[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ecco il discorso di insediamento

Il Sindaco Coppola si impegna con la città e ringrazia amici e famiglia

Inizia con delle scuse, da persona garbata quale è, l’intervento del Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola chiamato ad illustrare il suo programma per la città. “Mi dispiace – ha detto – che ci siano state queste lungaggini, avrei sperato in un avvio meno avverso che ha stancato tutti noi”. Quindi ha promesso e mantenuto, davanti ad un pubblico sollevato che non si sarebbe dilungato nell’illustrare le linee guida del suo programma per Nettuno (disponibili integralmente sul sito dell’Ente. Il Sindaco Coppola, con parole semplici e immediate si è rivolto alla città annunciando l’impegno ad essere il Sindaco di tutti e a lasciare la sua porta sempre aperta. Di seguito il testo integrale del suo discorso, in cui non ha dimenticato gli amici e la famiglia, che hanno condiviso con lui le emozioni di questa avventura.

“Buongiorno a tutti i presenti e benvenuti al primo consiglio comunale di Nettuno sotto la mia guida.
Per prima cosa voglio rivolgere un saluto caloroso ai cittadini di Nettuno che con la loro fiducia mi hanno portato a sedere in questa aula. Grazie a questa fiducia sento forte la responsabilità del compito, importante e difficile che mi sono assunto, che è quello di dare un buon governo alla nostra città.
Faro tutto quello che è nelle mie possibilità per lavorare e fare il bene di Nettuno. Non voglio dilungarmi, quindi illustrerò brevemente le linee guida del programma che intendo portare avanti con il sostegno della mia maggioranza e, spero, con il contributo proficuo dell’opposizione. La porta del Sindaco, ci tengo a sottolinearlo, sarà sempre aperta a chi ha progetti, idee e si vuole impegnare per migliorare Nettuno. Quando mi sono rivolto ai cittadini per chiedere fiducia, insieme alla coalizione che mi sostiene, ho preso un impegno con i cittadini per quello che riguarda il decoro urbano, la manutenzione, che va potenziata e programmata, per la riqualificazione del centro storico. Quello che intendo fare è rendere più bello e vivibile il centro di Nettuno, per sviluppare il turismo, ma anche prestare grande attenzione alle periferie troppo spesso dimenticate.
Ne ho parlato anche in Prefettura, chiedendo attenzione per territori in cui il Comune è troppo poco visibile e presente.
Con gli uffici stiamo studiando come aprire due sportelli decentrati del comune in zona Tre Cancelli e a Sandalo, in tempi compatibili con la capacità di spesa dell’Ente. E ci tengo a ringraziare i dirigenti e i dipendenti del comune, che mi hanno accolto con affetto e che mi hanno dimostrato fin dal primo giorno che c’è grande voglia di fare e di lavorare con impegno per la città.
Quello che intendo fare è riportare Nettuno ad avere uno spessore turistico importante, tale da creare un’economia di rilievo, e al contempo non sacrificare le periferie che hanno bisogno di strade, fogne, servizi. A questo stiamo già lavorando. In questo percorso intendo chiedere il coinvolgimento delle Associazioni, dei commercianti, dei cittadini che vogliono con l’Amministrazione contribuire e a creare una città più bella, ricca, accogliente e vivibile. L’ho detto mille volte in campagna elettorale e lo confermo ora: non c’è nulla che non si possa fare se il Comune e i cittadini lavorano insieme.
A breve realizzeremo il parcheggione al centro cittadino, che darà nuovo respiro a chi vive e lavora in zona e offrirà ai turisti un volto diverso della nostra bella città. Studieremo nuove aree di sosta e in tempi rapidi troveremo delle soluzioni valide per migliorare la difficile viabilità. Rifaremo molte strade, il palazzo comunale, cureremo il verde e la città, con l’aiuto di tutti, dovrà essere pulita sempre. A brevissimo avvieremo verifiche in tutti i plessi scolastici comunali, per garantire a settembre la sicurezza degli studenti, programmeremo una serie di interventi per migliorare l’efficienza amministrativa ma anche per rendere Nettuno più sicura.
Maggiori controlli con la polizia locale, che sarà potenziata, e con la videosorveglianza che sarà estesa. Ho, abbiamo tutti, grande voglia di fare bene per Nettuno.
Due parole voglio spenderle per chi, nel percorso per arrivare fino a qui mi è stato vicino e mi ha sostenuto. La mia coalizione, rappresentata in una giunta da cui mi aspetto moltissimo, e dai consiglieri eletti che devono essere le antenne dell’Amministrazione nella città. Non posso dimenticare la mia famiglia che ha condiviso con me tutte le emozioni di questa esperienza. Sono convinto che questa maggioranza, questo consiglio comunale tutto, sia animato dalla voglia di fare bene e che insieme daremo vita a 5 anni di vera rinascita per la città di Nettuno che tutti, indistintamente, amiamo. Io sono pronto ad impegnarmi al massimo come Sindaco di tutti voi”.
Alessandro Coppola
Sindaco di Nettuno

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:22 1571228520 Marino, il parco di via Bassi verrà intitolato a Maura Carrozza
13:51 1571226660 Di Silvio guida con patente revocata e dà false generalità: arrestato
11:56 1571219760 Pomezia, intesa Comune - Caf: più servizi e assistenza fiscale per i cittadini
11:44 1571219040 Nostra Madre Terra, lo spettacolo musicale dell'istituto comprensivo Matteotti
11:14 1571217240 Albano, sgominata banda di ladri di auto. 6 arresti e numerose perquisizioni
09:32 1571211120 Open Day ai Castelli il 20 ottobre: visite guidate a musei e beni artistici
09:07 1571209620 20enne litiga con uno straniero: è in coma per le bastonate ricevute
09:02 1571209320 Pomezia, riasfaltatura di via del Mare: da stasera al via il cantiere notturno
08:57 1571209020 Sfruttamento dei lavoratori: il Comune non si costituisce parte civile
08:44 1571208240 Rocca di Papa, esposto in procura sulle perimetrazioni dei nuclei abusivi
08:38 1571207880 Residenti chiedono messa in sicurezza della ciclabile di via Gallerie di Sotto
08:35 1571207700 Botte a un 62enne mentre due donne stanno a guardare: un arresto e due denunce
08:28 1571207280 Sequestrati 300 kg di alimenti avariati al mercato. Minacciati gli agenti
08:23 1571206980 Prostituirsi non è reato: la lucciola vince al Tar e può tornare nella sua città
15/10 1571154180 Non si ferma al posto di blocco, inseguito e arrestato dai Carabinieri ad Anzio
15/10 1571154120 Rapina a mano armata alla farmacia di Falasche, indagano i Carabinieri
15/10 1571154000 Jimmy Ghione ad Anzio per lo Zodiaco tra degrado e occupazioni
15/10 1571153220 Sorpreso a vendere eroina: pusher pizzicato dai carabinieri e arrestato
15/10 1571148240 Incidente durante il temporale su via Gallerie di Sotto: auto su pista ciclabile
15/10 1571141640 Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, sono 2 su due
15/10 1571138580 Accoltellato al parco di Aprilia, grave un giovane: l'aggressore si costituisce
15/10 1571138100 Ubriaco scappa in moto dal controllo ma va a sbattere contro la Volante
15/10 1571136240 Cane si perde sulla di via Appia. Proprietari rintracciati grazie al microchip
15/10 1571133180 A 145 km/h sulla Pontina con la Smart: ritirata la patente al 55enne
15/10 1571128260 Albano piange Christian Milo, il fotografo morto nell'incidente stradale a Roma

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli