[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Le indagini continuano

Intercettato gruppo dedito ai furti in abitazioni: sono 3 rom della Barbuta FOTO

Nottata movimentata ieri notte a Ciampino, quando tre pregiudicati abitanti nel vicino campo nomadi della “Barbuta” a bordo della loro auto (d'epoca) Skoda Octavia di colore scuro, sono stati fermati nel corso di un posto di blocco istituito nell’ambito di un dispositivo straordinario di controllo della Polizia Locale, direttamente coordinato dal Comandante Roberto Antonelli, in materia di ordine pubblico e sicurezza con l’obiettivo specifico del controllo del territorio e della guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti. Solo giovedì sera, avevano già tentato un furto presso un’abitazione del centro cittadino arrampicandosi sulla tubatura del gas fino a raggiungere il secondo piano del palazzo e, proprio il video della scena immediatamente condiviso dalla Tenenza dei Carabinieri e visto e rivisto dai poliziotti municipali prima dello svolgimento dell’operazione, ha consentito di riconoscere immediatamente gli “esperti” ladri. Per i tre fermati, tre roma del campo La Barbuta, di  Ciampino, tra i 25 e i 35 anni, dopo il fermo, è scattata l’immediata perquisizione personale e veicolare che ha consentito di sequestrare passamontagna artigianali (ricavati da indumenti di bambini adeguatamente rimodellati per lo scopo) ed arnesi da scasso, compreso un piede di porco per la rottura immediata delle grate, pronti per essere adoperati. Una tecnica ormai “consolidata” per i ladri acrobati: utilizzare un’autovettura poco conosciuta ed in regola con revisione ed assicurazione per passare inosservati agli occhi elettronici; giungere sul posto dove il capo della banda resta alla guida pronto alla fuga, uno con il compito di palo (non sempre presente) ed un giovane con abbigliamento sportivo pronto alla “arrampicata” sulle tubature del gas e per questo definiti spesso “ladri acrobati”. Ancora una volta, determinante è risultato essere l’immediato e puntuale riscontro con i militari della locale Tenenza Carabinieri che ha permesso di ricostruire con esattezza il profilo criminale dei tre pregiudicati bosniaci ed effettuare i riscontri necessari con diversi episodi di furti avvenuti anche sul nostro territorio in abitazioni e presso attività imprenditoriali della zona. Prosegue, a questo riguardo, l’attività investigativa finalizzata ad effettuare i riscontri necessari per comparare quanto emerso nel corso degli accertamenti di polizia scientifica ed i video e fotogrammi già in possesso delle forze dell’ordine. Successive attività di controllo straordinario saranno svolte nel corso del periodo estivo sempre finalizzate al raggiungimento degli obiettivi indicati e rientranti nella misura progettuale “Ciampino sicura”. Per ora sono stati denunciati per possesso di arnesi atto allo scasso in concorso, le successive indagini della procura di Velletri, porteranno sicuramente nei confronti del gruppetto criminale, altri provvedimenti giudiziari, visto le accuse e le prove raccolte dalla Polizia Locale e dai Carabinieri di Ciampino nei loro confronti.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:26 1576322760 Incassavano la pensione dei genitori morti, denunce ad Anzio e Nettuno
12:18 1576322280 Maltempo: alberi caduti, assenza di corrente elettrica e incidenti stradali
12:09 1576321740 Secondo Wikipedia, Latina fa parte dello Stato Pontificio
11:52 1576320720 Edifici pericolanti sulla linea ferroviaria, il Sindaco ordina il ripristino
11:50 1576320600 L'assessore Ludovisi e il consigliere Biccari donano albero di Natale a Nettuno
11:48 1576320480 Forte vento, due grossi pini cadono al parco dell’ospedale di Villa Albani
09:43 1576312980 Cade un albero su una vettura: distrutto anche il muro di cinta di un'abitazione
08:56 1576310160 Carcere di Velletri, via al primo concorso letterario in favore dei detenuti
08:36 1576308960 Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia i risultati
08:01 1576306860 Scontro frontale tra due auto: due codici gialli al S. Anna di Pomezia
13/12 1576268340 Successo al Forte Sangallo di Nettuno per l’apertura della casa di Babbo Natale
13/12 1576268100 Crolla un pino in strada su via Visca in centro a Nettuno, traffico deviato
13/12 1576268040 Pino caduto in via di Valle Schioia ad Anzio, ‘salta’ un pezzo di strada
13/12 1576256280 Crolla un albero sul marciapiede in pieno centro a Pomezia: colpita un'auto
13/12 1576255920 Frana il terreno al lato della Pontina: albero piomba su un'auto in transito
13/12 1576254780 Sabaudia, prosegue la decontaminazione delle scuole Cencelli e Giulio Cesare
13/12 1576247400 Acqua e fogne a Monachelle, il Comune di Pomezia: «Lavori al via in primavera»
13/12 1576244940 Lavori sulla condotta: una notte senz'acqua ad Aprilia
13/12 1576244640 La biblioteca di Cisterna raddoppia: altri 260mila euro per il restyling
13/12 1576244580 Omicidio Torvaianica: caccia al movente che avrebbe spinto il 19enne a uccidere
13/12 1576243560 Legambiente sceglie Aprilia per diventare più “Climate friendly”
13/12 1576242600 Pomezia, Mengozzi: «Bene il sindaco contro l'inceneritore, ma chieda alla Raggi»
13/12 1576242360 46 encomi ai carabinieri che si sono distinti nelle operazioni di servizio
13/12 1576241220 5 chili di droga e 3.500 euro in casa: tre giovanissimi denunciati ad Aprilia
13/12 1576240800 Non vuole scendere dal bus e impedisce all'autista di proseguire: denunciato

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli