[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La protesta si svolgerà il 27 settembre

I poliziotti 'circondano' Montecitorio: "stipendi e pensioni troppo basse" FOTO

Il Comitato dei Funzionari della Polizia di Stato ha indetto per il prossimo 27 settembre una protesta che si terrà a Montecitorio, in piazza del Parlamento, dove ha sede la Camera dei Deputati. Lamentano stipendi e pensioni troppo bassi, addirittura inferiori rispetto ai loro sottoposti, nonostante le loro funzioni e mansioni, negli ultimi anni, siano diventate progressivamente aumentate. Sono attesi non meno di 1500 poliziotti che arriveranno da varie parti d’Italia, da Roma e provincia e, in particolare, dai Castelli Romani. La protesta è stata indetta – così si legge in un volantino reso pubblico dai promotori dell'iniziativa - “contro ciò che ha fatto in passato il Ministero dell’Interno che dal 2000 in poi, violando la legge, non ha bandito i concorsi che ci aspettavamo impedendoci di progredire come giustamente stavano facendo i nostri paralleli militari, arruolati come nostri subalterni, che ci raggiunsero e poi sono divenuti nostri superiori".

MONTALBANO AVRA' LA PENSIONE PIU' BASSA DI CATARELLA

"Noi - prosegue la nota - siamo i commissari del “ruolo ad esaurimento” e, come Montalbano, abbiamo sempre pensato alle indagini, non alla carriera. Ma non ci stiamo ad essere pagati meno dell’immaginario personaggio di Catarella, che nella realtà non trova corrispondenti tra i nostri agenti, dotati invece di altissima professionalità e anche loro umiliati da una assurda definizione: “esecutivi”. Colpa della Difesa, ci dicono (…) La soluzione doveva in teoria arrivare con il riordino del 2017, condizionato però da meccanismi di equiordinazione con i militari strumentalmente e gattopardescamente utilizzati per «cambiare tutto affinché nulla cambi»: anche qui colpa della Difesa, ci dicono, perciò non ci stupiremo affatto quando, dopo di noi, troveremo in piazza a protestare anche tutti gli altri poliziotti che ancora segnano il passo (…) tra i molti è però il nostro inquadramento l’esempio più lampante del blocco imposto alla progressione interna della sola Polizia di Stato negli ultimi vent’anni, proprio mentre tutte le altre amministrazioni, militari e civili, giustamente e meritocraticamente, favorivano la valorizzazione delle proprie risorse interne al punto che ad esempio, oggi, i Carabinieri hanno in servizio il triplo degli ispettori della Polizia (…) ciò che è stato fatto a noi commissari non trova eguali nella storia delle pubbliche amministrazioni: dopo aver deliberatamente omesso, per oltre 15 anni, di realizzare il Ruolo direttivo speciale previsto dalla legge, nel 2017, mentre le altre Forze facevano rientrare i nostri colleghi, un tempo subalterni, nei loro ruoli “normali” degli ufficiali (…) Si arriva così al 2017 quando, per riparare i tanti danni, il Comparto sicurezza e difesa ha avuto a disposizione ben un miliardo di euro: nessuno può mettere in dubbio che, tra i molti disallineamenti che c’erano quello da noi subito era e resta il più grave ed ingiustificato, né che per sanarlo sarebbero bastato meno dell’1% di quella somma: la soluzione era quindi a portata di mano, ma non è arrivata (…) dovevano restituirci opportunità, soldi e prospettive pensionistiche e, invece, ci hanno fatto fare un nuovo concorso per farci diventare ancora una volta ... “tenentini”, come oggi sarebbero i nostri figli! Nulla è stato speso: dal 2017 nessuno di noi ha avuto un reale aumento di stipendio mentre, in compenso, a molti gli straordinari vengono pagati meno, così perdiamo soldi ogni giorno. Si, avete letto bene: la promozione – finta – si è tradotta finora in un danno economico – vero – e ciò sia oggi, durante il servizio, che per la nostra pensione, che sarà molto penalizzata rispetto ai nostri ex subalterni militari. La maggior parte di noi, anche grazie alle riforme intervenute, riceverà un assegno addirittura inferiore ai suoi stessi collaboratori, compresi quelli con la qualifica di Cantarella (…)".

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:15 1571498100 L'appuntamento delle mamme di Pomezia per il Baby Loss Awareness Day
16:27 1571495220 Imbrattato il monumento agli alpini ad Aprilia: denuncia contro ignoti
16:22 1571494920 Ciclo di incontri dal tema "Avvicinarsi all'arte contemporanea" dal 9 novembre
16:06 1571493960 Nuovi giochi nella scuola via dell’Olmo, festa e inaugurazione a Nettuno
16:05 1571493900 I consiglieri Mancini e Sanetti: “Poseidon, la congiura in consiglio comunale”
16:00 1571493600 Università Agraria di Nettuno, Valter Conte annuncia ricorso alla sentenza
15:32 1571491920 In casa nascondeva cocaina e una pistola, arrestato ventenne a Latina
15:27 1571491620 Zig-zag sulla Pontina: fermato dai carabinieri, nascondeva 2 kg di droga in auto
11:27 1571477220 In sosta nei parcheggi del megastore chiuso con 250 g di droga in auto
11:07 1571476020 Il “viaggio” dello sketcher pontino Giancarlo De Petris a Mestre e in Francia
11:01 1571475660 Sbanda, invade la corsia opposta e danneggia altre auto e recinzioni
10:58 1571475480 Si cappotta con l'auto e danneggia un muro di cinta
10:48 1571474880 Tragico incidente in un'officina, muore un ragazzo di 26 anni
10:28 1571473680 In fuga col furgone rubato dopo il colpo a Ciampino: preso dopo un inseguimento
10:20 1571473200 Inaugurata l'area di sgambatura cani alla villa comunale Ginnetti a Velletri
10:15 1571472900 Troppe barriere architettoniche: il Comune di Latina chiude un bar e un bistrot
10:12 1571472720 Iniziativa formativa della CISL FP per la Polizia Locale
10:07 1571472420 Botte ai carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestata una coppia
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi
18/10 1571410440 Pomezia Calcio, arriva il difensore Antonio Di Emma
18/10 1571409900 Virtus Nettuno, si dimette mister Aldo Panicci

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli