[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ariccia, sabato 12 ottobre

Palazzo Chigi ospita le sculture e i disegni del grande artista Carlo Lorenzetti

In occasione della XV giornata "AMACI" del Contemporaneo, sabato 12 ottobre,  l’Accademia Nazionale di San Luca e il Museo di Palazzo Chigi ad Ariccia in collaborazione organizzano In&Out nello scenario barocco di Palazzo Chigi, edificio che deve il suo aspetto all’opera di Gian Lorenzo Bernini, verranno mostrate sculture di Carlo Lorenzetti. L'artista protagonista della scena artistica contemporanea, che nel biennio 2015-2016 fu Presidente dell’Accademia Nazionale di San Luca, in un dialogo, tra opera realizzata e dimostrazioni del processo del “fare la scultura” che si snoderà dallo splendido cortile berniniano, dove verranno esposte le sculture, sino all’interno delle sale di Palazzo Chigi. Negli spazi espositivi situati nel piano mezzanini saranno collocati i disegni che hanno portato alla genesi di quelle opere, mettendo così in atto un fecondo colloquio a distanza tra l’artista contemporaneo e le opere del passato, quelle del Cavalier d’Arpino, del Bernini, di Gaulli, di Batoni o di Cades, ad esempio. Ovvero di alcuni dei protagonisti del Sei e Settecento di cui si conservano opere all’interno del Museo di Ariccia, e che sono presenti tra le fila degli artisti che hanno reso straordinaria la vita e la storia dell’Accademia di San Luca. In Lorenzetti il dialogo è anche quello del passaggio dal senso al segno, che si incrocia con il dialogo tra le arti del disegno stesso. " E ancora, il dialogo diventa indissolubile compresenza tra le stesse categorie artistiche, dice il conservatore di Palazzo Chigi, l'architetto Francesco Petrucci, facendo sfumare e anzi, svanire, qualsiasi confine tra pittura e scultura. Marco Meneguzzo a proposito della scultura degli anni Cinquanta-Sessanta notava da un lato, cioè, il volume, la massa, il valore plastico della scultura veniva progressivamente ridotto fino a sperimentare il suo limite ed ecco la scultura ridotta quasi alle due dimensioni, dall’altro la scultura prendeva corpo al contrario, trasformando una superficie in volume, oppure creando un agglomerato di forme, forme create e forme trovate. Lorenzetti appartiene a quest’ultimo gruppo ".

L’iniziativa che prende le mosse con le opere di Lorenzetti, segna l’avvio di un processo virtuoso che, attraverso altri protagonisti della scultura contemporanea, Nicola Carrino, Teodosio Magnoni, Arnaldo Pomodoro, Ernesto Porcari, Pasquale Santoro, Giuseppe Uncini, solo per citarne alcuni, prevede la collocazione in comodato d’uso di lungo periodo di un’opera degli stessi artisti che si succederanno nel tempo, che verrà poi collocata all’interno del “Bosco Tenebroso”’, da sempre in rapporto dialettico col palazzo di Ariccia. Nella stessa giornata a Roma, a Palazzo Carpegna già oggetto di importanti trasformazioni da parte di Francesco Borromini, altro sommo esponente della cultura barocca, e dal 1934 sede dell’Accademia Nazionale di San Luca, verrà esposta una selezione di disegni appartenenti ad una donazione effettuata nel 2010 da Enrico Valeriani, architetto, docente universitario e studioso dell’architettura contemporanea, fondamentale riferimento culturale e operativo dell’Accademia negli anni Settanta-Ottanta del Novecento per la quale collaborò a progetti di riordino e implementazione delle sue collezioni. Alla sua azione si deve, infatti, l’istituzione del “Fondo degli Architetti del XX secolo”, raccolta che ebbe inizio intorno al 1980 con la donazione del Fondo Mario Ridolfi da parte del noto architetto romano.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/10 1571518080 Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia, giù il cappello per la Capolista
19/10 1571509680 "Una lanterna in cielo" per ricordare i due poliziotti uccisi a Trieste
19/10 1571498100 L'appuntamento delle mamme di Pomezia per il Baby Loss Awareness Day
19/10 1571495220 Imbrattato il monumento agli alpini ad Aprilia: denuncia contro ignoti
19/10 1571494920 Ciclo di incontri dal tema "Avvicinarsi all'arte contemporanea" dal 9 novembre
19/10 1571493960 Nuovi giochi nella scuola via dell’Olmo, festa e inaugurazione a Nettuno
19/10 1571493900 I consiglieri Mancini e Sanetti: “Poseidon, la congiura in consiglio comunale”
19/10 1571493600 Università Agraria di Nettuno, Valter Conte annuncia ricorso alla sentenza
19/10 1571491920 In casa nascondeva cocaina e una pistola, arrestato ventenne a Latina
19/10 1571491620 Zig-zag sulla Pontina: fermato dai carabinieri, nascondeva 2 kg di droga in auto
19/10 1571477220 In sosta nei parcheggi del megastore chiuso con 250 g di droga in auto
19/10 1571476020 Il “viaggio” dello sketcher pontino Giancarlo De Petris a Mestre e in Francia
19/10 1571475660 Sbanda, invade la corsia opposta e danneggia altre auto e recinzioni
19/10 1571475480 Si cappotta con l'auto e danneggia un muro di cinta
19/10 1571474880 Tragico incidente in un'officina, muore un ragazzo di 26 anni
19/10 1571473680 In fuga col furgone rubato dopo il colpo a Ciampino: preso dopo un inseguimento
19/10 1571473200 Inaugurata l'area di sgambatura cani alla villa comunale Ginnetti a Velletri
19/10 1571472900 Troppe barriere architettoniche: il Comune di Latina chiude un bar e un bistrot
19/10 1571472720 Iniziativa formativa della CISL FP per la Polizia Locale
19/10 1571472420 Botte ai carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestata una coppia
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli