[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Messaggi intimidatori ad Ardea

Proiettili in busta indirizzati a Romano Catini del consorzio Colle Romito

Tre proiettili in una busta indirizzati al presidente del consorzio di Colle Romito. E' successo nei giorni scorsi, vittima Romano Catini, presidente del Consorzio di Colle Romito. L'uomo,  intorno alle ore 15.30 di giovedi' si recava presso la propria cassetta postale per vedere se ci fosse della corrispondenza da ritirare, tra la corrispondenza recapitata ha notato una lettera con scritto “Cattini devi andare via subito. Bastardo!”. La busta conteneva  tre pallottole, due calibro 9 e una di calibro più piccolo. 

Il cognome del presidente è stato scritto con una doppia “T“, ma tutto fa pensare ad una minaccia indirizzata alla sua persona visto e considerato che la busta sia stata trovata dallo stesso nella cassetta postale della sua abitazione.

Il presidente Romano Catini, ha cosi' provveduto a sporgere denuncia alla Stazione dei Carabinieri di Tor San Lorenzo. Indagini in corso. 

“Ho paura – dichiara Catini – che il clima di disfattismo che si sta animando nei miei confronti, da quando sono alla guida del Consorzio di Colle Romito, stia alimentando un odio verso la mia persona e questo mi sembra molto strano, visto che contrasta con le tangibili migliorie apportate al Consorzio stesso dalla mia squadra di lavoro. E’ evidente che, mentre noi cerchiamo di creare le condizioni di uno stato sociale trasparente e legale nella conduzione dell’Ente Consortile, a qualche ‘benpensante’ questo ‘modus operandi’ pulito, crea disturbo.”

“Ora, non so per quali fini si stia animando tutto quest’odio nei miei confronti – dichiara Catini, che prosegue – Una cosa è certa, da diversi anni subisco minacce alla mia persona, così come le stesse sono state rivolte anche ai miei familiari e al vice presidente  Mauro Ciotti e non mi riferisco solo a minacce verbali ma, anche a danni materiali veri e propri procurati ai nostri beni, nello specifico alle nostre autovetture.”

"Durante la mia gestione  -  afferma Catini -  sono state realizzate diverse opere che hanno migliorato la qualità del complesso residenziale quali: la viabilità all’interno del consorzio, con la realizzazione dei sensi unici; la costruzione di dossi per limitare la velocità; l’installazione di impianti di videosorveglianza degli ingressi ed altri punti sensibili dell’intero complesso; la costituzione di una pattuglia di controllo (non armata) che, facendo ronda all’interno del territorio consortile, si limita a segnalare alle forze dell’ordine eventuali possibili infrazioni; servizio vigilanza e portineria degli ingressi; realizzazione di nr. 30 piazzole per la raccolta temporanea degli sfalci dei prati e delle potature (ci sono circa 10.000 piante ad alto fusto e migliaia di piante da siepe) che giornalmente vengono smaltite regolarmente, a discarica e che producono rifiuti verdi per circa 1.500 mc. mensili".

E proprio su questo ultimo punto, Catini ci tiene a precisare che il precedente presidente del Consorzio, Antonio Fasoli, fu sollevato dal suo incarico dai consorziati, proprio per come aveva mal gestito, a detta di quest’ultimi, lo smaltimento delle falciature e potature di prati e piante.

“Insomma – ribadisce Catini – non capisco proprio di cosa mi si voglia accusare, se non di aver dato maggiore  dignità al complesso residenziale che gestisco e che include più di mille proprietà immobiliari, non a caso ho ricevuto anche il premio internazionale 'Lavoro, Qualità e Competenza', dalla 'Fondazione Sapientia Mundi', per le attività di promozione dell’accoglienza e della legalità del territorio.”

“Forse – conclude Catini -, l’unica motivazione che posso trovare è che a qualcuno dia fastidio vivere nella legalità e nella trasparenza. Di una cosa sono certo, se pensano di intimorirmi con queste vili minacce, hanno sbagliato persona. Io andrò avanti pensando sempre di fare il bene dell’Ente che rappresento legalmente, almeno fino a quando i consorziati, che sono gli unici ‘padroni’ del consorzio, mi dimostreranno la loro fiducia.”

MG

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:43 1582371780 Da Latina l'on. Adinolfi rappresenta l'Europa al meeting in Medio Oriente
12:40 1582371600 Potenziata la raccolta differenziata nell'ospedale Goretti di Latina
11:49 1582368540 Arrestata sul Raccordo una banda di ladri in trasferta da Ardea alla Capitale
11:13 1582366380 Riduzione dei voli all'aeroporto di Ciampino, il Tar deciderà l'8 aprile
10:51 1582365060 Indagine sul mondo giovanile di Latina: ragazzi preoccupati per il lavoro
10:31 1582363860 Estorse all'amante l'affitto per la casa in cui abitava, condannato a due anni
10:26 1582363560 Si servì del clan per un'estorsione: l'ex consigliera regionale resta in carcere
10:24 1582363440 Sgomberati e murati i casolari occupati dai senzatetto in via Casette a Pavona
21/02 1582301040 Turismo e progetti, le Associazioni di Nettuno al tavolo di concertazione
21/02 1582300920 One night stand in Osaka, nelle immagini di Umberto Stefanelli di Anzio
21/02 1582300800 Il Pd di Anzio: “Il Sindaco ostaggio di Ranucci, unico vincitore della crisi”
21/02 1582300440 700 grammi di cocaina, una pistola e 1230 euro in contanti: arrestato 28enne
21/02 1582299720 Formalba, niente stipendi: il prof parla e il capo lo licenzia. «Non taceremo»
21/02 1582299420 51enne di Terracina trovato con 6 grammi di eroina: denunciato per spaccio
21/02 1582299060 Aprilia, tre arresti per spaccio di hashish e cocaina: soldi e dosi in casa
21/02 1582292880 Esami gratis per amici e parenti: 141 medici e infermieri del Grassi denunciati
21/02 1582291020 Mafia ed estorsioni sul litorale: il Comune di Pomezia parte civile nel processo
21/02 1582288800 Incendio in un appartamento a Cisterna, evacuato l'intero stabile
21/02 1582284720 Sgominata banda di spacciatori, agivano in tutto il territorio dei Castelli
21/02 1582281600 Incontro informativo sul Codice Rosso contro la violenza sulle donne
21/02 1582280940 Pomezia, 45enne picchiato selvaggiamente davanti alla stazione di Santa Palomba
21/02 1582278120 Terracina, Luigi Torre è il candidato Sindaco di Lega e Forza Italia
21/02 1582276680 Armato e incappucciato rapina le poste di Largo Marconi, poi fugge in bicicletta
21/02 1582275840 Scontro frontale tra due auto su via di Vallericcia, conducenti in ospedale
21/02 1582273800 Infermiere di Velletri muore in un incidente stradale sulla Salaria

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli