[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Firmato dal sindaco Giovannoli

Più sicurezza a Sermoneta col 'controllo di vicinato'. Protocollo col Prefetto

da sin. il comandante provinciale della Finanza Michele Bosco, il comandante provinciale dei Carabinieri Gabriele Vitaliano, il questore Rosaria Amato, il Prefetto Maria Rosa Trio, il sindaco Giuseppina Giovannoli e il comandante della Polizia locale Piet
da sin. il comandante provinciale della Finanza Michele Bosco, il comandante provinciale dei Carabinieri Gabriele Vitaliano, il questore Rosaria Amato, il Prefetto Maria Rosa Trio, il sindaco Giuseppina Giovannoli e il comandante della Polizia locale Piet

Rafforzare la collaborazione tra cittadini e istituzioni per incrementare la risposta alla crescente domanda di sicurezza da parte della popolazione. Con questi obiettivi, il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli ha firmato il protocollo per il “Controllo di vicinato” con il prefetto di Latina Maria Rosa Trio, alla presenza del questore di Latina Rosaria Amato, del comandante provinciale dei carabinieri Gabriele Vitaliano, del comandante provinciale della Guardia di Finanza Michele Bosco e del comandante della Polizia locale di Sermoneta Pietro Bongo.

L’occasione è stata il “tavolo sulla sicurezza” convocato dal Prefetto.

Con il protocollo, Comune e Prefettura intendono “realizzare un più ampio sistema di sicurezza integrata, affiancando agli interventi di competenza delle Forze di polizia, le iniziative avviate dai cittadini e volte a favorire e migliorare la conoscenza reciproca nell’ambito dei quartieri”.

I cittadini, organizzati in gruppi, collaboreranno per segnalare situazioni anomale e potenzialmente pericolose e permettere una risposta pronta e incisiva da parte delle forze di polizia. Nel contempo saranno promosse attività di aggregazione sociale, iniziative per lo sviluppo del senso civico e l’educazione al rispetto della legalità.

Tra i compiti del Comune: favorire la costituzione di una “rete” tra cittadini, promuovere incontri frequenti tra i cittadini aderenti, organizzare gruppi Whatsapp e Facebook per raccogliere le informazioni e veicolarle ai responsabili del progetto e alle Forze dell’ordine, integrare il sistema di videosorveglianza e più in generale vigilare affinché i cittadini evitino iniziative personali o comportamenti imprudenti che possano ingenerare pericoli. Per rendere riconoscibile un’area sottoposta a “controllo di vicinato”, saranno apposti dei cartelli che indicheranno la presenza di cittadini-osservatori: un deterrente importante per scongiurare episodi di microcrimine e degrado sociale.

Dal canto loro, le Forze dell’ordine si impegnano ad aumentare la visibilità della propria presenza sul territorio negli orari ritenuti “più critici” dai cittadini. Saranno individuati dei referenti dei cittadini che fungeranno da punti di contatto tra la popolazione e le istituzioni.

«Diamo inizio a un progetto importantissimo per aumentare la percezione di sicurezza tra la popolazione – spiega il sindaco Giovannoli – e per questo ringrazio il prefetto Trio per aver promosso questa iniziativa, che abbiamo immediatamente sposato riconoscendone l’alto valore sociale. Nei prossimi giorni inizieranno gli incontri con la popolazione per la creazione dei gruppi di controllo: a tutti chiediamo senso di responsabilità e collaborazione, la nostra comunità ne trarrà benefici positivi sotto ogni punto di vista».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/10 1571518080 Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia, giù il cappello per la Capolista
19/10 1571509680 "Una lanterna in cielo" per ricordare i due poliziotti uccisi a Trieste
19/10 1571498100 L'appuntamento delle mamme di Pomezia per il Baby Loss Awareness Day
19/10 1571495220 Imbrattato il monumento agli alpini ad Aprilia: denuncia contro ignoti
19/10 1571494920 Ciclo di incontri dal tema "Avvicinarsi all'arte contemporanea" dal 9 novembre
19/10 1571493960 Nuovi giochi nella scuola via dell’Olmo, festa e inaugurazione a Nettuno
19/10 1571493900 I consiglieri Mancini e Sanetti: “Poseidon, la congiura in consiglio comunale”
19/10 1571493600 Università Agraria di Nettuno, Valter Conte annuncia ricorso alla sentenza
19/10 1571491920 In casa nascondeva cocaina e una pistola, arrestato ventenne a Latina
19/10 1571491620 Zig-zag sulla Pontina: fermato dai carabinieri, nascondeva 2 kg di droga in auto
19/10 1571477220 In sosta nei parcheggi del megastore chiuso con 250 g di droga in auto
19/10 1571476020 Il “viaggio” dello sketcher pontino Giancarlo De Petris a Mestre e in Francia
19/10 1571475660 Sbanda, invade la corsia opposta e danneggia altre auto e recinzioni
19/10 1571475480 Si cappotta con l'auto e danneggia un muro di cinta
19/10 1571474880 Tragico incidente in un'officina, muore un ragazzo di 26 anni
19/10 1571473680 In fuga col furgone rubato dopo il colpo a Ciampino: preso dopo un inseguimento
19/10 1571473200 Inaugurata l'area di sgambatura cani alla villa comunale Ginnetti a Velletri
19/10 1571472900 Troppe barriere architettoniche: il Comune di Latina chiude un bar e un bistrot
19/10 1571472720 Iniziativa formativa della CISL FP per la Polizia Locale
19/10 1571472420 Botte ai carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestata una coppia
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli