[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Operazione tra Roma e Labico

Rubavano e riciclavano veicoli: 4 arresti della Polizia stradale FOTO

Non facevano sconti a nessuno per garantirsi ingenti profitti dalla vendita di auto rubate, per ogni veicolo tre soggetti subivano danni: chi pativa il furto, chi perdeva la titolarità del veicolo e chi, infine, inconsapevolmente acquistava l’auto rubata.

L’operazione della Polizia Stradale denominata “DNA“, per le sofisticate tecniche di clonazione di veicoli utilizzate dalla banda ha portato all'arresto di 4 persone ed è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma – pool reati gravi contro il patrimonio. I reati contestati sono di riciclaggio di veicoli, furto, ricettazione e falso. Gli arresti sono stati eseguiti nella zona est di Roma e a Labico.

L’iter era, ormai, consolidato e particolarmente qualificato, funzionava così: si approvvigionavano di veicoli rubati idonei ad essere “clonati”; individuavano, su strada o nei parcheggi, un veicolo identico per iniziare la procedura di “clonazione”. Mediante una regolare visura, acquisivano i dati identificativi del veicolo e le generalità dell’ignaro intestatario; dopodiché riproducevano falsa documentazione (carta di circolazione e targhe) identica alla documentazione del veicolo regolare.

Da quel momento il veicolo rubato, che nel frattempo aveva subito anche la contraffazione del numero di telaio ed era stato dotato della falsa documentazione, era pronto per il trasferimento di proprietà che veniva effettuato dagli stessi malfattori, con false procure speciali, corredate di vidimazioni notarili fasulle.

L’ulteriore danno della condotta criminosa comportava che il vero intestatario del veicolo perdesse, inconsapevolmente, la legittima titolarità dell’autovettura.

Gli investigatori hanno ricostruito la struttura dell’organizzazione, individuando gli specifici ruoli e competenze di ciascuno.

Il soggetto C. C. di anni 43, talvolta, anche usando generalità e documenti falsi, avvalendosi della stretta collaborazione di un fidato complice G. J. C. di anni 35 (delegato alla vendita), si rivolgeva a vari studi di consulenza automobilistica (sportello telematico dell’ automobilista) ove, con la documentazione alterata, riusciva nel suo intento fraudolento, ad ottenere il trasferimento di proprietà in favore dell’ignaro acquirente che pagava a “prezzo di mercato” un veicolo rubato.

L’indagine ha avuto origine dalla “brutta sorpresa” in cui è incappato il proprietario di un'auto che aveva deciso di vendere il suo veicolo. Quando si è recato a fare il passaggio di proprietà ha scoperto che la sua auto non era più sua ma di altri.

L’indagine ha evidenziato che il disagio ed il danno economico subito delle vittime è stato elevato, al punto di condurre una di esse a rivolgersi alla trasmissione televisiva “Mi manda Rai 3”, per sollevare l’attenzione sul fenomeno e sollecitare l’annullamento del “falso” passaggio di proprietà presso il PRA della propria auto.

Nel corso degli interventi la Polizia Stradale, sia a Roma che in altre città, ha sequestrato oltre una decina di auto di media e grossa cilindrata, dando conferma che la strategia criminale perseguita fosse ben coordinata e seguisse sequenze precise, nei tempi e nelle modalità, come una vera e propria attività imprenditoriale. Inoltre, durante gli accertamenti effettuati nella fase investigativa uno dei componenti della banda è stato arrestato perchè trovato in possesso di una pistola rubata.

Pertanto C. C., già agli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, per la detenzione illegale di armi e V. G., di anni 60, sono stati accompagnati presso il carcere di Roma “Regina Coeli” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre per gli altri due G. J. C. e L. M. di anni 67 sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Continuano le indagini finalizzate alle ricerche di altri complici e all’individuazione di altri veicoli che possano aver subito le stesse sorti.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:52 1563263520 Ad Ardea pericolosi blocchi di cemento emersi in spiaggia con la bassa marea
09:16 1563261360 Confiscate auto e ville a un esponente del clan Casamonica per oltre 4 milioni
08:36 1563258960 Sos presidi Roma e provincia: "Niente fondi per banchi e sedie alle superiori"
08:03 1563256980 Escursionista cade dal costone del lago di Castel Gandolfo: recuperata dopo ore
07:54 1563256440 Aggredisce anziana per rubarle la borsa e la fa cadere, condannato a 8 anni
07:52 1563256320 Latina “Smart City”, traguardo sempre più vicino
07:26 1563254760 Presi gli aggressori di Jean-Luc Krautsieder, ancora in coma in Francia
15/07 1563223620 Incendio alle baracche al Santuario di Nettuno, in fiamme i panni degli abusivi
15/07 1563209460 Scontro su via Monte Giove a Genzano: ferite due donne e due bambini
15/07 1563208020 Incendio in un'azienda di via Monti Lepini a Latina
15/07 1563207120 Nuovo comandante della Polizia locale di Sabaudia: è Alessandro Leone
15/07 1563206940 I subacquei immergeranno le bottiglie di vino Doc Roma nel lago di Nemi
15/07 1563199860 Manifesto per l'Infiorata: vincono Giuseppe Mancini e Claudia Gianiorio
15/07 1563198060 Ardea, commissione consorzi riconvocata: lo stesso giorno del Consiglio comunale
15/07 1563196260 Serie B. Virtus Aprilia, panchina a Lorenzo Rubinetti
15/07 1563195240 Serie A2. Il Latina basket si assicura Marco di Pizzo
15/07 1563194580 Serie A. Latina Calcio a 5, Vinicius Mazoni è neroazzurro
15/07 1563194100 Pallanuoto, Serie B femminile. Antares Latina, il nuovo head coach è Usai
15/07 1563192900 Pallanuoto, Serie A2. Latina Anzio Pallanuoto, firma Jacopo Colombo
15/07 1563192420 Non si ferma all'alt e travolge pattuglie di Carabinieri e Polizia, denunciato
15/07 1563189900 Serie C. Anzio Pallavolo, finisce l’era Simone Rosati
15/07 1563189900 Intercettato gruppo dedito ai furti in abitazioni: sono 3 rom della Barbuta
15/07 1563189480 Serie A2. Mirafin, il primo colpo è Dario Lopez
15/07 1563189120 La Campionessa Camilla Mancini premiata in consiglio comunale ad Anzio
15/07 1563189060 Stasera Galà di beneficienza: ‘Dance for life’ al Teatro Spazio Vitale a Nettuno

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli