorese
13:11 1579781460 Ariccia, parco Chigi perde uno dei suoi alberi più belli e affascinanti
11:08 1579774080 Rifiuti, Sindaci chiamati a individuare siti per la frazione secca
10:29 1579771740 Stipendi più bassi, lavoratori Csc sul piede di guerra: accordi non rispettati
10:17 1579771020 Ecco la Latina dei centri commerciali: quattro gli interventi in programma
10:15 1579770900 Albano, i candidati sindaci ufficiali sono 3. Si attende il quarto nome
10:00 1579770000 Genzano, anche Luca Lommi in corsa da Sindaco: la presentazione ufficiale
09:32 1579768320 Vasco Rossi regala al centro diurno l'uso gratuito del brano "Un mondo migliore"
09:28 1579768080 Effrazione e furto all’asilo Nido comunale di Nettuno, indagano i carabinieri
09:25 1579767900 Tir si ribalta facendo inversione di marcia: conducente positivo all'alcol test
09:22 1579767720 Minacce e ritorsioni per imporre slot e videopoker del "clan", dieci arresti
09:17 1579767420 Ariccia, 8 nuovi autovelox 'invadono' la città della porchetta
08:50 1579765800 Distrutte dal fuoco due auto parcheggiate in un garage di Latina
08:30 1579764600 64 chiamate in un giorno alla ex: 40enne a processo per stalking
08:28 1579764480 Giovane morto per una buca sulla strada, l'ex dirigente risarcirà il Comune
22/01 1579709880 Buche, la gita fuori porta a Nettuno finisce con un piede fuori uso
22/01 1579705560 Discarica di Montello: un Consiglio comunale per votare la chiusura permanente
22/01 1579703940 Vertice in Regione sulla bretella Cisterna-Valmontone. L'annuncio: "Si farà"
22/01 1579703340 Sbarco di Anzio, il Sindaco: “Trasciniamo i giovani nel viaggio della memoria”

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli