[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Un raduno itinerante in tutta Italia

A Pomezia la XVII edizione di Cinemadamare, il più grande raduno di filmmaker

Ha preso ufficialmente il via da Pomezia il più lungo viaggio di cinema del mondo: la 17a edizione di Cinemadamare, diventato, in oltre tre lustri di attività, il più grande Raduno di filmmaker e il più esteso Travelling Campus. La Carovana, con a bordo oltre 50 giovani aspiranti registi provenienti da tutti i continenti, parte da Pomezia e percorrerà in lungo e in largo il Bel Paese, con un unico e ambizioso obiettivo: consentire a centinaia di registi, attori, sceneggiatori, operatori, montatori, di girare i loro film sulle location più suggestive. Il Format, condiviso e sostenuto da oltre 30 tra le migliori università e scuole di cinema internazionali, in partnership con Cinemadamare, si è affermato come uno dei modelli più avanzati per una formazione fatta direttamente sul campo, senza però trascurare il supporto teorico-scientifico. Infatti, il motto che sintetizza tutte le iniziative in programma è: “lezioni direttamente sul set”. In questo modo le troupe, con elementi internazionali, hanno modo, da una parte di realizzare i propri progetti, e dall'altra di continuare ad imparare.

“Pomezia è orgogliosa di ospitarvi – ha detto la vice Sindaco Simona Morcellini agli oltre 50 giovani aspiranti registi arrivati da tutto il mondo – La nostra Città ha una lunga storia legata al cinema: da Sergio Leone, di cui abbiamo festeggiato quest’anno i 30 anni dalla morte, alla Dolce Vita degli Anni Sessanta a Torvaianica. Sono certa che troverete numerosi spunti per i vostri film sul nostro territorio, dall’architettura razionalista del centro storico al leggendario Enea, viaggiatore per eccellenza raccontato nel Museo Lavinium”.

E il viaggio è proprio uno degli elementi che caratterizzano Cinemadamare: la Kermesse non ha mai avuto un'unica sede, fin dall'anno di inizio (2003). Ma si è immediatamente caratterizzata per essere una manifestazione nomade, dinamica, che come una gigantesca casa di produzione itinerante si muove da una regione all'altra dell'Italia, alla scoperta di luoghi da riprendere e di storie da raccontare, portando con sé centinaia di talenti di cinema, espressioni di decine e decine di diverse culture cinematografiche.

“Solo nel corso degli anni - spiega il direttore di Cinemadamare Franco Rina - mi sono accorto quanto fondamentale sia viaggiare da una città all'altra del nostro paese. Il trasferimento settimanale da una tappa all'altra, diventa decine di cineasti in erba, un momento di esaltazione creativa, a causa di un vero choc emotivo che le bellezze della Penisola producono su di loro, e anche un momento di grande coesione (la Community…) che solo un viaggio a bordo di un pullman di due piani da Milano a Trapani può creare”.

Il tour di Cinemadamare farà nuovamente tappa a Pomezia dal 3 al 5 settembre con una rassegna cinematografica inserita negli eventi dell’Estate.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:22 1571228520 Marino, il parco di via Bassi verrà intitolato a Maura Carrozza
13:51 1571226660 Di Silvio guida con patente revocata e dà false generalità: arrestato
11:56 1571219760 Pomezia, intesa Comune - Caf: più servizi e assistenza fiscale per i cittadini
11:44 1571219040 Nostra Madre Terra, lo spettacolo musicale dell'istituto comprensivo Matteotti
11:14 1571217240 Albano, sgominata banda di ladri di auto. 6 arresti e numerose perquisizioni
09:32 1571211120 Open Day ai Castelli il 20 ottobre: visite guidate a musei e beni artistici
09:07 1571209620 20enne litiga con uno straniero: è in coma per le bastonate ricevute
09:02 1571209320 Pomezia, riasfaltatura di via del Mare: da stasera al via il cantiere notturno
08:57 1571209020 Sfruttamento dei lavoratori: il Comune non si costituisce parte civile
08:44 1571208240 Rocca di Papa, esposto in procura sulle perimetrazioni dei nuclei abusivi
08:38 1571207880 Residenti chiedono messa in sicurezza della ciclabile di via Gallerie di Sotto
08:35 1571207700 Botte a un 62enne mentre due donne stanno a guardare: un arresto e due denunce
08:28 1571207280 Sequestrati 300 kg di alimenti avariati al mercato. Minacciati gli agenti
08:23 1571206980 Prostituirsi non è reato: la lucciola vince al Tar e può tornare nella sua città
15/10 1571154180 Non si ferma al posto di blocco, inseguito e arrestato dai Carabinieri ad Anzio
15/10 1571154120 Rapina a mano armata alla farmacia di Falasche, indagano i Carabinieri
15/10 1571154000 Jimmy Ghione ad Anzio per lo Zodiaco tra degrado e occupazioni
15/10 1571153220 Sorpreso a vendere eroina: pusher pizzicato dai carabinieri e arrestato
15/10 1571148240 Incidente durante il temporale su via Gallerie di Sotto: auto su pista ciclabile
15/10 1571141640 Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, sono 2 su due
15/10 1571138580 Accoltellato al parco di Aprilia, grave un giovane: l'aggressore si costituisce
15/10 1571138100 Ubriaco scappa in moto dal controllo ma va a sbattere contro la Volante
15/10 1571136240 Cane si perde sulla di via Appia. Proprietari rintracciati grazie al microchip
15/10 1571133180 A 145 km/h sulla Pontina con la Smart: ritirata la patente al 55enne
15/10 1571128260 Albano piange Christian Milo, il fotografo morto nell'incidente stradale a Roma

Sport

Eventi

A CURA DI ITALIA SOLIDALE

Una cultura peggiore di una guerra

A CURA DI ITALIA SOLIDALE

Il tasso demografico 2018 in Italia è il peggiore dalla Prima Guerra Mondiale La persona, la coppia, la famiglia,...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli