[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

9 milioni di € restano fermi in cassa

Verde pubblico, ancora fermi 2 grandi appalti per risistemare parchi e giardini FOTO

<
>
Festa degli alberi: alcuni membri della Giunta Raggi mentre piantumano un albero
Festa degli alberi: alcuni membri della Giunta Raggi mentre piantumano un albero
Filippo Roma, di spalle: il giornalista delle Iene pronto a consegnare un sacco di spazzatura alla sindaca
Filippo Roma, di spalle: il giornalista delle Iene pronto a consegnare un sacco di spazzatura alla sindaca
Daniele Diaco - Presidente Commissione Ambiente
Daniele Diaco - Presidente Commissione Ambiente
ANDREA DE PRIAMO - Capogruppo Fdi in aula Giulio Cesare
ANDREA DE PRIAMO - Capogruppo Fdi in aula Giulio Cesare

“Il nuovo Regolamento del verde e del paesaggio di Roma Capitale sarà presto in aula per il voto finale dell’Assemblea”. Ad assicurarlo è niente meno che Daniele Diaco, consigliere comunale M5s alla guida della Commissione ambiente capitolina che abbiamo incontrato  venerdì 5 ottobre, durante la “festa dell’albero” all’Istituto Giacomo Leopardi, nel I Municipio. Nel corso di una mattinata in cui non sono mancati momenti di tensione tra il servizio d’ordine e la scorta della sindaca Virginia Raggi e la troupe delle Jene, che insisteva nel voler consegnare un sacco di spazzatura nera alla prima cittadina, si sono aggiunte anche le contestazioni di alcuni esponenti di Fratelli d’Italia che hanno chiesto a gran voce le dimissioni di sindaco ed assessori per il fallimento legato alla gestione dei rifiuti e del verde pubblico. 

PATRIMONIO VERDE STERMINATO
Non è semplice gestire il più grande patrimonio di verde pubblico d’Italia e tra i più alti d’Europa, con una percentuale di circa il 34% sul totale dell’estensione cittadina che corrisponde a 44 milioni di metri quadrati e circa 330mila alberature. L’amministrazione Raggi ha cercato di cambiare marcia dopo gli scandali legati a Mafia Capitale, con il tentativo di dotare la città di uno strumento completo e, per certi versi innovativo, come il nuovo Regolamento, che però rimane ancora un tentativo, almeno finché non sarà terminato il suo iter con l’approvazione del Consiglio comunale. 

REGOLAMENTO CHE PARTE DAL BASSO
“Questo regolamento parte dal basso – ha continuato Diaco – ed è il frutto di  incontri continui con comitati di quartiere, associazioni, esperti di settore come agronomi e periti agrari. Ed è innovativo perché coinvolge attivamente la cittadinanza anche nella gestione e nella manutenzione di alcuni spazi pubblici”. Il problema è che si continua ad intervenire ancora sempre e solo sulle emergenze, proseguendo un trend che dal 2014 ha visto di anno in anno una drastica diminuzione  delle spese per la manutenzione ordinaria del verde (da 6 milioni si è passati al picco minimo di 1 solo milione nel 2018) e al contempo la crescita di quelle per la manutenzione straordinaria. 

OPPOSIZIONE: “SITUAZIONE PEGGIORATA”
“La situazione è peggiorata ulteriormente da quando si è insediata la Giunta Raggi – ci ha detto Andrea De Priamo, capogruppo Fratelli D’Italia nell’Aula Giulio Cesare  –  ci sono alberi secchi che cadono e che vanno sostituiti, non viene tagliata l’erba neanche nei parchi, non viene fatta adeguatamente la manutenzione ordinaria agli alberi ad alto fusto, sono sparite alcune aree giochi perché  l’appalto per quelle nuove non è partito nei tempi adeguati, nonostante le risorse fossero già state stanziate”. E in effetti quello delle aree giochi non è l’unico appalto non partito. 

ANCORA FERMI I DUE BANDI
Nell’aprile 2017, infatti, vengono pubblicati in Gazzetta ufficiale due bandi di gara europei per la manutenzione del verde pubblico, il primo dei quali riguarda la manutenzione del verde orizzontale (parchi e giardini) del valore di 4 milioni e il secondo relativo alle alberature (verde verticale), per un importo di 5 milioni, suddivisi in più lotti funzionali, con procedura aperta e con aggiudicazione in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il primo bando è fermo all’assegnazione alle cinque ditte vincitrici senza che si sia proceduto alla corretta contrattualizzazione con le squadre che però hanno già cominciato a lavorare sulle emergenze e che ora incrociano le braccia, in attesa che si firmino i contratti e comincino ad arrivare i primi pagamenti. Il secondo bando, quello sul verde verticale, è completamente fermo, visto che i quattro lotti previsti non sono mai stati assegnati. Quando si sbloccheranno?  “ Il verde a Roma non è stato ben gestito negli ultimi anni, - continua Daniele Diaco - capitozzature, potature fatte male, scavi che mettono in pericolo le radici sono solo alcuni dei problemi che abbiamo cercato di superare con il nuovo regolamento dove sono presenti dei vincoli che tutelano il patrimonio esistente con delle precise linee guida. In più stiamo facendo un piano di riforestazione urbana e proprio in questo mese inizieranno le piantumazioni nelle strade di Roma. Stiamo anche rimpinguando il personale, abbiamo assunto  100 giardinieri e contiamo di assumerne presto altri 100”. 

Luca Rossi

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:30 1582385400 Anziano ottiene dal Comune l’attestazione di estraneità affettiva dai figli
16:28 1582385280 Boris Johnson scrive al reduce dello Sbarco di Anzio: “Ti faremo votare”
16:27 1582385220 Esce di strada e si ribalta sulla via Nettuno – Velletri, ferito un ragazzo
15:09 1582380540 Ciclocross. Team Folcarelli, presentato l’organico 2020
12:43 1582371780 Da Latina l'on. Adinolfi rappresenta l'Europa al meeting in Medio Oriente
12:40 1582371600 Potenziata la raccolta differenziata nell'ospedale Goretti di Latina
11:49 1582368540 Arrestata sul Raccordo una banda di ladri in trasferta da Ardea alla Capitale
11:13 1582366380 Riduzione dei voli all'aeroporto di Ciampino, il Tar deciderà l'8 aprile
10:51 1582365060 Indagine sul mondo giovanile di Latina: ragazzi preoccupati per il lavoro
10:31 1582363860 Estorse all'amante l'affitto per la casa in cui abitava, condannato a due anni
10:26 1582363560 Si servì del clan per un'estorsione: l'ex consigliera regionale resta in carcere
10:24 1582363440 Sgomberati e murati i casolari occupati dai senzatetto in via Casette a Pavona
21/02 1582301040 Turismo e progetti, le Associazioni di Nettuno al tavolo di concertazione
21/02 1582300920 One night stand in Osaka, nelle immagini di Umberto Stefanelli di Anzio
21/02 1582300800 Il Pd di Anzio: “Il Sindaco ostaggio di Ranucci, unico vincitore della crisi”
21/02 1582300440 700 grammi di cocaina, una pistola e 1230 euro in contanti: arrestato 28enne
21/02 1582299720 Formalba, niente stipendi: il prof parla e il capo lo licenzia. «Non taceremo»
21/02 1582299420 51enne di Terracina trovato con 6 grammi di eroina: denunciato per spaccio
21/02 1582299060 Aprilia, tre arresti per spaccio di hashish e cocaina: soldi e dosi in casa
21/02 1582292880 Esami gratis per amici e parenti: 141 medici e infermieri del Grassi denunciati
21/02 1582291020 Mafia ed estorsioni sul litorale: il Comune di Pomezia parte civile nel processo
21/02 1582288800 Incendio in un appartamento a Cisterna, evacuato l'intero stabile
21/02 1582284720 Sgominata banda di spacciatori, agivano in tutto il territorio dei Castelli
21/02 1582281600 Incontro informativo sul Codice Rosso contro la violenza sulle donne
21/02 1582280940 Pomezia, 45enne picchiato selvaggiamente davanti alla stazione di Santa Palomba

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli