[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, il direttore rientra in servizio

Licenziato per i soldi spariti dall'ufficio postale: il giudice lo reintegra

Non si può essere sottoposti a due procedimenti disciplinari per gli stessi fatti. Questo il principio che ha portato il giudice del lavoro del Tribunale di Latina, Viola Montanari, ad annullare il licenziamento di un direttore di un ufficio postale pontino ritenuto responsabile di una serie di ammanchi. Contestando la sparizione di alcune somme dalle casse dell’ufficio postale di Borgo Montenero, Poste Italiane aveva inviato un’ispezione nello stesso ufficio e presentato una denuncia, prendendo nel 2010 provvedimenti contro l’allora direttore ritenuto responsabile della vicenda. Quest’ultimo si era visto così sospendere per dieci giorni dal servizio e dalla retribuzione. Dopo le indagini della polizia postale, tre anni dopo lo stesso era stato condannato per peculato dal Tribunale di Latina e a quel punto, l’anno dopo, Poste lo aveva licenziato. Il direttore ha impugnato il licenziamento. I difensori del lavoratore, gli avvocati Benedetto e Roberto Guglielmo, hanno contestato l’applicazione del secondo più grave provvedimento disciplinare, specificando che per l’accusa degli ammanchi il loro assistito un provvedimento lo aveva già subito ed era quello della sospensione. Poste se avesse voluto avrebbe dovuto insomma contestare subito l’ipotesi dolosa e procedere con la risoluzione del rapporto di lavoro. Tesi che ora ha convinto il giudice Montanari, che ha annullato il licenziamento, considerandolo illegittimo, e ordinato di reintegrare e risarcire il direttore.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:27 1590568020 Mascherine per l'esame di maturità, azienda privata dona 10mila euro
09:39 1590565140 Nuovo gruppo consiliare e nuove deleghe in giunta: la Ballico chiarisce
09:17 1590563820 Il mercato del sabato di Pomezia riapre nella stessa posizione di sempre
09:01 1590562860 Benzina e gasolio, Codacons: «Con la fase 2 un ingiustificato rialzo dei prezzi»
09:01 1590562860 Tornano i mercati settimanali a Marino: si accede solo con guanti e mascherina
08:55 1590562500 I professionisti di Ariccia fanno squadra per aiutare - gratis -i cittadini
08:46 1590561960 Traffico bloccato sulla Pontina verso Roma per incidente all'altezza di Aprilia
08:42 1590561720 Referendum, regionali, amministrative: verso l'election day il 20 e 21 settembre
08:25 1590560700 Rapine, truffe e minacce di fuoco al consigliere ad Ardea: slitta il processo
08:21 1590560460 Pusher arrestato a Nettuno: sequestrati 4 etti di hashish, soldi e targhe rubate
08:03 1590559380 Droga, intimidazioni e auto a fuoco: la Polizia arresta sei persone a Latina
26/05 1590503940 Genzano, erbacce invadono via dell'Aspro e danneggiano le auto di passaggio
26/05 1590503100 Bonus affitto: a Pomezia 943 domande di contributo inoltrate alla Regione
26/05 1590499560 Cisterna, via alla riqualificazione e valorizzazione del borgo storico
26/05 1590499380 Blitz nel campo nomadi di Castel Romano: tre denunce e due auto sequestrate
26/05 1590498960 Due nuovi positivi in provincia di Latina. Deceduto paziente di Aprilia
26/05 1590498840 Riaprono gli uffici della Curia diocesana di Albano "Telefonate prima di venire"
26/05 1590498780 Riaprono al pubblico gli uffici della curia diocesana di Albano
26/05 1590498600 Coronavirus: due nuovi contagi nella Asl Roma 6. Decedute due donne 70enni
26/05 1590497400 Omizzolo: «Senza controlli a Latina i braccianti saranno ancora sfruttati»
26/05 1590491460 L'87esima edizione della Sagra delle fragoline di Nemi si farà... ma su internet
26/05 1590491220 L'ultima pediatra di Pavona va in pensione: "la frazione ha diritto al servizio"
26/05 1590488880 Ciampino: è crisi politica. il sindaco chiede un passo indietro agli assessori
26/05 1590487620 All'IC Menotti Garibaldi gli insegnanti diventano cantanti per i loro studenti
26/05 1590486240 Giustizia sospesa: gli avvocati di Latina scenderanno in piazza con un flash mob

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli