[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Inaugurazione il 14 settembre

Ariccia, alla locanda Martorelli via alla mostra Arcani Volti di Paolo Fundarò

Sarà inaugurata ad Ariccia sabato 14 settembre alle ore 17:30 la mostra del prof. Paolo Fundarò  “ Arcani Volti” che espone delle originalissime tavole realizzate con l’antica tecnica dell’encausto che prevedeva l’uso di cera d’api mescolata con pigmenti e stesa sul supporto pittorico, che può essere considerata un precursore della moderna tecnica a olio. Le imagines maiorum, ovvero i ritratti degli antenati nascono in età romana all’inizio dell’età repubblicana per preservare nel tempo la memoria della persona e trasmetterla alle generazioni future al punto che le famiglie nobili dell’antica Roma conservavano i ritratti funebri nell’atrio della propria casa. Oltre a manufatti quali busti e maschere di cera sappiamo da Plinio che vi erano anche i ritratti dipinti. Notissimi quelli rinvenuti nella regione egizia del Fayyum. L’artista Paolo Fundarò, esperto di tecniche pittoriche del mondo antico, in particolare dell’encausto, oltre a regolari studi musicali compiuti presso il conservatorio di Santa Cecilia in Roma si è formato in mosaico, mosaico minuto romano (micromosaico), affresco, tempera all’uovo e doratura. I suoi studi e ricerche sull’encausto dei ritratti di mummie del Fayyum sono confluiti nel 2012 nel saggio catalogo: “ lo sguardo eterno. Storia e tecnica dell’encausto dalle origini ai ritratti del Fayyum”. Edizione bilingue. Dall’esposizione presso l’accademia d’Egitto in Roma nel 2013, in cui i suoi ritratti in mostra sono stati accompagnati dalla conferenza: “ lo sguardo eterno, indagini sui ritratti del Fayyum, l’itinerario espositivo si è snodato in varie tappe aventi come sedi l’Ufficio Culturale Egiziano dell’Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto sempre in Roma, il Museo Archeologico di Anzio, il Museo Archeologico di Tolfa, il Museo archeologico di Lavinium (Pomezia), il Museo delle Necropoli Rupestri di Barbarano Romano (VT). La ricerca dell’autore si propone come un palinsesto contemporaneo dell’encausto classico, intimamente legato allo studio della pittura funeraria dei ritratti di mummie del Fayyum, in cui la forma-ritratto non è una mimeisthai (imitare la presenza), ma un ontoisthai (un essere presente).

Nel contesto espositivo “Arcani Volti” si svolge la rilettura di un mondo perduto e rarefatto, rievocato attraverso i volti del mito; in cui è lo sguardo stesso che tende a costituire l’atmosfera e l’evento del ritratto nell’idea di far risuonare la dimensione più intima in una realtà sovrasensibile.

In occasione dell’inaugurazione della mostra,  con allestimento espositivo a cura di Fabio Sessa, sono previsti gli interventi musicali di Christine Lundquist (Soprano) e e Robin Esta (Violoncello) oltre ad un successivo incontro con le scuole del territorio.

L’evento culturale, nato dalla collaborazione tra l’Archeoclub Aricino Nemorense e il Comune di Ariccia, e che inaugura il ciclo di eventi dedicati al “ il mito nell’arte”, ha lo scopo di far conoscere l’opera di Paolo Fundarò ed esporre opere d’arte di pregio all’interno di una struttura, il Casino Stazzi nel ‘700 poi Locanda Martorelli nell’800, in cui hanno soggiornato, dipinto ed esposto i loro lavori numerosi artisti tra cui Turner e Corot e fonte di ispirazione per letterati e drammaturghi italiani ed europei.

La mostra, che succede ad altre esposizioni di spessore avvenute all’interno della Sala 3 della Locanda Martorelli quali quella dedicata al pittore umbro Franco Passalacqua, agli acquerelli originali di Ettore Roesler Franz, a Paola del Vescovo e alle stampe d’epoca dedicate alla Via Appia Antica,  nasce dall’idea di valorizzare i beni culturali di Ariccia e di rendere consapevoli i cittadini dell’ingente patrimonio culturale e ambientale in cui vivono composto dal complesso berniniano di Piazza Di Corte, dalla Locanda Martorelli, dal tracciato dell’Appia Antica, dal Parco Chigi  e dagli innumerevoli scorci paesaggistici che ne fanno uno dei centri più significativi della nostra regione.

La mostra rimarrà aperta al pubblico sino al 28 settembre nei seguenti orari martedì, mercoledì, venerdì e sabato 10:00-12:45; sabato pomeriggio 16:00-18:30, domenica mattina 10:00-12:45. 

 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13/06 1623591540 Casi Covid, oggi 9 a Latina e provincia. Sollievo per zero decessi e ricoveri
13/06 1623588480 Comprava online con la carta di credito di un altro: denunciato 20enne di Latina
13/06 1623580080 Infiorata di Genzano, nella notte i cinghiali danneggiano i quadri infiorati
13/06 1623577440 Sparatoria ad Ardea: morti anziano e bambini di 3 e 8 anni. L'uomo si è ucciso
13/06 1623574440 Stop Astrazeneca under60: ad Aprilia rimandato il punto vaccinale per lavoratori
13/06 1623572940 Alunno perde sul bus il tablet per la Dad. E gli autisti glielo ricomprano
13/06 1623571920 Ariccia, liquido infiammabile e un cappio nell'auto della consigliera comunale
13/06 1623570060 Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina
12/06 1623519060 Albano, la sezione degli scout laici di Pavona festeggia i suoi 10 primi anni
12/06 1623516000 Gli amici ricordano Piepaolo Cuccillato “per sempre nei nostri ricordi”
12/06 1623511980 Albano, al liceo Foscolo grande Festa con la premiazione del premio Foscolo
12/06 1623511740 Liberati i due giovani falchi pellegrini sulla conca del lago di Nemi
12/06 1623510900 Tornano a salire i nuovi casi di coronavirus in provincia di Latina: sono 40
12/06 1623510480 Scritte antisemite sui muri di Genzano: è la seconda volta in una settimana
12/06 1623510180 Genzano, al Parco e Palazzo Cesarini la seconda puntata dell'Infiorata 2021
12/06 1623507180 Anzio festeggia Sant’Antonio, messa all'aperto trasmessa in diretta su Youngtv
12/06 1623506940 L’assessore Noce: Ai Servizi sociali di Nettuno massimo impegno e grande lavoro
12/06 1623506760 Adescava uomini e li ricattava con foto hard, donna arrestata ad Anzio
12/06 1623505140 Ecco quali sono i migliori oli extravergine d'oliva della provincia di Latina
12/06 1623491880 Vermicino 40 anni dopo la tragedia di Alfredo Rampi: ecco come è ora quel luogo
12/06 1623486420 Nonno spacciatore e cani a guardia degli affari illeciti: "Guadagno troppo poco"
12/06 1623485760 Sermoneta diventa Città, cerimonia col prefetto. Presentato il nuovo gonfalone
12/06 1623485640 23 tonnellate di lubrificante di contrabbando dalla Slovenia ad Aprilia
12/06 1623483780 Open day vaccino 12-16 anni. Attenzione: cambia la documentazione da presentare
12/06 1623480120 Albano, su riavvio discarica netta l'Amministrazione Borelli: “Abbiamo già dato”

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli