[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Servirà tanti comuni dei Castelli

Inaugurato a Rocca Priora il 2° centro antiviolenza della Asl Roma 6

Si è svolta ieri mattina presso la Casa della Salute di Rocca Priora l'inaugurazione del Centro antiviolenza “Ricomincio da me”, il secondo dopo quello di Ariccia, allo Spolverini, alla presenza dell'assessora regionale alle Pari Opportunità Lorenza  Bonaccorsi, del direttore generale della Asl Roma 6 Narciso Mostarda, del vice sindaco e sssessore alle politiche sociali del comune di Monteporzio Catone, Caterina Morani, della sindaca di Rocca Priora Anna Gentili, dell'assessore alle politiche sociali di Rocca Priora Sara Ponzo e della presidente della cooperativa "Girotondo" Paola Virgili. "Ricomincio da me" è il Centro antiviolenza di riferimento dei comuni di Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa, Rocca Priora, Marino e Ciampino e ha l'obiettivo di prevenire e contrastare la violenza di genere e i suoi effetti su donne e minori. I servizi offerti sono gratuiti. "Continua l'impegno della Asl Roma 6 a difesa delle donne. Il Centro antiviolenza "Ricomincio da me", già in piena attività da alcuni mesi, rafforza la vocazione della Casa della Salute di Rocca Priora come importante punto di riferimento per la sanità territoriale. L'attivazione di questo nuovo "cav" è figlia di quella che potremmo chiamare la "Carta del 8 marzo", ovvero la sinergia con la Regione Lazio, la Procura della Repubblica di Velletri, i Comuni e le Forze dell'ordine, siglata proprio nella giornata internazionale della donna, nel 2018 ad Ariccia. E' grazie anche a quel protocollo interistituzionale se la Asl Roma 6 è dotata di un sistema integrato e avanzato di accoglienza e protezione delle vittime di violenza", ha sottolineato  Narciso Mostarda direttore generale della Asl Roma 6. “Il nuovo centro antiviolenza “Ricomincio da me” di Rocca Priora – ha dichiarato l’assessora regionale al Turismo e alle Pari opportunità Lorenza Bonaccorsi - è il frutto dell’impegno preso dalla Regione Lazio per potenziare la rete dei servizi offerti dai Centri antiviolenza e dalle Case Rifugio per il contrasto alla violenza maschile sulle donne. I dati più recenti su questo fenomeno sono impressionanti e per questo la nostra azione di contrasto e protezione vuole essere forte e capillare. Con la struttura di Rocca Priora salgono a 22 i centri antiviolenza attivi nel Lazio e altri 3 sono di prossima apertura, mentre sono 8 le Case Rifugio attualmente funzionanti e 2 quelle in via di apertura. Vogliamo continuare a lavorare così, mettendo a sistema tutti gli strumenti, le competenze e le forze che sono in campo in tutto il territorio regionale”.  COME ACCEDERE * Telefonando al numero 3791011237 (attivo 24H) * Scrivere una mail all'indirizzo [email protected] * Mandare un messaggio su facebook * Mandare un messaggio sulla pagina instagram @cav_ricominciodame * Recarsi presso la sede: Casa della Salute di Rocca Priora, via Malpasso d'Acqua snc. Il centro è aperto lunedì, martedì, venerdì dalle 15.00 alle 19.00 oppure mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 13.00.​ Sul portale della Asl Roma 6 ( www.aslroma6.it) è presente la sezione “Stop alla violenza”, che contiene tutte le informazioni più utili sui servizi dell’azienda sanitaria attivati a supporto delle donne vittime di abusi:  https://www.aslroma6.it/stop-alla-violenza   (Foto di Giorgia Fagiolo ).

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:26 1576322760 Incassavano la pensione dei genitori morti, denunce ad Anzio e Nettuno
12:18 1576322280 Maltempo: alberi caduti, assenza di corrente elettrica e incidenti stradali
12:09 1576321740 Secondo Wikipedia, Latina fa parte dello Stato Pontificio
11:52 1576320720 Edifici pericolanti sulla linea ferroviaria, il Sindaco ordina il ripristino
11:50 1576320600 L'assessore Ludovisi e il consigliere Biccari donano albero di Natale a Nettuno
11:48 1576320480 Forte vento, due grossi pini cadono al parco dell’ospedale di Villa Albani
09:43 1576312980 Cade un albero su una vettura: distrutto anche il muro di cinta di un'abitazione
08:56 1576310160 Carcere di Velletri, via al primo concorso letterario in favore dei detenuti
08:36 1576308960 Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia i risultati
08:01 1576306860 Scontro frontale tra due auto: due codici gialli al S. Anna di Pomezia
13/12 1576268340 Successo al Forte Sangallo di Nettuno per l’apertura della casa di Babbo Natale
13/12 1576268100 Crolla un pino in strada su via Visca in centro a Nettuno, traffico deviato
13/12 1576268040 Pino caduto in via di Valle Schioia ad Anzio, ‘salta’ un pezzo di strada
13/12 1576256280 Crolla un albero sul marciapiede in pieno centro a Pomezia: colpita un'auto
13/12 1576255920 Frana il terreno al lato della Pontina: albero piomba su un'auto in transito
13/12 1576254780 Sabaudia, prosegue la decontaminazione delle scuole Cencelli e Giulio Cesare
13/12 1576247400 Acqua e fogne a Monachelle, il Comune di Pomezia: «Lavori al via in primavera»
13/12 1576244940 Lavori sulla condotta: una notte senz'acqua ad Aprilia
13/12 1576244640 La biblioteca di Cisterna raddoppia: altri 260mila euro per il restyling
13/12 1576244580 Omicidio Torvaianica: caccia al movente che avrebbe spinto il 19enne a uccidere
13/12 1576243560 Legambiente sceglie Aprilia per diventare più “Climate friendly”
13/12 1576242600 Pomezia, Mengozzi: «Bene il sindaco contro l'inceneritore, ma chieda alla Raggi»
13/12 1576242360 46 encomi ai carabinieri che si sono distinti nelle operazioni di servizio
13/12 1576241220 5 chili di droga e 3.500 euro in casa: tre giovanissimi denunciati ad Aprilia
13/12 1576240800 Non vuole scendere dal bus e impedisce all'autista di proseguire: denunciato

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli