[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

In contrasto con l'Udc e la Cafà

Conferenza stampa dell’ex Assessore Ranucci: “Ecco perché me ne vado”

L'assessore Ranucci e il Sindaco De Angelis
L'assessore Ranucci e il Sindaco De Angelis

In una conferenza stampa questo pomeriggio l’ex assessore ai lavori pubblici della giunta di Anzio Giuseppe Ranucci ha voluto spiegare le ragioni delle su dimissioni, presentate ieri all’improvviso, tra l’altro dopo l’annuncio di una serie di lavori nelle strade di Anzio che testimoniano l’operatività dell’assessorato, certamente tra i più attivi.

“Non mi sono sentito tutelato dall’Amministrazione e dal Sindaco  – ha detto Ranucci – dopo aver aperto le porte all’Udc, scelta che non ho condiviso dal primo minuto, visto che oggi nel partito non ci sono le persone che si sono schierate con noi durante la campagna elettorale, ma due candidati a Sindaco perdenti che hanno lottato contro questa Amministrazione, dicendocene contro di tutti i colori. Mi riferisco alla Cafà in particolare e a Palomba che oggi invece premono per stare in maggioranza, chiedendo spazi che non si sono guadagnati sul campo. Tra l’altro almeno la decenza del silenzio, invece personaggi come Amato Toti, anche lui passato all’Udc, vogliono stare in maggioranza ma si permettono atteggiamenti critici sui social contro gli assessori e in particolare contro di me, critiche che muovono anche nelle riunioni di maggioranza, soprattutto in assenza degli interessati. A mio avviso passando in maggioranza entrambi hanno tradito il loro elettorato, visto che avevano presentato programmi alternativi a quello del centrodestra. Sono certo che l’Amministrazione potrà andare avanti benissimo anche senza di me. Io ho dato molto nel mio ruolo, ho fatto orari incredibili con l’aiuto dell’Ufficio e dei ragazzi che lo compongono, che ringrazio di cuore per il grande impegno. Insieme siamo stati molto operativi, in una città che ha tanti problemi da risolvere ci siamo impegnati di un impegno che non vedo in tutti gli altri assessorati. Poi c’è chi va sui social a diffamare e il Sindaco non dice nulla. Me ne vado – ha concluso – perché non è accettabile l’atteggiamento di certe persone che non si devono dimenticare che le elezioni le hanno perse. Visto che non c’è più la fiducia della maggioranza, che non spende una parola per tutelare il lavoro svolto faccio prima ad andare via. Resto amareggiato che anche in consiglio nessuno abbia detto nulla su questa situazione. Bastava una telefonata e fare una riunione di maggioranza, per mettere sul tavolo la questione, ma non è stato fatto”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21/11 1574362140 Il bus non passa: "salvati" da due vigilesse di Aprilia dopo 3 ore di attesa
21/11 1574358420 Pontina: ennesimo incidente, oggi. Una coda di 15 Km dal Palaeur a Castel Romano
21/11 1574351460 A Sermoneta per una settimana sarà la Festa dell'Albero
21/11 1574350560 Corse d'auto notturne e cacciatori nella riserva naturale della Sughereta
21/11 1574345580 La ex consigliera M5S: «Questo sarà l'ultimo panettone del sindaco di Ardea»
21/11 1574341980 Il sindaco di Pomezia e il consigliere Mengozzi nel consiglio nazionale Anci
21/11 1574341560 Ardea, apre il comitato promotore di Cambiamo con volti noti della politica
21/11 1574341080 Velletri, coppia di pastori tedeschi scappa da casa: paura in centro
21/11 1574340240 Ladri al supermercato sulla 148 costretti a scappare all'arrivo dei Carabinieri
21/11 1574339580 Spacciatore costringe cliente a dargli migliaia di euro: arrestato
21/11 1574339100 A Latina un pool di magistrati per indagare sulle realtà criminali
21/11 1574334600 Agricoltura: con il maltempo salgono vertiginosamente i prezzi dei prodotti
21/11 1574333760 Strade di Pomezia: via ai lavori per il rifacimento del manto stradale
21/11 1574329740 Esce “Tranquilli il libro dentro è scritto grande”: la presentazione a Frascati
21/11 1574327820 Iniziano i lavori del sottopasso ferroviario, traffico bloccato in tutta Pavova
21/11 1574327280 1.200 firme per contrastare i cattivi odori nella zona industriale di Aprilia
21/11 1574326980 Pan di Via resterà aperto (almeno fino ad aprile). Poi i giudici decideranno
21/11 1574326320 Ponte di Ariccia, via allo 'strano' appalto Anas con ribasso record del 35%
21/11 1574324940 Evadeva i domiciliari per riempire la città di scritte diffamatorie: condannato
21/11 1574324880 Riapre la discarica di Albano, cantiere pronto. Valzer d'omissioni e sviste
21/11 1574322360 Le sardine arrivano a Latina: stanno organizzando un evento contro la Lega
21/11 1574321940 Tamponamento tra otto auto sulla Pontina, traffico riattivato.
20/11 1574272380 Il 15, 21 e 22 dicembre il cuore di cioccolato di Telethon nelle piazze italiane
20/11 1574271120 Tre anni di minacce e soprusi alla moglie: 40enne allontanato dall'abitazione
20/11 1574267160 Giochi Scolastici Opes: proseguono gli appuntamenti del calendario provinciale

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli