[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Basket Femminile

Sarà anche responsabile tecnico

Serie B. Virtus Aprilia, panchina a Lorenzo Rubinetti

Lorenzo Rubinetti (con la maglia della Virtus) e lo staff tecnico della società apriliana
Lorenzo Rubinetti (con la maglia della Virtus) e lo staff tecnico della società apriliana

Lorenzo Rubinetti è il nuovo allenatore della Serie B femminile della Virtus Basket Aprilia. Nella prossima stagione agonistica il coach capitolino ricoprirà diversi ruoli nel settore femminile tra i quali appunto quello più importante come capo allenatore della prima squadra; l'accordo prevede anche il ruolo di responsabile tecnico del settore femminile giovanile oltre ad essere a disposizione per valorizzare i gruppi U14 e U18 maschile. Un cambio di rotta sostanziale che evidenzia l'impegno e la determinazione della società nel continuare il processo di crescita sia nel settore femminile che in quello maschile inserendo la figura di Rubinetti, premiato recentemente come migliore allenatore delle Finali Nazionali maschili UN16 di Taranto. Fortemente voluto da tutto l'entourage virtussino, è stato lo stesso Fausto Masci a dare inizio alla trattativa conclusasi proprio in questi giorni.

Coach Rubinetti, ci parli di lei. Che tipo di allenatore è? “Mi reputo una persona semplice che ama la pallacanestro e che ha sempre cercato di utilizzare il basket come strumento di crescita della persona, soprattutto riguardo alle giovani atlete e ai giovani atleti. Dico cose semplici che non ho inventato certamente io ma sulle quali credo molto; non è possibile inserire solo la parte tecnica nello sviluppo di un giocatore se non si è lavorato su valori quali il rispetto reciproco, la disciplina sportiva e il voler condividere tutti insieme lo stesso percorso sportivo e di vita. Cercherò anche ad Aprilia di condividere con tutte e tutti i medesimi valori”.

Conosceva già la realtà virtussina? “Sapevo che la società è sempre stata molto impegnata sul territorio ma ho iniziato a conoscerla più da vicino quando a settembre dello scorso anno ci siamo incontrati con Fausto Masci, il General Manager, per ragionare sulla possibilità di valorizzare un giovane prospetto locale inserendolo nel gruppo U16 di HSC (cosa che poi è avvenuta). In quelle occasioni di incontri e scambi di telefonate ho avuto modo di apprezzare la chiarezza, la competenza e il mantenere la parola di Fausto, tutte cose che ho poi riscontrato anche quando ho conosciuto il Presidente Roberto Lupelli. La settimana scorsa per esempio, quando sono stato invitato alla festa della Virtus Bk Aprilia, ho incontrato tanta gente che mi ha fatto sentire come a casa, e di questo li ringrazio molto. Ho ritrovato anche il mio caro amico Marco Martiri con il quale ci conosciamo da quando frequentavamo insieme i corsi per diventare “Allenatore Nazionale”.

Che cosa la affascina in particolare del progetto Virtus? “La società ha cercato da subito di creare i presupposti per iniziare la nostra collaborazione. Ho capito che la Virtus cerca di consolidare quanto di buono fatto finora, mettendo i presupposti per una crescita intelligente (basata sui fatti, passo dopo passo) che, tutti d’accordo, deve passare anche e soprattutto dalle attività sul territorio, dalla ricerca di ulteriori collaborazioni con società cestistiche e dall’individuazione delle persone e atleti che possano essere veramente utili al progetto Aprilia”.

Che tipo di squadra vorrebbe improntare per il campionato di B Femminile? “Sui valori di cui abbiamo parlato all’inizio, rispetto reciproco, disciplina sportiva e attitudine mentale alla cultura del lavoro, piacere e voglia di stare insieme, il mettere il “Noi” davanti all’ “Io”. Sopra tutto questo potremo inserire la parte tecnica. Dobbiamo ricordare sempre che la pallacanestro è uno sport di squadra, individualmente non si può partecipare né tantomeno vincere”.

Le aspettative per questa stagione? “Con la Società lavoreremo per costruire qualcosa di solido, senza proclami o false promesse. Tutti vogliono vincere ma non tutti si applicano duramente per riuscirci. Quando si sente parlare o si legge di rispetto reciproco, di cultura del lavoro, di disciplina, alcuni si spaventano o pensano che chi ne parla o scrive è autoritario e quindi forse è meglio evitarlo. La storia delle grandi società e squadre racconta invece che, a prescindere dalla categoria, il percorso che si deve affrontare è proprio questo, quello che racchiude i valori di cui sopra, e la vittoria sarà solo la conseguenza di questo tragitto. Il nostro obiettivo è concentrarsi su questo percorso.”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:50 1600599000 Aggrediscono giovani con spray al peperoncino e un casco per derubarli, presi
12:46 1600598760 In auto con 105 gr. di cocaina nascosta sotto il sedile, 36enne ai domiciliari
12:38 1600598280 Spara a un uomo in spiaggia a Torvaianica e si dà alla fuga, la vittima è grave
10:47 1600591620 Settembre Grottaferratese: Simona Marchini in scena al parco Patmos
10:37 1600591020 Sistemazione idrogeologica a Cori: richieste di contributi per 2,5 milioni di €
10:19 1600589940 Fanno esplodere il bancomat di una banca, ma qualcosa va storto: ladri in fuga
10:11 1600589460 Castelli Romani al voto: seggi presi d'assalto già dalle prime ore del mattino
09:47 1600588020 Non solo referendum: 34 Comuni del Lazio andranno al voto tra oggi e domani
09:43 1600587780 Oggi e domani il referendum dei parlamentari: le info per i cittadini di Latina
19/09 1600526580 Nuova torre d’arrivo al centro sportivo remiero della Marina militare a Sabaudia
19/09 1600526040 Case trasformate in bordelli, arrestati coniugi insospettabili: lei era una prof
19/09 1600525380 "UndiciMetri-Storie di rigore", nuovo libro di Maurizio Targa e Cristian Vitali
19/09 1600525140 Freddindustria, secondo rogo in 7 giorni. Il problema resta sottovalutato
19/09 1600522680 Inaugurato all'ospedale di Anzio il Posto di Polizia, riaperto dopo 6 mesi
19/09 1600522200 Incinta e positiva, rifiutato il ricovero all'Umberto I dopo 2 ore in ambulanza
19/09 1600521780 Niente acqua a scuola, liceo costretto a tornare alla didattica a distanza
19/09 1600511460 Area cani invasa da pericolose buche: diffidato il Comune di Pomezia
19/09 1600508460 “Note dell’Arte”, ad Anzio in scena musica e beneficenza per l’Ospedale
19/09 1600508220 Sottopasso ancora chiuso a Casello 45, il grido di rabbia del Quartiere Sandalo
19/09 1600508160 Tenta furto a Parco Leonardo, 39enne di Anzio denunciata ed espulsa dal Comune
19/09 1600508040 Aggressione a Nettuno, 26enne ancora in coma con una frattura alla testa
19/09 1600505700 Dopo 21 anni, il depuratore di La Gogna è pronto ma non viene messo in funzione
19/09 1600503600 Confermata la confisca milionari al capo della 'ndrina del basso Lazio
19/09 1600502640 Fugge dai domiciliari, cercato per due giorni: trovato a Latina
18/09 1600444440 Inneggiava agli assassini di Willy: «Siete degli eroi». Denunciato un 23enne

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli