[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Frasi indelebili sulla terracotta

La montagna dei pensieri: il luogo incantato di Sermoneta FOTO

<
>
Daniela Caruso - L'ideatrice del progetto
Daniela Caruso - L'ideatrice del progetto
LA PRIMA FORMELLA - Realizzata da Daniela e Alfredo
LA PRIMA FORMELLA - Realizzata da Daniela e Alfredo

La scrittura è stato da sempre quel mezzo di comunicazione attraverso il quale l’uomo ha saputo esprimere pensieri, emozioni, teorie, sentimenti, sfoghi personali o contestazioni. E se prima lo faceva usando carta e penna, scrivendo frasi su biglietti o carte da lettera, oggi utilizza i mezzi tecnologici, quali social, chat, telefonini e smartphone. Eppure c’è un luogo incantato a Sermoneta, immerso nella natura, dove chiunque può scrivere quello che vuole, su una formella di terracotta che resterà per sempre incisa e affissa sui terrazzamenti di un orto degli ulivi, creando un patrimonio di pensieri. Il progetto, chiamato “la montagna dei pensieri”, nasce un anno fa dalla mente della nota scultrice di Sermoneta, Daniela Caruso con il supporto del suo compagno, Alfredo Pisano, a seguito di un viaggio realizzato in Birmania sul Pindaya Caves, un’enorme grotta arricchita da più 8000 mila statue del Buddha di varie grandezze, acquistate e donate, e dove sotto ognuna di essa è stata poi inserita una didascalia della persona donante. Per conoscere più da vicino questo progetto del tutto singolare, il Caffè ha incontrato l’artista di Sermoneta, la quale ha raccontato con gioia, cosa l’ha spinta a partire per questa originale avventura. “Ho vissuto l’ esperienza in Birmania con grande emozione- spiega con occhi che le brillano – leggevo le didascalie e mi stupivo di trovare anche nomi di persone italiane, ne ho trovati due provenienti da Sperlonga, e allora mi sono chiesta”perché non far rivivere la stessa emozione anche da noi?”. Inizia così a pensare a come poter concretizzare questa sua idea e decide di sfruttare il pezzo di terreno di sua proprietà, una sorta di orto degli ulivi, che si trova fuori dalle mura di Sermoneta, salendo verso il Cimitero in via San Francesco. Con un po’ di passa parola e di pubblicità, l’idea fa subito presa sulle persone che sentono sorgere in loro la voglia di lasciar scritto qualcosa, di testimoniare il proprio vissuto, la propria interiorità, l’impronta personale su questa terra. Con “la montagna dei pensieri” si vuole realizzare la più grande opera collettiva che nasca da piccoli pensieri individuali, per farne un’antologia vivente che potrà essere letta dagli stessi, dai posteri e da chi, attraverso una frase, potrà ricordare i nostri avi. “Ognuno è autorizzato a scrivere quello che vuole: un messaggio, una dedica, uno sfogo personale, la frase che più lo rappresenta, non ci sono delle limitazioni in questo senso- aggiunge infine la scultrice– è un progetto in fasce, ma già abbiamo realizzato tantissime formelle e la cosa ci rende orgogliosi perché ognuno sta lasciando qualcosa di sé permettendo di creare un grande libro da leggere sotto le stelle”. La richiesta di incisione si può fare direttamente al centro storico di Sermoneta, tutte le domeniche presso il museo “C’era una volta…” di cui Daniela è la realizzatrice.  Cambiano gli strumenti, i mezzi con cui si è portati a scrivere di sé, ma il seme è sempre lo stesso, e cioè il bisogno che si ha di esprimersi lasciando una testi

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:30 1574238600 Sequestro milionario di beni a un uomo vicino alla 'ndrangheta
08:33 1574235180 Donna azzannata da due cani fuggiti dal recinto di un'abitazione
08:24 1574234640 Genzano, donna al volante investe pedone in via Pagliarozza: grave 46enne
08:22 1574234520 Velletri, automobilista di Anzio, perde il controllo e si cappotta su via Appia
19/11 1574191380 Rinviata al 28 novembre l’inaugurazione della Casa della salute ad Anzio
19/11 1574191320 Chiude la libreria Fahrenheit 451, il consigliere Taurelli: “Difendiamola”
19/11 1574187300 «L'ambiente non si aiuta sottraendo risorse all'agricoltura italiana e locale»
19/11 1574182680 Ariccia: Giornata Internazionale contro le Violenze di Genere" a Palazzo Chigi
19/11 1574182080 Frana a Lanuvio: due famiglie evacuate. Al lavoro protezione civile e Acea.
19/11 1574181960 Maltempo, il Comune di Pomezia chiede alla Regione lo stato di calamità naturale
19/11 1574180880 Al via Osmosi, una settimana di eventi per celebrare la cultura di Aprilia
19/11 1574180520 Progetto Scuola riciclona: la Cisterna Ambiente consegna i premi
19/11 1574176800 Latina, il Sindaco chiude l'asilo per effettuare lavori di manutenzione
19/11 1574173860 La Di Fede fa causa al Comune di Nettuno per licenziamento illegittimo
19/11 1574173800 Auto si scontra con bus sulla Litoranea: studentessa finisce in ospedale
19/11 1574173740 Principio di incendio all’Istituto Loi di Nettuno, arrivano i Vigili del fuoco
19/11 1574167680 Compie 100 anni Pio Schiano, "leggenda" di Torvaianica e bagnino da guinness
19/11 1574164500 Campoverde, rubò e spacciò in giro per l'Italia per quattro anni: ai domiciliari
19/11 1574160480 In un'azienda agricola 84 lavoratori indiani senza misure di protezione
19/11 1574158920 Studenti del Copernico ricevuti in Comune segnalano infiltrazioni nelle aule
19/11 1574155500 Discarica di Albano: riapre l'impianto incendiato,ma senza l'Antincendio a norma
19/11 1574154960 Stazione di Pomezia, il sollecito: "Nuovi orari, restyling, bagni e sala attesa"
19/11 1574153820 Pendolari della FL7 in Regione: "I vagoni dei treni saranno aumentati fino a 8"
19/11 1574153160 Barriere architettoniche, la Coscioni porta il Comune di Pomezia in tribunale
19/11 1574149260 La Polizia sgombera ad Aprilia due appartamenti Ater occupati abusivamente

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli