[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Albano, indagini dei Carabinieri

Gli incendiano casa e lo riducono in fin di vita: arrestate due persone FOTO

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo e della stazione di Albano Laziale hanno eseguito un provvedimento cautelare in carcere, emesso dal GIP presso il Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 2 persone, ritenute responsabili dei reati di lesioni personali gravissime ed incendio.

Avviata nel marzo scorso, l’operazione denominata “Efesto”, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castel Gandolfo e i militari di Albano, ha permesso di porre fine ad una serie di eventi criminosi ed atti intimidatori avvenuti nella frazione Pavona di Albano Laziale, tra ottobre 2018 e marzo 2019, fatti di incendi, attentati ed aggressioni.

Il 7 marzo scorso, in via Roma, nella località Pavona di Albano Laziale, alcuni individui parzialmente travisati ed armati, dopo aver atteso che un 57enne rientrasse in casa, hanno fatto irruzione e, dopo averlo colpito con vari fendenti al corpo ed al volto, procurandogli anche uno sfregio permanente sullo zigomo, gli hanno incendiato casa. L’uomo, benché ferito e sanguinante, è riuscito a scappare e chiedere aiuto.

La successiva attività investigativa, condotta con attività tecnica ed articolati servizi di osservazione e pedinamento, ha permesso di far luce sulla vicenda, identificando i principali autori del fatto in due giovani, Alessandro Faina e Marco Tricarico. Il primo, spinto da un forte risentimento ed una voglia di vendetta dovuta a pregresse relazioni sentimentali della moglie con il nipote della vittima, dopo alcuni avvertimenti fatti di minacce ed intimidazioni, ha deciso di passare alle “maniere forti”. Così, il 7 marzo, assieme al suo amico, pur essendo sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è uscito da casa di via dei Papiri a Roma e si è diretto verso Pavona dove, dopo aver atteso che la vittima rientrasse in casa, ha fatto irruzione e l’ha colpita con varie coltellate sfregiandola per sempre sul viso.

Subito dopo i due, non contenti, hanno cosparso di liquido infiammabile l’intera abitazione dandola alle fiamme. Nel corso dell’indagine è stato altresì accertato che Alessandro Faina, nonostante fosse sottoposto al regime della detenzione domiciliare, è evaso in due circostanze grazie anche all’aiuto di vari “fiancheggiatori”, finiti anch’essi nella rete degli investigatori e denunciati per favoreggiamento, che gli fornivano protezione e assistenza, tenendolo nascosto in un’abitazione della periferia romana, nonché rifornendolo quotidianamente di soldi e cibo. E solo pedinando questi ultimi, oggi destinatari di varie perquisizioni, che i Carabinieri, ad aprile scorso, lo hanno arrestato per evasione portandolo in carcere dove è tuttora detenuto.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:34 1576330440 Donato "Il Pianeta in una Stanza", dispositivo che illustra il sistema solare
12:26 1576322760 Incassavano la pensione dei genitori morti, denunce ad Anzio e Nettuno
12:18 1576322280 Maltempo: alberi caduti, assenza di corrente elettrica e incidenti stradali
12:09 1576321740 Secondo Wikipedia, Latina fa parte dello Stato Pontificio
11:52 1576320720 Edifici pericolanti sulla linea ferroviaria, il Sindaco ordina il ripristino
11:50 1576320600 L'assessore Ludovisi e il consigliere Biccari donano albero di Natale a Nettuno
11:48 1576320480 Forte vento, due grossi pini cadono al parco dell’ospedale di Villa Albani
09:43 1576312980 Cade un albero su una vettura: distrutto anche il muro di cinta di un'abitazione
08:56 1576310160 Carcere di Velletri, via al primo concorso letterario in favore dei detenuti
08:36 1576308960 Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia i risultati
08:01 1576306860 Scontro frontale tra due auto: due codici gialli al S. Anna di Pomezia
13/12 1576268340 Successo al Forte Sangallo di Nettuno per l’apertura della casa di Babbo Natale
13/12 1576268100 Crolla un pino in strada su via Visca in centro a Nettuno, traffico deviato
13/12 1576268040 Pino caduto in via di Valle Schioia ad Anzio, ‘salta’ un pezzo di strada
13/12 1576256280 Crolla un albero sul marciapiede in pieno centro a Pomezia: colpita un'auto
13/12 1576255920 Frana il terreno al lato della Pontina: albero piomba su un'auto in transito
13/12 1576254780 Sabaudia, prosegue la decontaminazione delle scuole Cencelli e Giulio Cesare
13/12 1576247400 Acqua e fogne a Monachelle, il Comune di Pomezia: «Lavori al via in primavera»
13/12 1576244940 Lavori sulla condotta: una notte senz'acqua ad Aprilia
13/12 1576244640 La biblioteca di Cisterna raddoppia: altri 260mila euro per il restyling
13/12 1576244580 Omicidio Torvaianica: caccia al movente che avrebbe spinto il 19enne a uccidere
13/12 1576243560 Legambiente sceglie Aprilia per diventare più “Climate friendly”
13/12 1576242600 Pomezia, Mengozzi: «Bene il sindaco contro l'inceneritore, ma chieda alla Raggi»
13/12 1576242360 46 encomi ai carabinieri che si sono distinti nelle operazioni di servizio
13/12 1576241220 5 chili di droga e 3.500 euro in casa: tre giovanissimi denunciati ad Aprilia

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli