[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Da Ariccia a Bolzano

Anche la Croce Rossa Italiana Comitato Appia all'iniziativa contro la Duchenne

Il gruppo Croce Rossa Italiana in Bici del Comitato dei Comuni dell’Appia sarà sulle Dolomiti della Val Pusteria, a Villabassa in provincia di Bolzano, dal 20 al 23 giugno 2019, per partecipare a Dolomiti for Duchenne. L’evento, organizzato a favore di Parent Project ASP, ha come scopo la raccolta fondi a favore della ricerca scientifica sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Durante i tre giorni i partecipanti vivranno in mountain bike un’avventura carica di sport, divertimento e solidarietà, scegliendo tra tre percorsi diversi (lungo, medio e corto). È il quinto anno consecutivo che i volontari del Comitato di Ariccia, Genzano e Lanuvio partecipano all’evento: il loro scopo è fornire assistenza in caso di necessità. “È una bellissima esperienza anche sul piano umano”, ci confida Sandro De Lucia, il responsabile CRI in Bici del Comitato dei Comuni dell’Appia, “perché in quei giorni siamo a stretto contatto con le famiglie dei ragazzi che soffrono di questa malattia, ne conosciamo le storie. Siamo molto orgogliosi come gruppo: siamo gli unici in Italia ad essere presenti, perché attrezzati e operativi su mountain bike.” CRI in Bici è un Modulo Operativo formato da operatori della Croce Rossa Italiana su biciclette mountain bike, nato in via sperimentale nel 2013, che oggi si consolida nel panorama delle attività dell'Associazione. Lo scopo è dare maggiore sicurezza e copertura su territori particolarmente impervi a turisti o sportivi, dove altri mezzi di soccorso solitamente non possono arrivare. Le squadre stabiliscono un contatto diretto e qualificato con l'infortunato e, se necessario, allertano gli altri organi competenti per la buona riuscita del soccorso. A partire dai Castelli Romani sarà anche il Team Civita Bike di Lanuvio, che nei mesi scorsi ha accumulato durante il Dys-Trophy Tour i punti necessari per partecipare alla manifestazione. “Collaboriamo con Parent Project dal 2013”, racconta Paola Cipriani del Team Civita Bike. “Abbiamo aderito perché contattati da una famiglia di Lanuvio con un ragazzo affetto dalla Duchenne, da allora non li abbiamo mai lasciati. Abbiamo conosciuto tante famiglie e tanti bambini con questa malattia e nel corso degli anni abbiamo sempre organizzato eventi, non solo ciclistici, finalizzati alla raccolta fondi. Siamo riusciti a coinvolgere tante organizzazioni: realtà sportive, gruppi teatrali; e la Croce Rossa ci ha sempre appoggiato.” A partire dai Castelli Romani saranno 7 volontari CRI in Bici e 15 ciclisti del Team Civita Bike con relative famiglie: perché alla fine, come ci ricordano i partecipanti, l’evento sportivo diventa un momento di partecipazione, conoscenza e scambio di storie ed esperienze. Roberto Zoffoli, responsabile dell’organizzazione da Roma, è molto soddisfatto: “Il successo in termini di partecipazione di questa edizione è già confermato: l’evento è “sold out”, tutti i posti disponibili sono stati già prenotati.” Lo scopo di Dolomiti for Duchenne e dell’intero Dys-Trophy Tour (circuito di eventi che si è tenuto da settembre a giugno in tutta Italia) è quello di sostenere Parent Project ASP, associazione nata negli USA nel 1994 e presente in Italia dal 1996, dove rappresenta circa 600 famiglie e lavora per l’intera Comunità Duchenne: oltre 25.000 persone tra pazienti, nuclei familiari, specialisti, ricercatori, terapisti, istituzioni, operatori sanitari, operatori socio-sanitari, scuole, organizzazioni civiche. La distrofia muscolare di Duchenne e Becker è una malattia rara che colpisce 1 bambino maschio su 5.000. Si stima che in Italia ci siano 2.000 persone affette da DMD-BMD, ma non esistono dati ufficiali in quanto mancano ancora un protocollo, centri di riferimento, diagnosi e cura e un database dedicato. Dolomiti for Duchenne è organizzato con il supporto di ACSI, che da diversi anni è vicina alla causa di Parent Project e coinvolge tanti amanti della bicicletta che si avvicinano al mondo della solidarietà su due ruote.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
25/08 1566751740 Nubifragio ai Castelli Romani: allagati sottopassi, fossi e strade
25/08 1566744420 Munipol Street ad Anzio e Ardea controllate 1400 auto, in 60 senza assicurazione
25/08 1566744300 Donna aggredita dall’ex in strada ad Anzio cerca testimoni per la denuncia
25/08 1566742680 Fiamme sulle sponde del fiume Sisto, visibilità a rischio sulla Migliara 53
25/08 1566737400 Accusa un malore mentre fa benzina, muore un dipendente Asp di Ciampino
25/08 1566734100 Due settantenni denunciati per incendio e gestione illecita di rifiuti
25/08 1566729900 Trovato con droga e armi in casa, arrestato 37enne per spaccio e ricettazione
25/08 1566721140 Corpo senza vita nel canale Linea a Terracina: è di un bracciante indiano
25/08 1566720780 Un mega yacht è apparso al largo del Circeo, ecco chi è il proprietario
25/08 1566720240 Auto si ribalta, finisce in un fosso e va a fuoco: gravissimo 20enne alla guida
25/08 1566719820 Successo di pubblico alla rassegna enogastronomica “Best wine” a Lanuvio
25/08 1566719640 Grande partecipazione all'incontro con l'astronauta Guidoni al Museo delle Navi
24/08 1566669180 I Reali del Belgio attraccati al Porto di Anzio, oggi la visita a Sant’Antonio
24/08 1566666840 Il Comune di Nettuno e la Tribute band in campo per l'infermiere Daniele Terenzi
24/08 1566666720 Senza patente e positivo all’alcol test investe 2 persone a Nettuno, denunciato
24/08 1566660000 Lanuvio, incendio in via Passo della Corte domato dopo due ore di lavoro
24/08 1566657060 Il mare di Sabaudia mai così sporco: i dubbi di un lettore
24/08 1566656040 Domenica 25 agosto serata finale del festival "Sermoneta in Folklore"
24/08 1566649800 Romano Prodi ad Anzio, colazione e visita guidata con Walter Di Carlo
24/08 1566644520 Accordo tra Sts Basket Sezze e Virtus Basket Pontinia
24/08 1566639000 Pronta a partire la stagione 2019/2020 del Real Rocca di Papa
24/08 1566637860 Genzano torna al voto, l'ex consigliere Lommi chiede l'unità del centrosinistra
24/08 1566636840 Denunciato truffatore 34enne di Pomezia per la truffa dello specchietto
24/08 1566636600 Pomezia, protezione civile di Ariccia in transito avvista incendio e interviene
24/08 1566636360 Vasto incendio distrugge una carrozzeria: si indaga sulle cause

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli