[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Pomezia, politica nervosa

Consiglieri sull'orlo di una crisi di nervi: veleno tra 5Stelle e Mengozzi

Ha oltrepassato il confine della normale dialettica politica la querelle che in questi giorni occupa la scena amministrativa di Pomezia. Al centro dei fatti, un'interrogazione – poi trasformata in mozione e nell'annuncio di un sit-in di protesta – presentata dal consigliere di opposizione Stefano Mengozzi, con la richiesta all'Amministrazione Zuccalà di far riaprire al pubblico il borgo di Pratica di Mare, chiuso dalla proprietà ormai da quasi tre anni, ufficialmente per lavori di ristrutturazione.

Un argomento che, secondo Mengozzi, il Movimento 5 Stelle di Pomezia non vuole proprio affrontare. «Non vogliono discutere la mia mozione», ha scritto il consigliere in un post facebook del 19 luglio, denunciando il mancato inserimento del tema all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale. «Sono complici di chi vuole tenere chiuso un pezzo della città – continua Mengozzi, che dichiara - Oggi mi hanno negato anche di assistere alla capogruppo: mi hanno fatto cacciare dal Comune!». Nel mezzo, c'è un video girato dallo stesso Mengozzi fuori dal Municipio. «Hanno messo un vigile all'ingresso e non mi hanno fatto entrare nel palazzo comunale». Il consigliere di Pomezia Domani definisce la cacciata dal Comune «Metodi fascisti», usati dalla presidente del Consiglio Stefania Padula e dal sindaco, Adriano Zuccalà, «che spero che non tutti i consiglieri 5Stelle condividono».

Immediata la replica dei 5Stelle, tramite un comunicato sottoscritto dalla presidente Padula. «Nei giorni scorsi sono stata oggetto, da parte del Consigliere Mengozzi, di numerosi insulti e calunnie a mezzo telefono e messaggi privati. Per quanto accaduto mi riservo chiaramente di rivolgermi alle sedi opportune – scrive – Non posso inoltre accettare insinuazioni a "metodi fascisti", quando questa presidenza ha sempre garantito, come il mio ruolo prevede, la democrazia della pluralità di opinioni». Padula sottolinea, inoltre, che la partecipazione alla conferenza da cui Mengozzi è stato allontanato da regolamento è aperta solo ai capigruppo consiliari. «Visto l'atteggiamento non costruttivo e di prepotenza reiterato dal consigliere Mengozzi nei giorni e nelle ore precedenti, ho ritenuto doveroso restringere l'incontro ai soli titolati, in modo da garantirne il regolare svolgimento in un clima sereno e collaborativo».

A onor di cronaca, va precisato che la questione dei gruppi consiliari è tuttora oggetto di discussioni. Un regolamento approvato durante la consiliatura dell'ex sindaco Fucci autorizza la costituzione di gruppi che abbiano minimo tre membri. Questo ha portato, tra i banchi dell'opposizione, alla convivenza forzata di consiglieri provenienti da liste e partiti diversi in un unico “gruppo misto”, con un solo capogruppo (fatta eccezione per la lista Essere Pomezia, che ha eletto tre consiglieri comunali e fa compagine a sé). Il problema, pur riconosciuto da tempo da tutto il Consiglio comunale, non ha ancora avuto una soluzione che dia dignità e capacità politica a tutte le rappresentanze politiche elette.

Tornando alla replica di Stefania Padula a Mengozzi, la presidente del consiglio precisa che la mozione sul borgo di Pratica di Mare «sarà discussa, come previsto dal regolamento, al prossimo Consiglio comunale utile e successivo a quello già convocato – nel quale Padula sostiene che, per questioni procedurali, non fosse possibile inserire la mozione – al contrario delle illazioni sbandierate nei suoi comunicati, questa presidenza non ha nulla da nascondere».

Pochi minuti dopo la pubblicazione del comunicato dei 5Stelle, il clima si è fatto ancora più pesante. «Dopo avermi impedito di presentare la mozione su Pratica di Mare mi hanno buttato fuori dal Comune, umiliandomi – ha ribadito Stefano Mengozzi, in un post del 22 luglio – Ora però è troppo. Leggo le dichiarazioni di Stefania Padula e sono senza parole: mi accusa di averla insultata e minacciata. Ho due figli piccoli, cerco di educarli al rispetto. Insegno loro che è giusto ribellarsi, incazzarsi (sic). Ma le minacce no. Quelle appartengono ad altre persone. Né tantomeno gli insulti. Non posso credere che possano crescere con il dubbio che il padre si impegni in politica minacciando le persone. È triste che un torto subito debba finire con una denuncia per diffamazione, ma stavolta si è superato ogni limite. Non c’è altro modo per rispondere alle bugie».

E pensare che solo qualche giorno fa la lista Pomezia Domani, in qualità di proponente, l'intera opposizione e il Movimento 5 Stelle di Pomezia avevano condiviso il successo di aver realizzato e approvato in commissione il primo codice etico comunale per gli amministratori pubblici. Un traguardo ora offuscato dalle polemiche al veleno di queste ultime ore. Cui prodest?

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:36 1580207760 Controlli vicino alle aree cani di Pomezia: 27 multe per mancanza di microchip
10:47 1580204820 Furto all’asilo nido di Nettuno, rubati i viveri della mensa dei bimbi
10:17 1580203020 Ariccia, pedone investito via delle Cerquette durante il temporale: è grave
10:16 1580202960 "Guardie Zoofile a Scuola", all'incontro a Cecchina c'era anche il cocker Rino
09:50 1580201400 Tassa di soggiorno: più controlli e pagamenti web, Pomezia incassa 160mila euro
09:19 1580199540 Si sente male nel traffico della Pontina: 57enne soccorso in eliambulanza
08:46 1580197560 Carcere confermato per Sisco, il pusher che avrebbe venduto metadone a Desirée
08:44 1580197440 Sezze, il consigliere Bernasconi passa dal Pd a Italia Viva
08:25 1580196300 Carla Amici assessore di Latina: verifica su potenziali incompatibilità
08:19 1580195940 Da Cisterna alle Marche per derubare nelle case: finita la fuga di tre croati
08:09 1580195340 Minaccia la ex sotto casa con una pistola giocattolo: arrestato
27/01 1580144220 Ricercato per l'omicidio della moglie in Pakistan, 31enne rintracciato a Latina
27/01 1580142960 Bloccarono un uomo in preda a raptus, premiati 8 agenti di polizia locale
27/01 1580142180 Alle Scuderie Aldobrandini la mostra "Segno di artisti poeti di scena"
27/01 1580141940 Al via il progetto Pegaso (modificato) contro la pesca a strascico a Torvaianica
27/01 1580140260 Femminile. Nuovo Latina Lady, steso l’Esercito Aprilia
27/01 1580139660 Alternativa per Anzio: “Il fascismo è un crimine, diciamo grazie a Borrometi”
27/01 1580139540 Passaggi al mare chiusi a Nettuno, i cittadini scrivono a Sindaco e Procura
27/01 1580139480 Pallanuoto, Serie B femminile. Colpaccio Latina Nuoto, presa Viktoria Sajben
27/01 1580139420 Marcello Fotia di Anzio, nel team che preparerà le pizze a Casa Sanremo
27/01 1580137920 Reddito solidale per donne abusate, ad Ardea la proposta di legge non piace
27/01 1580136600 Ladro di auto identificato dopo due anni grazie al DNA sul passamontagna
27/01 1580135520 Scuole, Anpi e associazioni di Genzano insieme per il Giorno della Memoria
27/01 1580135400 Girone A. L'Anzio ritrova il sorriso con la Corneto Tarquinia
27/01 1580134860 Girone A. Unipomezia, 2 punti persi contro la Vigor Perconti

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli