[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ordinanza del Governatore Zingaretti

"Roma pulita in sette giorni": rifiuti spediti anche ad Aprilia e Pomezia

Da sabato mattina 6 luglio i rifiuti di Roma arriveranno in tutti gli impianti di trattamento e smaltimento del Lazio. Diversi i comuni (e le società) coinvolti che saranno costretti a ricevere i rifiuti indifferenziati della Capitale. Ma a pagare pegno, più degli altri, saranno principalmente due municipi: Aprilia, in cui si trova il centro di trattamento dei rifiuti indifferenziati della Rida Ambiente; e Pomezia, in cui ha sede l'impianto polifunzionale della Ecosystem. A pagare il prezzo delle inefficienze della Capitale saranno anche Frosinone, in cui si trova l 'inceneritore Acea, Viterbo e Colleferro, che ospitano invece due discariche. Dopo giorni di polemiche a distanza e di reciproche accuse tra il Governatore Zingaretti e la sindaca Raggi finalmente l'ordinanza è stata firmata. Gli impianto non potranno smettere di ricevere rifiuti nemmeno il sabato, domenica e festivi né potranno dare corso a manutenzioni ordinarie e/o straordinarie: insomma, nessuno di loro, per nessuna ragione, potrà astenersi dal ricevere la spazzatura di Roma. Così stabilisce il nuovo documento i varata dalla Giunta Zingaretti, con l'accordo della Prefettura e del Ministero della Salute.

«ROMA PULITA ENTRO 7 GIORNI»

Entro 48 ore l’Ama, così si legge tra le carte, dovrà provvedere «all’immediata pulizia, raccolta dei rifiuti, disinfezione/disinfestazione in adiacenza dei siti sensibili e provvedere alla raccolta dei rifiuti e alla pulizia nel restante territorio di Roma entro 7 giorni a decorrere dalla notifica della presente ordinanza».

«ROMA DEVE ESSERE AUTONOMA»

«Vorrei sgomberare il campo da un equivoco – ha annunciato il Governatore Zingaretti - gli impianti nel Lazio ci sono, funzionano e grazie a questi impianti Roma può avere il giusto supporto». «La vera questione - ha aggiunto - è che Roma non è autosufficiente nella raccolta, nel trattamento e nella carenza degli impianti di trasferenza». E invece, è assolutamente necessario, ha proseguito Zingaretti, «mettere mano a una situazione complessa con un spirito collaborativo per avere un progetto credibile. Il 9 la Regione parteciperà al tavolo istituzionale al Ministero con la massima disponibilità. Anche questa ordinanza nasce da una serie di incontri serrati con il ministro. Confermiamo l’obiettivo di arrivare entro fine luglio all’approvazione del piano rifiuti e confermo che partirà il bando per la costruzione della fabbrica Green di Colleferro».

«TUTTI OBBLIGATI A FARE LA LORO PARTE»

«Con questa ordinanza — ha poi spiegato il governatore — si chiede aiuto a tutti gli impianti disponibili del Lazio dando massima disponibilità nel trattamento dei rifiuti della Capitale. Ma si chiede anche ad Ama di adoperarsi affinché entro pochi giorni si ritorni alla normalità. È un piano di emergenza che obbliga tutti a fare la loro parte. Chi non assolverà a tali richieste sarà sottoposto a intimazioni e sanzioni che promuoveremo con la Prefettura e il Ministero dell'Ambiente».

«SCONGIURARE EMERGENZA IGIENICO SANITARIA»

«La nostra priorità – ha annunciato Zingaretti – è evitare una emergenza ambientale ed igienico – sanitaria. Ma certo – ha aggiunto – servono quanto prima certezze nella programmazione. Roma deve essere autonoma il prima possibile, deve avere impianti propri, affinché presto si torni alla normalità. Roma non può dipendere dalla buona volontà dei privati, di città, province, regioni o altri stati».

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:12 1579788720 Ariccia, autovelox. Le dichiarazioni della Polizia Locale:"Al momento box vuoti"
15:07 1579788420 Roncigliano, colpo di scena sulla riapertura della discarica: da Tmb a 'bio'gas?
14:15 1579785300 Ardea, ciclista investito da un'auto che entrava nel parcheggio del supermercato
13:22 1579782120 Nemi, lavori per la sicurezza stradale: taglio degli alberi in via Nemorese
13:11 1579781460 Ariccia, parco Chigi perde uno dei suoi alberi più belli e affascinanti
11:08 1579774080 Rifiuti, Sindaci chiamati a individuare siti per la frazione secca
10:29 1579771740 Stipendi più bassi, lavoratori Csc sul piede di guerra: accordi non rispettati
10:17 1579771020 Ecco la Latina dei centri commerciali: quattro gli interventi in programma
10:15 1579770900 Albano, i candidati sindaci ufficiali sono 3. Si attende il quarto nome
10:00 1579770000 Genzano, anche Luca Lommi in corsa da Sindaco: la presentazione ufficiale
09:32 1579768320 Vasco Rossi regala al centro diurno l'uso gratuito del brano "Un mondo migliore"
09:28 1579768080 Effrazione e furto all’asilo Nido comunale di Nettuno, indagano i carabinieri
09:25 1579767900 Tir si ribalta facendo inversione di marcia: conducente positivo all'alcol test
09:22 1579767720 Minacce e ritorsioni per imporre slot e videopoker del "clan", dieci arresti
09:17 1579767420 Ariccia, 8 nuovi autovelox 'invadono' la città della porchetta
08:50 1579765800 Distrutte dal fuoco due auto parcheggiate in un garage di Latina
08:30 1579764600 64 chiamate in un giorno alla ex: 40enne a processo per stalking
08:28 1579764480 Giovane morto per una buca sulla strada, l'ex dirigente risarcirà il Comune
22/01 1579709880 Buche, la gita fuori porta a Nettuno finisce con un piede fuori uso
22/01 1579705560 Discarica di Montello: un Consiglio comunale per votare la chiusura permanente
22/01 1579703940 Vertice in Regione sulla bretella Cisterna-Valmontone. L'annuncio: "Si farà"
22/01 1579703340 Sbarco di Anzio, il Sindaco: “Trasciniamo i giovani nel viaggio della memoria”
22/01 1579703280 Addio alla mamma di Fabio Tosoni, scomparsa poco dopo il figlio investito
22/01 1579702740 Sbarco, il Sindaco Sandro Coppola: “Ricordiamo la nostra storia, senza odio”
22/01 1579700700 Ruba portafogli in un supermercato di Pontinia (sotto le telecamere): denunciato

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli