[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Servirà tanti comuni dei Castelli

Inaugurato a Rocca Priora il 2° centro antiviolenza della Asl Roma 6

Si è svolta ieri mattina presso la Casa della Salute di Rocca Priora l'inaugurazione del Centro antiviolenza “Ricomincio da me”, il secondo dopo quello di Ariccia, allo Spolverini, alla presenza dell'assessora regionale alle Pari Opportunità Lorenza  Bonaccorsi, del direttore generale della Asl Roma 6 Narciso Mostarda, del vice sindaco e sssessore alle politiche sociali del comune di Monteporzio Catone, Caterina Morani, della sindaca di Rocca Priora Anna Gentili, dell'assessore alle politiche sociali di Rocca Priora Sara Ponzo e della presidente della cooperativa "Girotondo" Paola Virgili. "Ricomincio da me" è il Centro antiviolenza di riferimento dei comuni di Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa, Rocca Priora, Marino e Ciampino e ha l'obiettivo di prevenire e contrastare la violenza di genere e i suoi effetti su donne e minori. I servizi offerti sono gratuiti. "Continua l'impegno della Asl Roma 6 a difesa delle donne. Il Centro antiviolenza "Ricomincio da me", già in piena attività da alcuni mesi, rafforza la vocazione della Casa della Salute di Rocca Priora come importante punto di riferimento per la sanità territoriale. L'attivazione di questo nuovo "cav" è figlia di quella che potremmo chiamare la "Carta del 8 marzo", ovvero la sinergia con la Regione Lazio, la Procura della Repubblica di Velletri, i Comuni e le Forze dell'ordine, siglata proprio nella giornata internazionale della donna, nel 2018 ad Ariccia. E' grazie anche a quel protocollo interistituzionale se la Asl Roma 6 è dotata di un sistema integrato e avanzato di accoglienza e protezione delle vittime di violenza", ha sottolineato  Narciso Mostarda direttore generale della Asl Roma 6. “Il nuovo centro antiviolenza “Ricomincio da me” di Rocca Priora – ha dichiarato l’assessora regionale al Turismo e alle Pari opportunità Lorenza Bonaccorsi - è il frutto dell’impegno preso dalla Regione Lazio per potenziare la rete dei servizi offerti dai Centri antiviolenza e dalle Case Rifugio per il contrasto alla violenza maschile sulle donne. I dati più recenti su questo fenomeno sono impressionanti e per questo la nostra azione di contrasto e protezione vuole essere forte e capillare. Con la struttura di Rocca Priora salgono a 22 i centri antiviolenza attivi nel Lazio e altri 3 sono di prossima apertura, mentre sono 8 le Case Rifugio attualmente funzionanti e 2 quelle in via di apertura. Vogliamo continuare a lavorare così, mettendo a sistema tutti gli strumenti, le competenze e le forze che sono in campo in tutto il territorio regionale”.  COME ACCEDERE * Telefonando al numero 3791011237 (attivo 24H) * Scrivere una mail all'indirizzo [email protected] * Mandare un messaggio su facebook * Mandare un messaggio sulla pagina instagram @cav_ricominciodame * Recarsi presso la sede: Casa della Salute di Rocca Priora, via Malpasso d'Acqua snc. Il centro è aperto lunedì, martedì, venerdì dalle 15.00 alle 19.00 oppure mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 13.00.​ Sul portale della Asl Roma 6 ( www.aslroma6.it) è presente la sezione “Stop alla violenza”, che contiene tutte le informazioni più utili sui servizi dell’azienda sanitaria attivati a supporto delle donne vittime di abusi:  https://www.aslroma6.it/stop-alla-violenza   (Foto di Giorgia Fagiolo ).

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:17 1603379820 Cadavere ritrovato ad Anzio, si indaga su due uomini scomparsi da anni
17:16 1603379760 Fondi Covid a Nettuno, l’opposizione: “Discutiamone in commissione”
17:14 1603379640 Minorenni spacciatori in monopattino fermati dalla polizia ad Anzio
16:57 1603378620 Covid, altri 82 casi nella Asl Roma 6. La Regione richiama medici in pensione
16:52 1603378320 Asl Latina: 89 nuovi contagi da coronavirus. Si conferma il link familiare
16:07 1603375620 Borgo, Mengozzi: In passato il Comune ha ceduto, ora cancellare la lottizzazione
15:28 1603373280 Coronavirus, il Comune di Pomezia chiude anche ufficio Cultura e Istruzione
15:19 1603372740 Pomezia, al via la manutenzione di marciapiedi e aree pedonali del centro
15:17 1603372620 Ecco il modulo di autocertificazione per gli spostamenti notturni nel Lazio
14:14 1603368840 Drive in: il test del tampone da domani si prenota on-line. Ecco la procedura
12:35 1603362900 Minacce con pistola dopo l'incidente stradale: denunciato
12:21 1603362060 Rubano un furgone con materiale industriale e fuggono, ma vengono intercettati
11:51 1603360260 Sulle scale di casa viene morso dal cane del vicino, 22enne al pronto soccorso
11:09 1603357740 Albano-villa Doria, si chiude il 16 dicembre s-vendita definitiva dell’ex Isfol
11:05 1603357500 Labbra: è uscito il nuovo singolo pop-indie di Andrea "Pawa" Vaccaro
10:30 1603355400 Genzano: gheppio ferito da colpi di fucile recuperato e messo in salvo
10:26 1603355160 Violenza sessuale di gruppo su una minore durante il lockdown: tre fermi
09:57 1603353420 Incidente tra tre mezzi a Sabaudia: perde la vita un ragazzo di 17 anni
09:46 1603352760 Alto Ritmo: Jacopo Taddei al saxofono e Samuele Telari alla fisarmonica bajan
09:26 1603351560 Latina, aperte le iscrizioni all'albo dei presidenti di seggio
08:47 1603349220 Fornai col reddito di cittadinanza (e lavoravano in nero): la Finanza li scopre
08:28 1603348080 Il campo di calcio Aldo Ballarin di San Felice Circeo verso la riapertura
08:20 1603347600 30mila tamponi per le scuole superiori della provincia usati per le urgenze
08:20 1603347600 Più controlli anti Covid e più tutele alla Polizia locale di Velletri
08:14 1603347240 Violenze sessuali sulla pista ciclabile di Latina, un informatico a processo

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli