[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, chieste ulteriori carte

Il teatro D’Annunzio e la riapertura che sembra impossibile

Ha dell'incredibile quanto continua ad accadere con il teatro Gabriele D'Annunzio di Latina, chiuso da quattro anni e che non si riesce a riaprire. L'ultima novità è che al Comune sarebbe stato detto, informalmente e in forma orale, di aspettare a presentare la Scia (segnalazione certificata di inizio attività) se non era in possesso dei certificati di omologazione antincendio delle poltrone di marca Frau del teatro, realizzate alla metà degli anni '80. I Vigili del Fuoco, dunque, avrebbero consigliato all'Ente di piazza del Popolo di reperire prima le carte di trent'anni fa per non rischiare di avere un diniego. L’ennesimo. Questo nuovo “appunto” crea non pochi problemi. Il primo è di credibilità: la data della riapertura del teatro non arriva mai e i continui annunci degli assessori in carica risultano sempre smentiti dai fatti. Il secondo è un vero e proprio danno economico per il Comune e per gli spettatori, come quello che si è verificato lo scorso anno quando la stagione teatrale è stata spostata al teatro Moderno a causa del perdurare degli interventi in corso al D'Annunzio, con spettacoli diversi da quelli annunciati nel cartellone, con buona pace degli abbonati. Quest'anno la situazione sembra essere la stessa e, probabilmente, a causa dell'incertezza della riapertura, il Comune non programmerà spettacoli al D'Annunzio. «Avevamo già allegato i test e il campionamento – spiega il consigliere e presidente della commissione cultura Fabio D'Achille -, ma ci è stato consigliato di presentare le carte di trent'anni fa, perché non si fidavano dell'omologazione e volevano la certificazione. Fortunatamente abbiamo ritrovato le carte e anche una pubblicità Frau che mostrava, su una rivista specializzata, proprio le poltrone del teatro D'Annunzio. Presenteremo anche questi documenti, ma ci domandiamo come mai per trent'anni queste cose non sono state pretese da nessuno e ora tutto è un problema». Effettivamente, ripercorrere la questione teatro da quando è in carica l'amministrazione Coletta pone qualche interrogativo. Ricordiamo che a chiudere il D'Annunzio e il teatro Cafaro per inagibilità era stato il commissario prefettizio Giacomo Barbato, insediatosi dopo la caduta dell’amministrazione Di Giorgi. Era il 2015. Quando si è insediato il sindaco Damiano Coletta, nel 2016, l'amministrazione ha avuto un iniziale ok da parte della commissione vigilanza, che ha autorizzato l'agibilità per pochi mesi, dopo i quali sono iniziati i lavori per il nuovo impianto antincendio. È maggio del 2017 quando i Vigili del Fuoco contestano 45 prescrizioni. Nonostante il duro lavoro per essere in regola, dopo l'annuncio della nuova stagione teatrale da parte dell'assessore Silvio Di Francia arriva la notizia della necessità di chiudere di nuovo il teatro per “lavori improrogabili”. Da novembre del 2018 a oggi il Comune completa gli interventi ed è pronto per presentare la Scia, ma arriva questo nuovo stop. I Vigili del Fuoco, dopo che il Comune ha ottemperato alle 45 prescrizioni e ha eseguito i nuovi lavori, comunicano di nuovo che forse è meglio presentare altri certificati, quelli di trent'anni prima. Insomma, sembra una questione politica oltre  che di sicurezza, per la quale i Vigili del Fuoco – unici della commissione pubblico spettacolo ad avanzare di volta in volta dubbi - non si sono mai battuti durante le amministrazioni precedenti a quella di Coletta. Più di qualcuno avanza l’ipotesi che questa estrema severità potrebbe essere legata al fatto che il Comune si è costituito parte civile nel processo Olimpia, che vede imputati proprio due Vigili del Fuoco. I cittadini di Latina certamente si aspettano da entrambe le parti chiarezza e sicurezza.


2 anni di corsa contro il tempo
È da quanto il Sindaco Damiano Coletta si è insediato che l’amministrazione sta lavorando per ottemperare a tutte le richieste in materia di sicurezza e agibilità relative al teatro D’Annunzio. Dopo i lavori antincendio e le 45 prescrizioni presentate dai Vigili del Fuoco, ora arriva una nuova richiesta per il Comune: presentare il certificato di omologazione antincendio delle poltrone di marca Frau del teatro, realizzate negli anni ‘80.


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:24 1590423840 Tantissimi commercianti al flash mob sulla scalinata del comune di Marino
17:47 1590421620 Tutti pronti per riaprire gli stabilimenti balneari, si attendono le ordinanze
17:44 1590421440 Movida fuori controllo ad Anzio e Nettuno, si pensa alla chiusura a mezzanotte
17:39 1590421140 Controlli nel week end: patenti ritirate per guida sotto l'effetto di alcolici
17:00 1590418800 Domenica senza paura del virus ad Anzio, folla ovunque multe e tanta rabbia
16:20 1590416400 Accusa un malore mentre fa immersione a San Felice Circeo, muore un sub 51enne
16:06 1590415560 Bar, pub, ristoranti e gelaterie: più suolo pubblico gratis a Terracina
15:36 1590413760 Latina: «Grazie a Polizia municipale e Protezione civile». Encomio vicesindaco
15:33 1590413580 (Quasi) tutto riparte, ma la musica resta al palo: lo raccontano gli artisti
15:29 1590413340 Coronavirus, quattro nuovi casi positivi in provincia di Latina
15:15 1590412500 La mappa (oscura) del potere nell’emergenza: 3 persone gestiscono quasi tutto
15:07 1590412020 Asl 6: dai Castelli fino al litorale oggi solo 1 nuovo caso di coronavirus
15:04 1590411840 Latina, ecco quali sono le tasse comunali annullate e quelle sospese
14:22 1590409320 Albano, inaugurato il Taxi Sociale per gli spostamenti delle persone fragili
14:19 1590409140 I commercianti di Grottaferrata si uniscono per rilanciare l'economia in città
14:02 1590408120 Le guardie ittiche hanno multato 15 pescatori perché senza licenza o tesserino
13:35 1590406500 Nessuno si offre per l'appalto da 3 milioni per i rifiuti organici di Pomezia
13:24 1590405840 Assistenti civici per evitare assembramenti: non percepiranno retribuzione
12:50 1590403800 Giallo sul bonus di 600 € ai professionisti: spetta anche per aprile e maggio?
12:07 1590401220 A Pomezia da oggi si ricomincia a pagare il parcheggio sulle strisce blu
11:42 1590399720 Autoscuole, protesta anche a Latina: manifestazione davanti alla motorizzazione
10:54 1590396840 Depuratore acque reflue Latina Scalo/Sermoneta: riparte il cantiere
10:11 1590394260 Sfalci e rifiuti gettati per strada: lo sdegno dei residenti a Marina di Ardea
10:04 1590393840 Da domani a Fiumicino nuove modalità di accesso allo scalo aeroportuale
09:51 1590393060 Weekend di controlli al lago di Castel Gandolfo: in tanti a prendere il sole

Sport
< <

a cura di ITALIA SOLIDALE

'Pandemia' d’amore in Italia e nel mondo

a cura di ITALIA SOLIDALE

Un organismo infinitamente piccolo ha fatto crollare la nostra “Civiltà”. Tutto sembra svanire: economia, lavoro, relazioni sociali, cultura....


Inchieste
[+] Mostra altri articoli