[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Cerimonia nella sede di via degli Olmi

Aprilia celebra la protezione civile Alfa nei primi trent'anni di attività FOTO

<
>
Romano Cotterli
Romano Cotterli
L'omaggio della Cb Rondine all'Alfa
L'omaggio della Cb Rondine all'Alfa
L'omaggio dell'Alfa al suo presidente Roberto Cotterli
L'omaggio dell'Alfa al suo presidente Roberto Cotterli

L’associazione di protezione civile Alfa di Aprilia ha celebrato i suoi primi trent’anni di attività con una cerimonia nella sua sede di via degli Olmi.

A fare gli onori di casa Roberto Cotterli, presidente non solo dell’associazione ma anche del Fepivol, che coordina 40 diverse protezioni civili. Il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha voluto donare all’Alfa il San Michelino, una riproduzione di bronzo della statua di San Michele.

A portare il loro saluto anche il direttore dell’agenzia regionale di protezione civile Carmelo Tulumello, il dirigente della Protezione civile nazionale Massimo La Pietra, il primo presidente Alfa Romano Cotterli, una vera istituzione per Aprilia.

Protagonisti sono stati i volontari, vecchi e nuovi, ma anche le loro famiglie: sono loro ad avere il merito di comprendere che il volontario spesso sacrifica giornate che potrebbe dedicare alla famiglia, per dedicarle invece a chi soffre o al territorio in cui vive. È lontana dai volontari l’idea troppo comune del “chi te lo fa fare”: si fa e basta, senza chiedere nulla in cambio. Lo dimostra l’omaggio che ha voluto fare all’Alfa Marcello Pescheta, presidente dell’associazione di protezione civile Cb Rondine: «Siamo due diverse associazioni, ma entrambi torniamo a casa ogni sera col sorriso perché abbiamo fatto il nostro dovere». Uno schiaffo all’indifferenza, una esaltazione dell’altruismo fine a se stesso. Con l’augurio che questi per l’Alfa siano i primi trent’anni di un lungo cammino insieme alla comunità. La solidarietà è l'unico investimento che non fallisce mai.

LA STORIA DI ALFA

Era il 21 giugno del 1989 quando venne costituita l’associazione, con sede presso la ex fabbrica Franke, dotata di un Fiat 850 pulmino, unico mezzo associativo. Nel 1990 l’associazione viene riconosciuta dalla Prefettura di Latina e l’anno successivo dal Comune di Aprilia; nel 1991 si iscrive all’albo regionale della protezione civile della Regione Lazio. Nel corso del 1992, il Comune di Aprilia concede in uso gratuito una nuova sede sita in via Carducci 30, originariamente ex garage dei Vigili Urbani, poi ristrutturati completamente dai volontari. L’Associazione Alfa oggi è diventata una delle più importanti associazioni del Lazio, conta circa 70 soci e un parco mezzi all’avanguardia. L’attività principale dell’associazione è l’antincendio boschivo, che viene svolta su tutto il territorio regionale, e il soccorso in genere. L’associazione è tuttavia strutturata per affrontare le diverse calamità naturali e situazioni di emergenza, come terremoti e alluvioni. Era socio Alfa anche Gianni Orzini, medaglia d’oro al merito civile alla memoria, scomparso il 16 gennaio 2002 durante un soccorso, a cui oggi è dedicata una scuola a via Carano.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
30/05 1590870240 Nettuno protagonista dell’estate, si prepara la stagione in tutta sicurezza
30/05 1590869940 Tensioni nella Lega ad Anzio, consiglieri sulla porta e tanti malumori
30/05 1590846060 Due soli nuovi contagi tra Castelli e litorale ma c'è anche una vittima
30/05 1590845940 Secondo giorno consecutivo senza contagi in provincia di Latina. C'è un decesso
30/05 1590844860 Latina, chiusa con ordinanza Strada della Rosa: troppo pericolosa
30/05 1590844440 Durante una lite colpisce la vittima, priva di sensi a terra. Arrestato 40enne
30/05 1590835860 Stalker continuava a importunare la ex nonostante il divieto di avvicinamento
30/05 1590829920 La Pro Loco promuove #gustaprilia per sostenere negozi e attività di Aprilia
30/05 1590828960 Terracina dice addio alla maestra Maragoni: proprio oggi compiva 100 anni
30/05 1590828240 Incendio in un camping di Terracina, a fuoco un bungalow: indagini sulle cause
30/05 1590827880 "Erba alta e passerelle pericolanti: così riparte la stagione balneare a Latina"
30/05 1590826860 Pubblicato il primo libro del giovane fumettista pontino GioM
30/05 1590824820 Ariccia, parte la valorizzazione dello storico XVI Miglio dell’Appia antica
30/05 1590823500 L'infiorata di Aprilia in gara sui social: c'è bisogno del sostegno di tutti
30/05 1590822900 Aree archeologiche di Ardea nel degrado, i cittadini scrivono in Procura
30/05 1590822060 In spiaggia a Ostia senza animali né sigarette: l'ordinanza del Campidoglio
30/05 1590821760 Addio concessione demaniale a un noto stabilimento balneare di Torvaianica
29/05 1590777420 Ultimatum sui rifiuti al Sindaco Coppola, Forza Italia apre la crisi a Nettuno
29/05 1590768840 A Nettuno spiagge libere interdette in attesa del bando di assegnazione
29/05 1590768780 Autocarro a fuoco nella notte a Nettuno sul posto carabinieri e Vigili del fuoco
29/05 1590768660 La famiglia Cancelli di Nettuno dona un respiratore all’Ospedale di Anzio
29/05 1590768600 Le distruggono l’auto e la rapinano: terrore a Nettuno per una donna
29/05 1590767400 Rubavano rifiuti ingombranti per rivenderli: in arresto due dipendenti di ABC
29/05 1590766260 Acea, 165 milioni di utili agli azionisti e Tevere 'potabile: sale la protesta
29/05 1590764460 Covid, il presidente dell'Istituto Superiore Sanità: «A ottobre seconda ondata»

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli