[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Pomezia, politica nervosa

Consiglieri sull'orlo di una crisi di nervi: veleno tra 5Stelle e Mengozzi

Ha oltrepassato il confine della normale dialettica politica la querelle che in questi giorni occupa la scena amministrativa di Pomezia. Al centro dei fatti, un'interrogazione – poi trasformata in mozione e nell'annuncio di un sit-in di protesta – presentata dal consigliere di opposizione Stefano Mengozzi, con la richiesta all'Amministrazione Zuccalà di far riaprire al pubblico il borgo di Pratica di Mare, chiuso dalla proprietà ormai da quasi tre anni, ufficialmente per lavori di ristrutturazione.

Un argomento che, secondo Mengozzi, il Movimento 5 Stelle di Pomezia non vuole proprio affrontare. «Non vogliono discutere la mia mozione», ha scritto il consigliere in un post facebook del 19 luglio, denunciando il mancato inserimento del tema all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale. «Sono complici di chi vuole tenere chiuso un pezzo della città – continua Mengozzi, che dichiara - Oggi mi hanno negato anche di assistere alla capogruppo: mi hanno fatto cacciare dal Comune!». Nel mezzo, c'è un video girato dallo stesso Mengozzi fuori dal Municipio. «Hanno messo un vigile all'ingresso e non mi hanno fatto entrare nel palazzo comunale». Il consigliere di Pomezia Domani definisce la cacciata dal Comune «Metodi fascisti», usati dalla presidente del Consiglio Stefania Padula e dal sindaco, Adriano Zuccalà, «che spero che non tutti i consiglieri 5Stelle condividono».

Immediata la replica dei 5Stelle, tramite un comunicato sottoscritto dalla presidente Padula. «Nei giorni scorsi sono stata oggetto, da parte del Consigliere Mengozzi, di numerosi insulti e calunnie a mezzo telefono e messaggi privati. Per quanto accaduto mi riservo chiaramente di rivolgermi alle sedi opportune – scrive – Non posso inoltre accettare insinuazioni a "metodi fascisti", quando questa presidenza ha sempre garantito, come il mio ruolo prevede, la democrazia della pluralità di opinioni». Padula sottolinea, inoltre, che la partecipazione alla conferenza da cui Mengozzi è stato allontanato da regolamento è aperta solo ai capigruppo consiliari. «Visto l'atteggiamento non costruttivo e di prepotenza reiterato dal consigliere Mengozzi nei giorni e nelle ore precedenti, ho ritenuto doveroso restringere l'incontro ai soli titolati, in modo da garantirne il regolare svolgimento in un clima sereno e collaborativo».

A onor di cronaca, va precisato che la questione dei gruppi consiliari è tuttora oggetto di discussioni. Un regolamento approvato durante la consiliatura dell'ex sindaco Fucci autorizza la costituzione di gruppi che abbiano minimo tre membri. Questo ha portato, tra i banchi dell'opposizione, alla convivenza forzata di consiglieri provenienti da liste e partiti diversi in un unico “gruppo misto”, con un solo capogruppo (fatta eccezione per la lista Essere Pomezia, che ha eletto tre consiglieri comunali e fa compagine a sé). Il problema, pur riconosciuto da tempo da tutto il Consiglio comunale, non ha ancora avuto una soluzione che dia dignità e capacità politica a tutte le rappresentanze politiche elette.

Tornando alla replica di Stefania Padula a Mengozzi, la presidente del consiglio precisa che la mozione sul borgo di Pratica di Mare «sarà discussa, come previsto dal regolamento, al prossimo Consiglio comunale utile e successivo a quello già convocato – nel quale Padula sostiene che, per questioni procedurali, non fosse possibile inserire la mozione – al contrario delle illazioni sbandierate nei suoi comunicati, questa presidenza non ha nulla da nascondere».

Pochi minuti dopo la pubblicazione del comunicato dei 5Stelle, il clima si è fatto ancora più pesante. «Dopo avermi impedito di presentare la mozione su Pratica di Mare mi hanno buttato fuori dal Comune, umiliandomi – ha ribadito Stefano Mengozzi, in un post del 22 luglio – Ora però è troppo. Leggo le dichiarazioni di Stefania Padula e sono senza parole: mi accusa di averla insultata e minacciata. Ho due figli piccoli, cerco di educarli al rispetto. Insegno loro che è giusto ribellarsi, incazzarsi (sic). Ma le minacce no. Quelle appartengono ad altre persone. Né tantomeno gli insulti. Non posso credere che possano crescere con il dubbio che il padre si impegni in politica minacciando le persone. È triste che un torto subito debba finire con una denuncia per diffamazione, ma stavolta si è superato ogni limite. Non c’è altro modo per rispondere alle bugie».

E pensare che solo qualche giorno fa la lista Pomezia Domani, in qualità di proponente, l'intera opposizione e il Movimento 5 Stelle di Pomezia avevano condiviso il successo di aver realizzato e approvato in commissione il primo codice etico comunale per gli amministratori pubblici. Un traguardo ora offuscato dalle polemiche al veleno di queste ultime ore. Cui prodest?

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/08 1566149640 Donna travolta sul lungomare a Tor San Lorenzo, è in codice rosso. Morto il cane
18/08 1566148380 Aggressione alla polizia locale a Cisterna, la Cisl Fp vicina agli agenti
18/08 1566148140 Trova rapace in difficoltà nel bosco: cittadino chiama i guardaparco
18/08 1566147660 Morde e stacca mezz'orecchio all'altro: lite tra nigeriani al centro accoglienza
18/08 1566134580 Nella casa del fantasma torna la rosa: realtà e suggestione nell'antica torre
18/08 1566134040 Latina, ruba 90 euro di cosmetici in farmacia: rintracciata con la refurtiva
18/08 1566133680 Picchia moglie e figlio di 38 anni di fronte ai carabinieri: arrestato 65enne
18/08 1566131400 Il consigliere di Nettuno Mancini sui giardini secchi al Forte: “Ora chi paga?”
18/08 1566131280 Lite con un minore in spiaggia ad Anzio, arrivano polizia e ambulanza
18/08 1566122700 Ennesima voragine sulla strada a Pomezia centro: si troverebbe sopra la fogna
18/08 1566122340 Ariccia, cade un albero sull'Appia antica: rimosso dalla protezione civile
18/08 1566121920 Genzano, vasto incendio in un maneggio. I soccorritori salvano i cavalli
18/08 1566115560 Tragedia a Torvaianica: 70enne ha un malore in mare. Inutili i soccorsi
18/08 1566115260 Cisterna, fuoco in un appartamento al terzo piano: evacuato l'intero palazzo
17/08 1566064440 Cittadinanza a Carlo Verdone, venduti oltre mille biglietti per la serata evento
17/08 1566063840 Rifiuti, l'assessore di Nettuno Roda chiede "un parere certificato" al Dirigente
17/08 1566063000 La Dello Cicchi contro la musica alta a Ferragosto, scuse ironiche di Armocida
17/08 1566054840 Genzano, protezione civile al lavoro per domare un vasto incendio su un terreno
17/08 1566051360 Ritorna a Tutta Birra: la corsa goliardica più attesa dell’anno
17/08 1566050760 Dopo una rissa ruba un’auto, entra nell’isola pedonale e ferisce quattro vigili
17/08 1566050160 Un film su Elisa: prima di morire compra 18 regali per i compleanni della figlia
17/08 1566049740 150 auto "fuorilegge" in 72 ore: controlli della Polstrada con lo street control
17/08 1566041700 Il trattore taglia la strada alla moto: ferito un 60enne. Contadino nei guai
17/08 1566040980 Rubano superalcolici ma vengono bloccati dai carabinieri durante la fuga
17/08 1566040260 Sfuggono all’alt della Polizia di Stato, inseguiti e arrestati 4 spacciatori

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli