[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Steso anche il Carbognano

Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, sono 2 su due

Seconda vittoria consecutiva in campionato per la Fortitudo, terza di fila se si considera il primo turno di Coppa Italia. Al Palalavinium di Pomezia si presentavano i cimini del Carbognano squadra molto ostica che lo scorso anno in Serie C1 riuscì nell’impresa di centrare il Double con l’accoppiata campionato e coppa. La Fortitudo Pomezia bissa il successo della prima giornata e si aggiudica i tre punti in palio tra le mura amiche, dopo due giornate si trova in testa alla classifica del girone in compagnia dello Sporting Juvenia e della squadra Sarda dello Jasnagora a cui i Pometini andranno a far visita sabato prossimo.
La gara dopo una fase di studio si mette subito sui binari giusti, ci penserà Viglietta a sbloccare il risultato con una poderosa bordata da lontano. Il quintetto di Esposito è indemoniato e dopo qualche giro di lancette trova la via del raddoppio con Capitan Zullo che finalizza nel migliore dei modi un’azione personale. A questo punto sul risultato di 2 – 0 solita girandola di cambi di Mister Esposito che pesca il Jolly con Alberto Antinori ragazzo che sta crescendo proprio sotto le mani sapienti del mister pometino. Antinori piazza un uno duo micidiale segnando prima di destro (3-0) e poi di sinistro (4-0) facendo stropicciare gli occhi ai presenti. Sul risultato di 4-0 Zullo e compagni pensano di aver chiuso la contesa ma il Carbognano non è certo squadra che si arrende facilmente e accorcia le distanze prima con il Capitano Morandi lesto a insaccare sugli sviluppi di un calcio di punizione e poi con Carosi sempre su palla inattiva questa volta da corner. La prima frazione di gioco si conclude con il risultato di 4 a 2 per la squadra di Mister Esposito che durante l’intervallo esorterà i suoi ragazzi a non calare di concentrazione. La seconda frazione di gioco infatti si apre con i gialloverdi cimini che provano a scardinare la retroguardia Fortitudina, ma da queste parti lo sanno tutti, per far capitolare Federico Favale devi fare qualcosa di straordinario.

La squadra rossoblù dal canto suo continua a fare la partita cercando di non prestare il fianco. Nel secondo tempo la partita si fa molto spigolosa, il Carbognano arriva a 5 falli quando mancavano ancora 11 minuti sul cronometro, quando arriva il sesto fallo Zullo si incarica di tirare la libera ma la spedisce alta sopra la traversa. Degna di nota una giocata di alta scuola da parte del Brasiliano Adriano Lorenzoni che colpirà il palo con un tocco di esterno, spalle alla porta. Da segnalare inoltre una pioggia di cartellini gialli alcuni esagerati da parte della terna arbitrale e ne farà le spese Andrea Musilli che con un doppio giallo dovrà lasciare anzitempo il match. Anche in inferiorità numerica i ragazzi di Esposito riescono a non subire gol segno di ottima salute e addirittura in chiusura riusciranno a mettere il sigillo alla partita con il solito Zullo che devia di testa un lancio di Viglietta.

Raggiante il DS Paolo Aiello che a fine gara dichiarerà; “Il Carbognano è una squadra molto ostica non era facile prendere l’intera posta in palio. Quest’anno dobbiamo giocare ogni partita come se fosse una finale. Come se l’esito di questa partita decida il nostro futuro. I ragazzi stanno facendo qualcosa di fuori dal comune, hanno disputato quattro partite ufficiali facendo quattro imprese. Adesso pensiamo allo Jasnagora e alla trasferta che ci attende. Anche lì ci sarà da dare battaglia”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/09 1601318100 Nicola Zingaretti torna in piazza Frasconi a Genzano: c'è anche la tv nazionale
28/09 1601315460 Luca non ce l'ha fatta, è morto il 15enne che si era dato fuoco venerdì mattina
28/09 1601307480 Posizionata la centralina dell’Arpa nel quartiere Sacida Padiglione ad Anzio
28/09 1601307360 Due studenti positivi al Liceo Scientifico di Anzio, nessuno sigilla le classi
28/09 1601305920 Ordinanza restrittiva ad Aprilia: la mascherina va indossata anche all'aperto
28/09 1601305140 Hummer si ribalta su via della Solfarata a Pomezia: traffico paralizzato
28/09 1601304300 56 casi positivi nella Asl Rm6, focolaio in una casa di riposo per anziani
28/09 1601303940 Madre e figlia abbandonano rifiuti davanti al supermarket, filmate da telecamere
28/09 1601301660 “Ricordando Leone Ciprelli": l'evento del Comune al posto della Sagra dell'Uva
28/09 1601299980 Don Jorge saluta Pomezia e Torvaianica con una sentita lettera alla comunità
28/09 1601299620 "Terra ridacce i soldi e paga i buffi": scritte ingiuriose contro il Sindaco
28/09 1601298780 Scuola Caetani chiusa, il Comune: lavori slittati per il maltempo, riaprirà il 5
28/09 1601296920 Oggi faccia a faccia coi candidati Sindaci di Ariccia, Rocca, Genzano e Albano
28/09 1601295960 Entra in commissariato e vuole parlare con la Polizia (con un coltello in tasca)
28/09 1601295300 Distratta dal cellulare, investe un'anziana sulle strisce: denunciata
28/09 1601295000 Alunno positivo alla scuola media di Latina Scalo: classe in quarantena
28/09 1601294400 Pomezia, scuole sotto attacco: altri tre plessi vandalizzati, indagini in corso
28/09 1601293980 Salvato giovane gheppio ferito da un cacciatore, indagano le guardie ecozoofile
28/09 1601291220 Rimodulazione del trasporto scolastico di Grottaferrata: nessun aumento
28/09 1601289960 Il Sindaco di Anzio De Angelis: “Auguri di pronta guarigione a Carlo Verdone”
28/09 1601289840 Scuola e covid: la Asl Rm6 attiva il numero unico e il sostegno psicologico
28/09 1601289600 Il consigliere Biccari lascia la Lega Nettuno e crea un gruppo con Ranucci
28/09 1601289240 Nuoto Pinnato. New Line 2, Federica Casalbore di Bronzo agli Assoluti
28/09 1601286240 Velletri ricorda Matteo Demenego, il poliziotto ucciso a Trieste nel 2019
28/09 1601286120 Castelli messi in ginocchio dal maltempo: frane, vie allagate e alberi caduti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli