[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Alfonsi: “Serve più dialogo”

Tensione a Borgo Testaccio: bloccato lo sgombero

Porte sbarrate ad un laboratorio d’arte costruito abusivamente settant’anni fa. Nella zona anche 15 nuclei familiari. La mattina di mercoledì 23 ottobre scorso, è stato  bloccato uno sgombero non previsto delle case abusive di via Paolo Caselli, alle spalle della Piramide Cestia, nel quartiere di Testaccio. Tensioni tra la polizia locale e alcuni residenti della zona che, quando le forze dell’ordine hanno provato ad impedire l’accesso ad uno di loro, un uomo anziano, nella propria abitazione, lo hanno definito un vero e proprio “abuso di potere”. “Inverosimile che, dopo oltre 70 anni, il comune abbia deciso di riprendersi questo territorio senza provvedere ad alcuna alternativa, nonostante sia stato fatto un ricorso al TAR e quest’ultimo non si sia ancora pronunciato” –  afferma Marco, padre di famiglia di tre figli che vive nella zona da più di 30 anni. “Per tantissimi anni ho pagato l’affitto, solo ultimamente il comune non ci ha più richiesto alcun pagamento”. Duro anche il commento della Presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi che ha parlato di un’ “operazione di sgombero senza che il municipio venisse informato”.  

L’ultimo grande borgo del centro storico romano

era stato infatti soggetto nel 2016 di ampie discussioni da parte dell’amministrazione capitolina su un possibile progetto concorsuale di recupero territoriale, facendo leva sulla sua realtà abitativa, poiché ospitante  una comunità di artisti vari  e 5 laboratori di manifattura artigianale che ricoprono e potrebbero ricoprire un ruolo molto più importante per l’economia della cultura della città. Nel piccolo viale, alle spalle di Borgo Testaccio e accanto all’entrata del cimitero acattolico inglese “Campo Cestio”, abita infatti anche il noto scultore romano Domenico Annicchiarico, che tuttora dorme nella sua auto di fronte all’entrata della propria abitazione.  

Le diverse vedute di Campidoglio e Municipio I

Ritenuto necessario quindi tale intervento dalla presidentessa, il Campidoglio ha chiamato la polizia per attivare lo sgombero, inconsapevole dell’attività di recupero già decisa dal I Municipio, segno di una netta mancanza di collaborazione tra le parti. “Da tre anni esiste un tavolo aperto insieme al Dipartimento per il Patrimonio sulla questione di questa realtà artistica così feconda, ma il cambiamento di assessori e dirigenti purtroppo non aiuta la collaborazione e la comunicazione”. La Polizia locale ha inoltre precisato che l’operazione è stata condotta in esecuzione di una delibera dell’Assessorato per il patrimonio stesso, riguardante non abitazioni, ma i due immobili ospitanti rispettivamente il laboratorio e l’atelier di Annicchiarico, sui quali si era già espresso il consiglio di stato.  Il paradosso è stato il dover attendere  due anni per riuscire ad ottenere dal Bilancio 250mila euro per avviare il concorso di progettazione per poi vedere che il Dipartimento Patrimonio ha attivato con tanto di operai pronti a murare gli accessi e grande spargimento degli uomini della polizia locale, delle vere e proprie azioni di sequestro. “Una follia, senza nessuna motivazione di urgenza e con delle modalità alquanto discutibili. C’è bisogno di maggiore dialogo nell’amministrazione pubblica dei 5 stelle”. Nei giorni seguenti la presidentessa ha avuto un incontro con l’Assessore al Patrimonio e alle Politiche Abitative, Valentina Vivarelli, che ha dato la sua piena disponibilità a poter riaprire il tavolo di lavoro. Dopo la riunione insieme all’Ordine degli Architetti e alla Giunta si è deciso o di far riprendere la proprietà di tutti gli immobili al comune oppure di mettere dei custodi alle abitazioni. A breve ci saranno degli sviluppi per la revoca del provvedimento di sequestro e la riapertura del congresso di riqualificazione a cui si aggiungerà anche l’interesse di Giovanna Alberta Campitelli, la nuova Presidente dell’Accademia di belle Arti di Roma, lo storico istituto d’arte capitolino per cui Annichiarico stesso ha lavorato come docente. “L’Accademia farà la sua parte al fianco delle istituzioni per riattivare il territorio e rivalorizzarlo come si dovrebbe”.

Riccardo Isoni

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:37 1576345020 Le sardine riempiono piazza San Giovanni. Presenze record anche per la Questura
17:17 1576340220 Il discendente dei Kennedy a Latina: "La politica dovrebbe unire, non dividere"
16:26 1576337160 Genzano, anziano colto da un malore in piazza Frasconi. Ora in buone condizioni
16:19 1576336740 Rissa tra detenuti: stranieri contro italiani al carcere di Velletri
16:09 1576336140 Contro la discarica a Falcognana, cittadini del IX Municipio e di Marino
15:54 1576335240 Maltempo, a Latina strage di alberi. Decina di interventi
14:51 1576331460 Inaugurato il Monumento all'inclusione dedicato a Eunice Kennedy Shriver
14:34 1576330440 Donato "Il Pianeta in una Stanza", dispositivo che illustra il sistema solare
12:26 1576322760 Incassavano la pensione dei genitori morti, denunce ad Anzio e Nettuno
12:18 1576322280 Maltempo: alberi caduti, assenza di corrente elettrica e incidenti stradali
12:09 1576321740 Secondo Wikipedia, Latina fa parte dello Stato Pontificio
11:52 1576320720 Edifici pericolanti sulla linea ferroviaria, il Sindaco ordina il ripristino
11:50 1576320600 L'assessore Ludovisi e il consigliere Biccari donano albero di Natale a Nettuno
11:48 1576320480 Forte vento, due grossi pini cadono al parco dell’ospedale di Villa Albani
09:43 1576312980 Cade un albero su una vettura: distrutto anche il muro di cinta di un'abitazione
08:56 1576310160 Carcere di Velletri, via al primo concorso letterario in favore dei detenuti
08:36 1576308960 Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia i risultati
08:01 1576306860 Scontro frontale tra due auto: due codici gialli al S. Anna di Pomezia
13/12 1576268340 Successo al Forte Sangallo di Nettuno per l’apertura della casa di Babbo Natale
13/12 1576268100 Crolla un pino in strada su via Visca in centro a Nettuno, traffico deviato
13/12 1576268040 Pino caduto in via di Valle Schioia ad Anzio, ‘salta’ un pezzo di strada
13/12 1576256280 Crolla un albero sul marciapiede in pieno centro a Pomezia: colpita un'auto
13/12 1576255920 Frana il terreno al lato della Pontina: albero piomba su un'auto in transito
13/12 1576254780 Sabaudia, prosegue la decontaminazione delle scuole Cencelli e Giulio Cesare
13/12 1576247400 Acqua e fogne a Monachelle, il Comune di Pomezia: «Lavori al via in primavera»

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli