[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, chieste ulteriori carte

Il teatro D’Annunzio e la riapertura che sembra impossibile

Ha dell'incredibile quanto continua ad accadere con il teatro Gabriele D'Annunzio di Latina, chiuso da quattro anni e che non si riesce a riaprire. L'ultima novità è che al Comune sarebbe stato detto, informalmente e in forma orale, di aspettare a presentare la Scia (segnalazione certificata di inizio attività) se non era in possesso dei certificati di omologazione antincendio delle poltrone di marca Frau del teatro, realizzate alla metà degli anni '80. I Vigili del Fuoco, dunque, avrebbero consigliato all'Ente di piazza del Popolo di reperire prima le carte di trent'anni fa per non rischiare di avere un diniego. L’ennesimo. Questo nuovo “appunto” crea non pochi problemi. Il primo è di credibilità: la data della riapertura del teatro non arriva mai e i continui annunci degli assessori in carica risultano sempre smentiti dai fatti. Il secondo è un vero e proprio danno economico per il Comune e per gli spettatori, come quello che si è verificato lo scorso anno quando la stagione teatrale è stata spostata al teatro Moderno a causa del perdurare degli interventi in corso al D'Annunzio, con spettacoli diversi da quelli annunciati nel cartellone, con buona pace degli abbonati. Quest'anno la situazione sembra essere la stessa e, probabilmente, a causa dell'incertezza della riapertura, il Comune non programmerà spettacoli al D'Annunzio. «Avevamo già allegato i test e il campionamento – spiega il consigliere e presidente della commissione cultura Fabio D'Achille -, ma ci è stato consigliato di presentare le carte di trent'anni fa, perché non si fidavano dell'omologazione e volevano la certificazione. Fortunatamente abbiamo ritrovato le carte e anche una pubblicità Frau che mostrava, su una rivista specializzata, proprio le poltrone del teatro D'Annunzio. Presenteremo anche questi documenti, ma ci domandiamo come mai per trent'anni queste cose non sono state pretese da nessuno e ora tutto è un problema». Effettivamente, ripercorrere la questione teatro da quando è in carica l'amministrazione Coletta pone qualche interrogativo. Ricordiamo che a chiudere il D'Annunzio e il teatro Cafaro per inagibilità era stato il commissario prefettizio Giacomo Barbato, insediatosi dopo la caduta dell’amministrazione Di Giorgi. Era il 2015. Quando si è insediato il sindaco Damiano Coletta, nel 2016, l'amministrazione ha avuto un iniziale ok da parte della commissione vigilanza, che ha autorizzato l'agibilità per pochi mesi, dopo i quali sono iniziati i lavori per il nuovo impianto antincendio. È maggio del 2017 quando i Vigili del Fuoco contestano 45 prescrizioni. Nonostante il duro lavoro per essere in regola, dopo l'annuncio della nuova stagione teatrale da parte dell'assessore Silvio Di Francia arriva la notizia della necessità di chiudere di nuovo il teatro per “lavori improrogabili”. Da novembre del 2018 a oggi il Comune completa gli interventi ed è pronto per presentare la Scia, ma arriva questo nuovo stop. I Vigili del Fuoco, dopo che il Comune ha ottemperato alle 45 prescrizioni e ha eseguito i nuovi lavori, comunicano di nuovo che forse è meglio presentare altri certificati, quelli di trent'anni prima. Insomma, sembra una questione politica oltre  che di sicurezza, per la quale i Vigili del Fuoco – unici della commissione pubblico spettacolo ad avanzare di volta in volta dubbi - non si sono mai battuti durante le amministrazioni precedenti a quella di Coletta. Più di qualcuno avanza l’ipotesi che questa estrema severità potrebbe essere legata al fatto che il Comune si è costituito parte civile nel processo Olimpia, che vede imputati proprio due Vigili del Fuoco. I cittadini di Latina certamente si aspettano da entrambe le parti chiarezza e sicurezza.


2 anni di corsa contro il tempo
È da quanto il Sindaco Damiano Coletta si è insediato che l’amministrazione sta lavorando per ottemperare a tutte le richieste in materia di sicurezza e agibilità relative al teatro D’Annunzio. Dopo i lavori antincendio e le 45 prescrizioni presentate dai Vigili del Fuoco, ora arriva una nuova richiesta per il Comune: presentare il certificato di omologazione antincendio delle poltrone di marca Frau del teatro, realizzate negli anni ‘80.


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13/11 1573665960 Il Comune di Pomezia ferma i lavori all'interno del borgo di Pratica di Mare
13/11 1573664940 Madre e figlio in affari... con la droga: arrestati entrambi a Santa Palomba
13/11 1573664580 È ufficiale: l'ex sindaco M5S di Pomezia passa alla Lega
13/11 1573659480 Ponti malridotti, partono i bandi Anas: manutenzioni strutturali in tempi brevi
13/11 1573657920 Sciolta la commissione Speciale, Franchi: “Negato il dibattito democratico”
13/11 1573657860 Maltempo, oltre 120 interventi di soccorso sul Litorale: strade devastate
13/11 1573657740 Festa del cioccolato in piazza ad Anzio dal prossimo 29 novembre al 1 dicembre
13/11 1573657620 Maltempo, una cittadina ringrazia con una lettera la polizia locale di Nettuno
13/11 1573652460 Tigri portate da Latina alla Polonia, depositata una denuncia in Procura
13/11 1573650900 Autorizzati a costruire su un sito archeologico: via il processo d'appello
13/11 1573639140 Castel Gandolfo: cittadinanza onoraria ad Elettra Marconi al Palazzo Pontificio
13/11 1573639080 Rocca di Papa, riaperta la scuola materna Campi di Annibale dopo la fuga di gas
13/11 1573632060 Castelli Romani, dopo la bomba d'acqua arriva la tromba d'aria: danni ingenti
13/11 1573631400 Strade di Campo Jemini, Monachelle, Santa Procula: «Bisogna intervenire subito»
13/11 1573631040 Strage di Nassiriya: ad Anzio con gli studenti si ricorda il 16° anniversario
13/11 1573629540 Barriere architettoniche: anche per Cheers 2 sospesa l'ordinanza di chiusura
12/11 1573583580 L’Udc di Anzio batte cassa al Sindaco, chiesta una rappresentanza in giunta
12/11 1573583460 Medaglia per un salvataggio in mare ad Anzio Saverio Spina, 100 anni di storia
12/11 1573583400 Tragedia sull'Appia, perde la vita una donna dopo un drammatico incidente
12/11 1573581600 Al via il processo ai vertici Acea Ambiente per le 'puzze' all'ex Kyklos
12/11 1573580760 Vendevano pc e smartphone sul web ma non li consegnavano: centinaia di truffati
12/11 1573573620 Fortitudo Futsal Pomezia, addio shock: il DS Pierpaolo Aiello ai saluti
12/11 1573569000 Perdita di gas in una villa di Rocca di Papa: intervengono i pompieri
12/11 1573568340 Rocca di Papa: perdita di gas da un piano cottura alla materna, scuola evacuata
12/11 1573563960 Colosseo: ad un anno dallo sgombero ci sono ancora occupanti in uffici e case

Sport
< <

Eventi

a cura di ITALIA SOLIDALE

Stop alla guerra

a cura di ITALIA SOLIDALE

Tante guerre insanguinano il pianeta. Ucraina, Venezuela, Centrafrica, Israele, Siria, Turchia e oltre: ogni continente ha le sue...


Inchieste
[+] Mostra altri articoli