[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La nota della Cisl di Latina

Arescosmo di Aprilia in difficoltà: non riesce a pagare stipendi e fornitori

Continua la vertenza dell’Arescosmo, l’azienda di Aprilia presente anche a Torino e San Pietro Infine (Caserta), che versa in gravi difficoltà da molti mesi.

L’Arescosmo nasce dalla divisione del business con la società di origine Aero Sekur avvenuta nel maggio 2017, che ha mantenuto la divisione airborne.

Il business della società si proietta in due divisioni; nel settore della difesa fornisce sistemi di protezione collettiva e individuale ed attualmente è uno dei fornitori primari all’interno del progetto Forza NEC -“Soldato Futuro” per la realizzazione della futura Forza integrata terrestre.

La divisione spazio, invece, sviluppa nuove tecnologie e nuovi prodotti del futuro a supporto della esplorazione spaziale attraverso una collaborazione con i principali Istituti di Ricerca a livello nazionale ed europeo.

Nello stabilimento Arescosmo di Aprilia sono presenti un centinaio di lavoratori, che ora vedono a rischio il prosieguo delle attività produttive in quanto il perdurare della crisi aziendale ha reso necessario richiedere al Ministero del Lavoro una cassa integrazione straordinaria che va avanti da svariati mesi.

A rendere ulteriormente drammatica la condizione delle maestranze è stata l’apertura di un concordato in continuità lavorativa, i cui contenuti non sono ancora stati resi noti, e contestualmente una dichiarazione di esuberi strutturali in tutti i siti, che ha motivato l’apertura di una mobilità ad oggi su base volontaria.

Attualmente le condizioni per garantire il futuro della società sono legate ad un filo, perché il contesto inerente il concordato, ha messo l’impresa nella condizione di attendere i tempi della giustizia per ottenere l’omologa e mettere in sicurezza le attività produttive per il prossimo futuro, e purtroppo siamo in attesa da diversi mesi della decisione del tribunale.

Le speranze di farcela iniziano a vacillare perché l’azienda oltre a non riuscire a pagare gli stipendi dei lavoratori, non ha possibilità di pagare i fornitori, il tutto a causa di innumerevoli difficoltà di gestione con le banche che hanno chiuso tutte le agibilità a seguito del primo diniego della proposta concordataria.

«Al momento non intravediamo una risoluzione – spiega Elisa Bandini segretario generale della Femca Cisl di Latina – la mancanza dell’appoggio bancario non rende possibile l’esercizio dell’attività finanziaria per far fronte al pagamento degli stipendi dei dipendenti e dei fornitori. Al momento continuiamo ad avere fiducia che il risanamento possa avvenire grazie ad un piano industriale che la magistratura ritenga credibile, perché si tratta di un’azienda che ha diversi milioni di commesse da eseguire, inoltre c’è stata anche comunicata la presenza di un investitore che ha intenzione di rilanciare il sito, diversamente saremmo di fronte ad un dramma sociale, in quanto sarebbero un centinaio di persone a perdere il posto di lavoro».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/07 1563382800 Storie de donne, amori e de cortelli, l’8 agosto al Teatro Spazio Vitale
17/07 1563382680 Verdone cittadino onorario di Anzio, subito in campo per beneficenza
17/07 1563373440 Ariccia: il Grand Tour e Locanda Martorelli il 21 luglio col pittore Nino Costa
17/07 1563373380 Ariccia, grande manifestazione di boxe "Italia e Germania" il 26 luglio
17/07 1563371460 L'auto prende fuoco su strada: l'incendio si propaga anche alle sterpaglie
17/07 1563362580 Strage di via D'Amelio: a Latina verrà inaugurato un maxi murales
17/07 1563361620 Parte il restyling del parco del quartiere San Valentino di Cisterna
17/07 1563360360 20enne nascondeva nel marsupio bustine di marijuana: denunciato
17/07 1563354600 Servizio civile al Comune di Sermoneta: aperto ai giovani tra i 18 e i 28 anni
17/07 1563353400 Venanzoni e Silvani: “Maggioranza muta sui lunedì di chiusura dell'anagrafe"
17/07 1563353340 Da oggi è possibile presentare online l’iscrizione alla mensa e allo scuolabus
17/07 1563352920 La grande musica di De Andrè sabato in scena ad Anzio per beneficenza
17/07 1563351420 Discarica a viale Roma ad Anzio, un cittadino: “Basterebbero due telecamere…”
17/07 1563351300 I commercianti di Nettuno donano i nuovi cartelli alla città, il Sindaco: Grazie
17/07 1563350820 Buone notizie: a Pomezia da settembre taglio delle rette dei nidi comunali
17/07 1563349860 Pomezia, giovani donne abbracciano passante e gli sganciano la catenina d'oro
17/07 1563344400 San Felice, divieto di balneazione a Rio Torto: l'acqua è inquinata
17/07 1563343500 Trasloco fatale: 56enne di Latina muore mentre scarica un divano
17/07 1563342120 24 case popolari a Latina, se si trova la nuova copertura finanziaria
17/07 1563341760 «Sasso lanciato contro la mia auto sulla Pontina a Campoverde»
17/07 1563341460 Miglioramento sismico, fondi per la scuola materna comunale Sant'Andrea Uberto
17/07 1563341040 Terza aggressione a medici e infermieri in un mese: interrogazione al Ministro
16/07 1563287520 Arrestato 46enne per furto di energia elettrica nella sua villa di Rocca Priora
16/07 1563285360 Sabaudia tra le righe, tutti i libri in cartellone. Debutto con Dacia Maraini
16/07 1563283200 Al via stasera al Forte Sangallo di Nettuno il l Guerre & Pace FilmFest

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli