[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Da 0-2 a 2-2

Girone G. Aprilia Racing, pareggio in rimonta con la Turris

Minuto 91 del match tra Aprilia Racing Club e Turris con i padroni di casa che, sotto di due reti dopo 8 minuti, riescono a trovare la parità sul 2-2 nonostante l’inferiorità numerica: Crescenzo recupera un grande pallone a centrocampo, subisce una carica con trattenuta evidente da parte di Di Nunzio e serve Corvia che si avvia ad andare a tu per tu con Lonoce se non fosse che il sig. Di Cicco di Lanciano decide di fermare il gioco senza dare il vantaggio all’Aprilia. Una scelta impossibile da comprendere che, sul 2-2, avrebbe potuto dare la possibilità alla formazione di Greco di avere il match ball per il possibile 3-2. Tutto fermato dalla decisione del direttore di gara che scatena le comprensibili proteste da parte di giocatori, panchina e pubblico del Quinto Ricci. Ma andiamo con ordine perché nel primo tempo parte forte la Turris che si rende immediatamente pericolosa in avanti e passa in vantaggio dopo 2 minuti di gioco con un tap-in di Sowe che realizza l’1-0 da due metri. Al 6’ la risposta dell’Aprilia arriva con uno schema su calcio d’angolo: pennellata di Pezone per Zaccaria che, al volo, sfiora il palo. All’8’ il raddoppio della Turris: il pallone varca la linea di fondo, la terna lascia inspiegabilmente correre e Forte, ricevuto il pallone in area, batte Saglietti per il 2-0. Al 18’ si riapre il match: cross dalla destra di Olivera, colpo di testa che trova la respinta di Lonoce con Montella pronto a ribadire in rete da posizione ravvicinata. Al 23’ Aprilia vicina al pareggio: grande recupero in scivolata di Crescenzo per Pezone che cerca di liberarsi centralmente ma calcia debole. Al 32’ calcio di punizione dai 25 metri, Olivera calcia direttamente in porta e costringe Lonoce a deviare in corner. Al 42’ doppia occasione in un minuto per l’Aprilia che si sta facendo decisamente preferire in questa fase del match prima con Camara e poi con Montella sempre su assist di Olivera. Al 46’ cross dalla destra insidioso per Lapenna che non ci arriva di un soffio. Al 15’ grandissima accelerazione di Spano che salta due avversari, cerca un compagno libero ma la Turris si salva in angolo. Al 21’ Esposito lancia lungo per Spano, sinistro che termina sul fondo. Al 27’ Spano lascia scorrere per Fe’ che dalla sinistra parte palla al piede e dai 30 metri lascia partire un missile angolatissimo che batte Lanoce per il 2-2. Straordinaria la realizzazione del numero 7 che fa esplodere di gioia il Quinto Ricci di Aprilia. Al 46’ Crescenzo recupera un grande pallone, parte in contropiede ma viene trattenuto in modo evidente da Di Nunzio che si aggrappa al centrocampista dell’Aprilia: l’arbitro Di Cicco di Lanciano non lascia correre il gioco con Corvia solo centralmente interrompendo una chiara occasione da gol per i padroni di casa. Pessima la direzione del sig. Giorgio Di Cicco di Lanciano. Dopo 4 minuti di recupero termina così il match: un punto meritato ed anche stretto per l’Aprilia Racing Club del Presidente Pezone che sale a 10 punti in classifica.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/10 1571518080 Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia, giù il cappello per la Capolista
19/10 1571509680 "Una lanterna in cielo" per ricordare i due poliziotti uccisi a Trieste
19/10 1571498100 L'appuntamento delle mamme di Pomezia per il Baby Loss Awareness Day
19/10 1571495220 Imbrattato il monumento agli alpini ad Aprilia: denuncia contro ignoti
19/10 1571494920 Ciclo di incontri dal tema "Avvicinarsi all'arte contemporanea" dal 9 novembre
19/10 1571493960 Nuovi giochi nella scuola via dell’Olmo, festa e inaugurazione a Nettuno
19/10 1571493900 I consiglieri Mancini e Sanetti: “Poseidon, la congiura in consiglio comunale”
19/10 1571493600 Università Agraria di Nettuno, Valter Conte annuncia ricorso alla sentenza
19/10 1571491920 In casa nascondeva cocaina e una pistola, arrestato ventenne a Latina
19/10 1571491620 Zig-zag sulla Pontina: fermato dai carabinieri, nascondeva 2 kg di droga in auto
19/10 1571477220 In sosta nei parcheggi del megastore chiuso con 250 g di droga in auto
19/10 1571476020 Il “viaggio” dello sketcher pontino Giancarlo De Petris a Mestre e in Francia
19/10 1571475660 Sbanda, invade la corsia opposta e danneggia altre auto e recinzioni
19/10 1571475480 Si cappotta con l'auto e danneggia un muro di cinta
19/10 1571474880 Tragico incidente in un'officina, muore un ragazzo di 26 anni
19/10 1571473680 In fuga col furgone rubato dopo il colpo a Ciampino: preso dopo un inseguimento
19/10 1571473200 Inaugurata l'area di sgambatura cani alla villa comunale Ginnetti a Velletri
19/10 1571472900 Troppe barriere architettoniche: il Comune di Latina chiude un bar e un bistrot
19/10 1571472720 Iniziativa formativa della CISL FP per la Polizia Locale
19/10 1571472420 Botte ai carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestata una coppia
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi

Sport

0-1 il finale,decide Matteo

Una cinica Aprilia sbanca Monterosi

0-1 il finale,decide Matteo

Tre punti d’oro in chiave salvezza per l’Aprilia di Mauro Venturi sul campo del Monterosi guidato dal nuovo...


Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli