[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

«Colpa delle inefficienze gestionali»

Altri rincari Acqualatina, il Pd del sud pontino: «I Sindaci votino no»

Il fungo idrico a Latina centro
Il fungo idrico a Latina centro

Superficialità, ipocrisia, irresponsabilità e inefficienza gesionale che ora vogliono far pagare, come sempre, agli utenti. È la sostanza del durissimo commento che arriva dal sud pontino, martoriato dalle carenze della gestione idrica, contro i nuovi aumenti della bolletta proposti da Acqualatina. Nella seduta dei Sindaci dei Comuni serviti, venerdì 19 luglio, il gestore ha infatti tirato fuori una nuova delibera piena di aggiornamenti e allegati di dubbila linearità da approvare, secondo Acqualatina, in un colpo solo. I nuovi irncari sono previsti per il 2018 e per il 2019. Se ne riparlerà il prossimo 26 luglio, nella nuova riunione della Conferenza dei Sindaci, compresa Virginia Raggi. La prima cittadina di Roma, infatti, presiede l'ex Provincia di Roma, attuale Area Metropolitana, che ha un posto riservato in Conferenza dei Sindaci in quanto sotto Acqualatina rientrano anche Anzio e Nettuno, Comuni "romani". 

A scagliarsi contro Acqualatina sono diversi esponenti del Partito Democratico di Formia, Gaeta, Ventotene e Fondi. Nell'aspra denuncia, chiedono ai Sindaci di votare “no” e al Garante del Servizio idrico regionale, avv. Paola Perisi, di adoperarsi per evitare quest'ulteriore beffa a scapito dell'intera popolazione "servita". 

«COLPA DELL'INEFFICIENZA!»

«Ci vuole coraggio. E Acqualatina S.p.A. ne ha da vendere! - tuonano in una nota i dem del sud pontino -. Purtroppo, però, l’operazione si mostra in tutta la sua superficialità, ipocrisia ed irresponsabilità. A ben leggere, infatti, la parte descrittiva della Relazione, si comprende immediatamente che l’aumento tariffario è collegato ad un’unica voce: l’inefficienza di Acqualatina S.p.A. L’aumento in bolletta andrà a ripianare i costi per gli sprechi del gestore. Nient’altro». Il comunicato al vetriolo così sintetizza l'operato di Acqualatina: da diciassette anni promette opere che poi, regolarmente non realizza; ha preso in carico nel 2002 una rete con una dispersione del 70% e che, nel 2017, continua ad essere ancora del 70%»

DOVE SONO GLI INVESTIMENTI?

Il gestore - prosegue la nota - non investe sulla rete in maniera diligente ma si limita a inefficaci interventi spot – che è costretto a ripetere più volte a distanza di pochi giorni - senza alcuna visione complessiva; gestore che durante la crisi idrica del 2017 non solo non ha reso le dovute informazioni al popolo dell’ATO4 ma non ha neanche approntato i mezzi sufficienti a contenere i disagi; spende decine di migliaia di euro in pubblicità millantando opere che poi puntualmente non realizza; vessa i cittadini, recuperando ancora voci per conguagli non meglio specificati; eroga ancora oggi acqua non potabile (a volte addirittura senza neanche preoccuparsi di far emanare ordinanze ad hoc).

FA UTILI, MA CHIEDE SEMPRE PIÙ SOLDI

«Invece, di avere il pudore e la decenza di tacere, dinanzi ad una utenza arrabbiata, stanca, maltrattata - che però continua a pagare le già esose fatture – questo gestore chiede oggi, addirittura, di aumentare i costi! Ma se i bilanci annuali dell’ente gestore – domandano dal Pd del sud pontino - si chiudono costantemente con utili da far invidia a qualsiasi azienda (27 milioni di utili lordi su 118 milioni di ricavi nel 2016), che necessità c’è di questi aumenti? A cosa serve avere bilanci in forte attivo se l’acqua manca e la popolazione soffre? Invece di abbattere i costi, di procedere a sgravi in bolletta, di risarcire i cittadini che hanno sofferto e continuano a soffrire per gli inadempimenti di cui si è resa e continua a rendersi responsabile, Acqualatina vuole più soldi! Se il gestore – dice l'affondo finale del Pd a sud di Latina - non è in grado con le risorse finanziarie (ricchissime, anche grazie al regalo della Regione Lazio fatto in occasione della dichiarazione dello stato di calamità naturale!) a sua disposizione di andare avanti, receda pure dalla convenzione».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/08 1566149640 Donna travolta sul lungomare a Tor San Lorenzo, è in codice rosso. Morto il cane
18/08 1566148380 Aggressione alla polizia locale a Cisterna, la Cisl Fp vicina agli agenti
18/08 1566148140 Trova rapace in difficoltà nel bosco: cittadino chiama i guardaparco
18/08 1566147660 Morde e stacca mezz'orecchio all'altro: lite tra nigeriani al centro accoglienza
18/08 1566134580 Nella casa del fantasma torna la rosa: realtà e suggestione nell'antica torre
18/08 1566134040 Latina, ruba 90 euro di cosmetici in farmacia: rintracciata con la refurtiva
18/08 1566133680 Picchia moglie e figlio di 38 anni di fronte ai carabinieri: arrestato 65enne
18/08 1566131400 Il consigliere di Nettuno Mancini sui giardini secchi al Forte: “Ora chi paga?”
18/08 1566131280 Lite con un minore in spiaggia ad Anzio, arrivano polizia e ambulanza
18/08 1566122700 Ennesima voragine sulla strada a Pomezia centro: si troverebbe sopra la fogna
18/08 1566122340 Ariccia, cade un albero sull'Appia antica: rimosso dalla protezione civile
18/08 1566121920 Genzano, vasto incendio in un maneggio. I soccorritori salvano i cavalli
18/08 1566115560 Tragedia a Torvaianica: 70enne ha un malore in mare. Inutili i soccorsi
18/08 1566115260 Cisterna, fuoco in un appartamento al terzo piano: evacuato l'intero palazzo
17/08 1566064440 Cittadinanza a Carlo Verdone, venduti oltre mille biglietti per la serata evento
17/08 1566063840 Rifiuti, l'assessore di Nettuno Roda chiede "un parere certificato" al Dirigente
17/08 1566063000 La Dello Cicchi contro la musica alta a Ferragosto, scuse ironiche di Armocida
17/08 1566054840 Genzano, protezione civile al lavoro per domare un vasto incendio su un terreno
17/08 1566051360 Ritorna a Tutta Birra: la corsa goliardica più attesa dell’anno
17/08 1566050760 Dopo una rissa ruba un’auto, entra nell’isola pedonale e ferisce quattro vigili
17/08 1566050160 Un film su Elisa: prima di morire compra 18 regali per i compleanni della figlia
17/08 1566049740 150 auto "fuorilegge" in 72 ore: controlli della Polstrada con lo street control
17/08 1566041700 Il trattore taglia la strada alla moto: ferito un 60enne. Contadino nei guai
17/08 1566040980 Rubano superalcolici ma vengono bloccati dai carabinieri durante la fuga
17/08 1566040260 Sfuggono all’alt della Polizia di Stato, inseguiti e arrestati 4 spacciatori

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli