[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Le reazioni dei residenti

Albano, polemiche dopo il disegno osceno sullo striscione col volto del Papa FOTO

Non si placano le polemiche ad Albano, per l'immagine del volto del Papa deturpato con un disegno osceno sullo striscione in piazza Mazzini. Sono state tante le reazioni tra i cittadini, commercianti e forze politiche . Dopo il piccolo disegno osceno sull'occhio di Papa Francesco, fatto alcuni giorni fa, il sindaco di Albano Nicola Marini, ieri in una nota stampa e sul suo profilo, condannava il gesto, ritenendolo da idioti e annunciava la rimozione del simbolo fallico sul volto del Pontefice. "In realtà, la rimozione del disegno osceno - dice una residente del posto - attira ancora di più l'attenzione in quanto ora, con il ritaglio rettangolare del punto del volto del Papa sullo striscione e lo sfondo del legno giallo, sembra che il Papa abbia un grosso cerotto sull'occhio sinistro. Questo intervento del comune, grottesco, attira ancora di più l'ilarità dei molti passanti".

Spiega Matteo Orciuoli, consigliere comunale di opposizione di centro destra: “Siamo stati tutti felici della visita di Papa Francesco ad Albano, partecipando in maniera sentita alla sua venuta e alla messa in piazza Pia. E condanno pienamente il gesto di deturpare lo striscione del Papa in piazza Mazzini. Ma credo che il responsabile di tutto questo sia proprio il sindaco Marini e l'amministrazione comunale di Albano, ormai incapace di gestire la cittadina, arrivata al capolinea. Come si può pensare di lasciare uno striscione bianco, lungo 100 metri, benché rappresenti il Papa, sulla piazza principale di Albano per oltre 15 giorni, ad altezza d'uomo, senza pensare che possa essere deturpato o danneggiato da qualcuno? Le condizioni in cui versa Albano, piena di scritte, degrado, sporcizia, in molti luoghi simbolo del paese è davanti agli occhi di tutti. Era veramente impensabile non prevedere quanto si è verificato. In un luogo frequentato ogni giorno da centinaia di persone, ragazzi, pendolari, studenti, stranieri”.

Anche alcuni commercianti del centro hanno commentato l'accaduto: "Con tutto il rispetto per il Papa, ha detto una negoziante del centro, e premesso che lo striscione non ci da' alcun fastidio, anche se messo in un luogo poco consono, dove stanno facendo dei lavori edili, non capisco perché il sindaco non si indigna altrettanto per tutte le altre scritte volgari e blasfeme che ci sono in giro per tutta Albano e le frazioni? Che hanno reso la nostra cittadina quasi invivibile, tra degrado, scritte volgari, traffico, smog”. In molti, cittadini, negozianti, frequentatori di Albano, si sono chiesti se era il caso continuare a tenere lo striscione esposto in quel modo, senza nessuna protezione e alla mercé di tutti. “Ora credo che lo striscione del Papa sia maggiormente esposto ad emulazione, dopo la notizia resa nota dal sindaco pubblicamente del disegno osceno sul volto del Papa, e andrebbe tolto, per evitare altre figuracce", ha detto una anziana signora che abita nel centro storico.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/01 1579891020 Il sindaco chiede per Latina un presidio permanente della Capitaneria di Porto
24/01 1579890420 Carambola tra otto auto in centro ad Aprilia, investita anche una donna
24/01 1579889340 A Cisterna il lancio di un tricolore di mille metri quadrati
24/01 1579889220 Manifestazione a Lanuvio contro il ripetitore di telefonia di via Laviniense
24/01 1579888860 Consegnato il diploma di maturità a tre detenuti del carcere di Velletri
24/01 1579888380 Cavalli fuggiti finiscono in un fosso: lungo lavoro di recupero
24/01 1579888080 Il tecnico della Nazionale di Kik Boxing Alessandro Topa premiato al Coni
24/01 1579883160 Il Consiglio del Parco del Circeo conferma: valido il piano di controllo daini
24/01 1579881540 Qui pianse la Madonna e ancora oggi partecipa per uscire dagli inganni
24/01 1579877220 Strade provinciali crivellate dalle buche: Albano diffida la Città Metropolitana
24/01 1579875660 Ladri rubano 700 metri di cavo elettrico a Torvaianica: gravi danni
24/01 1579874640 Assemblea Aido del gruppo intercomunale di Pomezia e Ardea il 29 febbraio
24/01 1579873860 Una cittadina: Grazie ai medici del Pronto soccorso di Anzio e al dottor Casella
24/01 1579873800 L’Esercito in prima linea per la donazione di sangue ad Anzio e Nettuno
24/01 1579873680 Sbarco della memoria, concerto della Pace e studenti impegnati a Nettuno
24/01 1579871880 Verità per Giulio Regeni: a Pomezia striscione esposto dagli studenti sul Comune
24/01 1579868760 Ardea, la consigliera M5S Riccobono annuncia al Sindaco le dimissioni
24/01 1579868220 Il Sindaco chiede un presidio permanente della Capitaneria di Porto
24/01 1579867920 Pubblica illuminazione, nuovi interventi per 3 milioni e 800mila euro
24/01 1579865160 Lavori su via Nettunense, traffico rallentato tra Fontana di Papa e Campoleone
24/01 1579864740 Esemplare di gufo reale trovato morto in una villa privata a Velletri
24/01 1579864560 Un nuovo sistema automatico di clorazione per la Fontana di Villa Torlonia
24/01 1579863480 Dopo 60 anni chiude il Discoclub: un altro pezzo di Anzio chiude i battenti
24/01 1579862520 All'Ex Mattatoio il folk-rock ribelle ed anticonformista di Enrico Capuano
24/01 1579860960 Record di iscrizioni alla Paolo VI di Castel Gandolfo: prevista la terza sezione

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli