[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Tutelati 1200 ettari di agro

Vincolo del Ministero: Marino ride, Castel Gandolfo piange. Scontro tra Pd e M5s

A Marino piace il vincolo e il verde, Castel Gandolfo preferisce il grigio. Parliamo delle tutele paesaggistiche che il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo dallo scorso 16 settembre ha istituito su 1200 ettari di agro romano a cavallo tra i comuni di Marino, Castel Gandolfo e Albano. Il vincolo tecnicamente prende il nome di “Campagna romana tra la via Nettunense e l’Agro Romano’, parte da Santa Maria delle Mole, la frazione di Marino situata al confine con Roma, si estende nella direzione di Pavona di Castel Gandolfo, nei pressi di Santa Fumia, per poi allungarsi fino ad Albano. Per il momento si tratta di una proposta di vincolo che resterà affissa per 90 giorni sugli albi pretori dei 3 municipi interessati. Trascorsi questi primi 3 mesi, i municipi e/o privati interessati avranno tempo ulteriori 30 giorni per presentare le proprie osservazioni al Ministero. Infine, il Ministero avrà ulteriori 30 giorni per pubblicare le proprie controdeduzioni alle osservazioni ricevute e pubblicare in Gazzetta Ufficiale il decreto definitivo di vincolo. Nonostante tutto ciò, le norme di salvaguardia, che impongono il divieto assoluto di costruire qualunque edificio civile o industriale, sono già in vigore: è quanto prevede espressamente la legge. D’ora in avanti, su quell’area non si potrà costruire  nulla che non sia legato all’agricoltura ed ai settori enogastronomici e ricettivi: aziende agricole, bad and breakfast, etc etc. 

COLIZZA: “BLOCCATE LE BRAMOSIE DISTRUTTIVE”
“Divino Vincolo: il M5s mantiene le promesse”. Sono le parole che Carlo Colizza, il sindaco pentastellato di Marino, ha usato per festeggiare sul proprio profilo social la decisione ministeriale di istituire il vincolo. “Si aggiunge un ulteriore tassello – aggiunge il primo cittadino - per assicurare una tutela definitiva a quella parte del nostro territorio (il riferimento è a Santa Maria delle Mole,ndr) finita nel mirino delle bramosie distruttive che abbiamo da sempre combattuto. Un lavoro silenzioso, andato in porto grazie ai nostri Parlamentari, in particolare Manuel Tuzi, che ha curato i rapporti con la Segreteria del Ministro Bonisoli, con i funzionari Ministeriali e della Sopraintendenza, a cui va il più caloroso ringraziamento (…) grazie in particolare anche a Marco cacciatore (consigliere regionale e presidente della Commissione Urbanistica del Lazio di origine marinese, ndr)”. 

“GRAZIE A FRANCESCHINI”
“Così – sottolinea il sindaco Colizza - con la firma del neo Ministro Franceschini (notabile del PD che ha appena preso il posto di Alberto Bonisoli, l’ex ministro M5S, ndr), il vincolo è cosa concreta”. Proprio Alberto Bonisoli e Dario Franceschini, rispettivamente ex  e attuale ministro dei Beni Culturali, si sono distinti sia ai Castelli Romani che nei vicini comuni di Ardea e Pomezia per la volontà, ferma e decisa, di tutelare l’agro romano, resistendo al pressing di alcune lobby del cemento che stanno provando da tempo a far saltare le importanti tutele ministeriali. 

BAVARO: “IL VINCOLO STERILIZZA PER SEMPRE CASTEL GANDOLFO”
«Questo vincolo – ha sostenuto al contrario Cristiano Bavaro, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici di Castel Gandolfo nel corso di un incontro promosso dall'Amministrazione Monachesi nell’aula consiliare che si è svolto giovedì 26 settembre - in realtà è una proposta di vincolo.  Per come è stato posizionato, andrebbe a rendere sterile tutto lo sviluppo urbanistico di Castel Gandolfo. Castel Gandolfo è già tutto vincolato: lago, centro storico, fino all’Appia (…) ora questo nuovo vincolo è stato allocato nella zona di Pavona di Castel Gandolfo (…) era tutto lì a Pavona. C’era lo sviluppo previsto dalla nuova variante generale (…) con l’apposizione di questo vincolo, in linea teorica, è tutto sterilizzato, completamente sterilizzato. E lo sarà per sempre. Questo significa - ha aggiunto nervoso - che se questo vincolo verrà poi confermato, significa che a Castel Gandolfo non si potrà fare più nulla, assolutamente nulla». 

BAVARO: “IL VINCOLO È UNA GROSSISSIMA DIFFICOLTÀ»
«Ovviamente - ha continuato - noi stiamo valutando se e come presentare osservazioni, cosa che ci riconosce la legge (…) Castel Gandolfo vede il suo sviluppo urbanistico chiuso. Bloccato. Comunque vedremo che sviluppo avrà questa situazione (…) è un’altra grossissima difficoltà che ci troveremo ad affrontare. Cercheremo di capire come affrontarla e poi vedremo cosa fare». «Il vincolo imposto, che stanno cercando di imporre – secondo Riccardo Pieragostini, responsabile dell’Ufficio Urbanistica comunale - è privo del parere della Regione Lazio, che è obbligatorio». Tutto insomma lascia presagire che presto avrà luogo un feroce scontro politico, a livello ministeriale, regionale e locale, tra Pd e M5s, tra chi è a favore del vincolo e del verde e chi contro. Molto presto sapremo chi l’avrà vinta.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13/11 1573665960 Il Comune di Pomezia ferma i lavori all'interno del borgo di Pratica di Mare
13/11 1573664940 Madre e figlio in affari... con la droga: arrestati entrambi a Santa Palomba
13/11 1573664580 È ufficiale: l'ex sindaco M5S di Pomezia passa alla Lega
13/11 1573659480 Ponti malridotti, partono i bandi Anas: manutenzioni strutturali in tempi brevi
13/11 1573657920 Sciolta la commissione Speciale, Franchi: “Negato il dibattito democratico”
13/11 1573657860 Maltempo, oltre 120 interventi di soccorso sul Litorale: strade devastate
13/11 1573657740 Festa del cioccolato in piazza ad Anzio dal prossimo 29 novembre al 1 dicembre
13/11 1573657620 Maltempo, una cittadina ringrazia con una lettera la polizia locale di Nettuno
13/11 1573652460 Tigri portate da Latina alla Polonia, depositata una denuncia in Procura
13/11 1573650900 Autorizzati a costruire su un sito archeologico: via il processo d'appello
13/11 1573639140 Castel Gandolfo: cittadinanza onoraria ad Elettra Marconi al Palazzo Pontificio
13/11 1573639080 Rocca di Papa, riaperta la scuola materna Campi di Annibale dopo la fuga di gas
13/11 1573632060 Castelli Romani, dopo la bomba d'acqua arriva la tromba d'aria: danni ingenti
13/11 1573631400 Strade di Campo Jemini, Monachelle, Santa Procula: «Bisogna intervenire subito»
13/11 1573631040 Strage di Nassiriya: ad Anzio con gli studenti si ricorda il 16° anniversario
13/11 1573629540 Barriere architettoniche: anche per Cheers 2 sospesa l'ordinanza di chiusura
12/11 1573583580 L’Udc di Anzio batte cassa al Sindaco, chiesta una rappresentanza in giunta
12/11 1573583460 Medaglia per un salvataggio in mare ad Anzio Saverio Spina, 100 anni di storia
12/11 1573583400 Tragedia sull'Appia, perde la vita una donna dopo un drammatico incidente
12/11 1573581600 Al via il processo ai vertici Acea Ambiente per le 'puzze' all'ex Kyklos
12/11 1573580760 Vendevano pc e smartphone sul web ma non li consegnavano: centinaia di truffati
12/11 1573573620 Fortitudo Futsal Pomezia, addio shock: il DS Pierpaolo Aiello ai saluti
12/11 1573569000 Perdita di gas in una villa di Rocca di Papa: intervengono i pompieri
12/11 1573568340 Rocca di Papa: perdita di gas da un piano cottura alla materna, scuola evacuata
12/11 1573563960 Colosseo: ad un anno dallo sgombero ci sono ancora occupanti in uffici e case

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli