[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

6-4 contro lo Jasnagora

Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia, giù il cappello per la Capolista

Giù il cappello per la Fortitudo Futsal Pomezia di mister Stefano Esposito che, trascinata da un Viglietta formato Serie A (poker strepitoso per lui), da un Daniele Zullo versione “tuttocampista” come non lo vedevamo da tempo e da un Favale che nel momento cruciale della contesa ha indossato il mantello di Superman, ha fatto proprio il big match di giornata andando a vincere per 6-4 in casa della Jasnagora. Una vera e propria impresa quella compiuta dai pometini, che hanno sbancato (e con merito) il palazzetto della forte compagine sarda conquistando così la terza vittoria in altrettante gare ed un primo posto (in coabitazione con lo Sporting Juvenia) che alla luce della rivoluzione obbligata di questa estate, la dice lunga sulle capacità di un gruppo dirigenziale che ha dovuto e saputo reinventarsi per l’ennesima volta. Di questa trasferta sarda rimarranno impressi nella memoria dei fotogrammi che rappresentano alla perfezione quello che si è vissuto sul parquet di Sestu: le quattro perle di quel grande giocatore di Viglietta, le paratone di Favale su Raggiu nel finale quando la gara era di nuovo in bilico, i recuperi difensivi di uno stremato capitan Zullo pronto poi a far ripartire l’azione, le mosse tattiche di Stefano Esposito che (nonostante le  assenze pesanti di Musilli e Chiomenti) non ha sbagliato mezza rotazione ma soprattutto quegli abbracci e quell’unione che si respira solo nelle migliori famiglie, perché sì, proprio di questo si tratta.

La Partita - La gara inizia subito in salita per i ragazzi di Mister Esposito, i quali vanno sotto nel punteggio a seguito della marcatura di Spanu, bravo a sfruttare una ribattuta di Favale su un tiro non irresistibile. Il quintetto di Esposito non ci sta a capitolare e animato da una grande voglia di riscatto cambia subito marcia, gettando il cuore oltre l’ostacolo. Sotto nel punteggio e consapevole dell’importanza della posta in palio, la Fortitudo Pomezia ha una rabbiosa reazione e, nella fase centrale del tempo riesce a ribaltare la partita, la parità arriva con la prima marcatura di William Viglietta, il quale sfrutta al meglio un assist di Zullo. Lo stesso capitano pometino segnerà poi il gol dell’ 1-2 con una giocata da autentico fenomeno. La Fortitudo è incontenibile grazie alla freschezza atletica di Antinori che non spreca l’assist di Lorenzoni e fulmina il portiere avversario per il gol dell’ 1-3. Lo Jasnagora prova a rientrare in partita con il suo uomo migliore, proprio Luca Raggiu accorcia le distanze sorprendendo Favale ma la Fortitudo scesa in campo al Pala Dante di Sestu ha nel carattere l’arma in più e rimette subito le cose in chiaro ancora con Viglietta il quale realizza un tiro libero a cinque secondi dalla sirena. La prima frazione di gioco si conclude con il risultato di 2 a 4 per la squadra di Mister Esposito che durante l’intervallo darà le indicazioni necessarie ai suoi ragazzi per mantenere la partita in pugno. La seconda frazione di gioco infatti si apre con lo Jasnagora decisa a pareggiare i conti. I Pometini capitolano per la terza volta per mano di Gioi che sul secondo palo finalizza un azione di Raggiu. La squadra rossoblu continua a fare la partita, ma rischia grosso di rimessa. Un paio di volte la squadra di casa si troverà a tu per tu con Favale che si riscatterà di un primo tempo al di sotto delle sue qualità. Scampato il pericolo, la Fortitudo Pomezia alza ulteriormente il baricentro e porta di nuovo a due gol di distanza lo Jasnagora. Grandissima giocata in parallela di Lorenzoni che libera al tiro Viglietta che realizza il suo terzo gol per il risultato di 3-5. Match al cardiopalma e Jasnagora che rientra di nuovo in partita di nuovo con Spanu che devia in rete una botta di Raggiu. Per l’ennesima volta la Fortitudo mostrerà i muscoli all’avversario, questa volta però sarà quella definitiva con il sigillo di William Viglietta (poker per lui) su assist di Zullo. Lorenzoni e soci, nei minuti seguenti, gestiscono con piglio autoritario la gara senza più sussulti e fanno calare il sipario sulla contesa.

Sala stampa – Particolarmente soddisfatto Mister Stefano Esposito a fin gara: “ Tre punti di platino su un campo difficile, faccio i complimenti sinceri ai miei ragazzi che si stanno comportando da veri professionisti allenandosi con tantissimo impegno e mettendo in pratica quello che chiedo loro. Complimenti davvero, si sta formando un ottimo gruppo. Adesso ci godiamo il rientro a casa ma già da domani si comincerà a pensare al prossimo turno contro lo Sporting Juvenia squadra fortissima”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/04 1618503300 Reti di Giustizia: “Sentenza Appia, ecco le motivazioni della condanna”
15/04 1618503180 All’ex comando dei Vigili sorgerà il nuovissimo Museo dello Sbarco di Anzio
15/04 1618502940 1000 firme per chiedere al Comune di Anzio di occuparsi delle strade vicinali
15/04 1618499280 Da carrozzeria a fabbrica di ogive per proiettili: la scoperta ai Castelli
15/04 1618497360 Covid, Latina e provincia: altri 161 casi, due decessi. I dati di tutte le città
15/04 1618496940 Coronavirus, nella Asl Roma 6 altri 184 contagi. Quattro persone decedute
15/04 1618493520 «La città non può subire un'altra stagione di incampacità amministrativa»
15/04 1618490700 Vaccino Astrazeneca sospeso nel Lazio? È una fake news
15/04 1618489680 La Virtus Pomezia Basket vuol tornare a stupire
15/04 1618489500 Elezioni a Latina, il giallo delle due liste con lo stesso nome
15/04 1618487160 Più dosi Astrazeneca negli hub vaccinali della provincia di Latina
15/04 1618475700 Anzio, il consigliere Gatti: “Onorato di rappresentare i Consiglieri di FdI”
15/04 1618475580 Alicandri, Pd Nettuno: “Basta discriminazioni, subito si alla legge Zan”
15/04 1618474500 La Polizia Locale revoca 35 autorizzazioni per posto disabili irregolari
15/04 1618474140 1.300 mascherine anti-Covid irregolari sequestrate dai banchi del mercato
15/04 1618473780 3kg di droga spediti per posta: pacco intercettato all’aeroporto di Ciampino
15/04 1618473420 Fermata auto sportiva con documenti irregolari: a bordo c'era anche uno scooter
15/04 1618471020 Genzano, auto prende fuoco in strada. Donna di Aprilia salvata dai Carabinieri
15/04 1618470180 Allieva pilota "discriminata e umiliata": il caso all'attenzione del parlamento
15/04 1618470180 Castel Gandolfo: “Giunta rinunci a ricorso contro le tutele paesaggistiche”
15/04 1618468980 Arrestato il ladro intenditore di cibo: rubava salmone e formaggi costosi
15/04 1618468680 Latina, sfratto dalla casa del combattente: anche Medici si mobilita
15/04 1618468680 I cittadini di Aprilia potranno chiedere i certificati anagrafici in tabaccheria
15/04 1618468140 Il 'nudino' torna a Latina: il dipinto fu rubato dopo l'armistizio del 1943
15/04 1618467180 Non fu un incidente ma un tentato omicidio: chiesta la condanna a 10 anni

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli