[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'indagine sull'ospedale Goretti

Pronto soccorso di Latina: accessi di persone di 73 diverse nazionalità FOTO

L’8,59% degli accessi al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina nel 2018, è avvenuto a opera di non italiani, con prevalenza di romeni e nigeriani ma per un totale di ben 73 differenti nazioni di provenienza.

Sono questi alcuni dei dati interessanti emersi dall’indagine conoscitiva relativamente alla presa in carico delle persone non italiane al pronto soccorso dell’ospedale Goretti di Latina. L’indagine è stata effettuata nell’ambito dello studio di ricerca che rientra in un progetto realizzato dal corso di laurea in Infermieristica dell’Università “Sapienza” di Latina, coordinato dalla prof.ssa Ernesta Tonini.

I dati sono stati raccolti dagli infermieri tirocinanti presso il nosocomio, che hanno somministrato circa 1.200 questionari ai non italiani.

I risultati di questo interessante studio sono diventati oggetto di un corso formativo ECM (Educazione continua in medicina, programma nazionale di attività formative in campo sanitario) per dipendenti dell’azienda Asl di Latina, promosso dalla stessa Asl e dall’Università “Sapienza”, corso di laurea in Infermieristica.

Il tema del corso è stato: “L’approccio transculturale nella relazione di aiuto in ambito sanitario”. Partendo dall’indagine conoscitiva da parte degli studenti del corso di laurea in Infermieristica, si è inteso evidenziare l’importanza di formare le professioni sanitarie nelle discipline transculturali e multiculturali, per tenere in considerazione il rispetto dei valori culturali, etnici, religiosi di cui è ognuno è portatore al fine di migliorare l’assistenza sanitaria per i non italiani.

È emerso che certamente uno degli elementi di difficoltà nel rapporto tra sanitari e pazienti stranieri è la lingua, e anche per questo è stata evidenziata la necessità di istituire la figura del mediatore culturale, che faciliti il processo di comunicazione. Tra le proposte avanzate durante il corso, anche quella di istituire un corso di specializzazione per le professioni sanitarie, per un orientamento e formazione transculturale.

Alcuni degli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università “Sapienza” di Latina, hanno raccontato la loro storia di non italiani, apportando interessanti testimonianze.

«Questa iniziativa ha destato grande interesse – afferma la referente scientifica, la Prof. Ernesta Tonini - tanto da aver chiuso le adesioni dopo soli due giorni dall’apertura delle iscrizioni. Credo siano emersi elementi importanti legati alla necessità di una preparazione e di un approccio sempre più transuculturale alle professioni sanitarie, che gli studenti hanno ben evidenziato attraverso i risultati della ricerca, coerenti con la “mission” del corso di laurea, con particolare attenzione alla multiculturalità sia formativa sia assistenziale. A seguito del grande interesse riscontrato, per il prossimo ottobre è già in programma la seconda edizione di questo corso».

I referenti scientifici del corso sono stati: Assunta Lombardi (Direttore UOC Formazione e Rapporti con l’Università – Asl di Latina); Ernesta Tonini (Direttore del Corso di Laurea Infermieristica, Università “La Sapienza” Polo Pontino). Docenti del Corso Sofia Massei, Biagio Morea; Monica Roitman; Silviano Di Mauro; Ernesta Tonini.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:34 1568565240 Tragedia a Pomezia: ragazzo di 21 anni si suicida in casa
18:02 1568563320 Grande successo ad Ariccia per il Festival dell'Organo di Galloro
17:53 1568562780 Ariccia, cambio di sacerdozio nelle due chiese centrali della città
17:47 1568562420 Strisce pedonali invisibili: preoccupazione per la riapertura delle scuole
17:29 1568561340 Albano, grande folla al Bajocco Festival: centro storico preso d'assalto
14:56 1568552160 Aprilia: in centro con pistola carica, 60 proiettili, droga e mazza da baseball
14:40 1568551200 Turismo d'élite a Terracina: arriva il mega-yacht lungo 100 m di Lawrence Stroll
14:32 1568550720 Carabinieri sedano maxi rissa a Frascati: arrestati 5 giovani, 7 sono fuggiti
11:19 1568539140 Biogas e fogne, assemblea cittadina il 19 settembre a Cavallo Morto ad Anzio
11:16 1568538960 Platano caduto a Nettuno, il Comune avvia il monitoraggio degli alberi
10:45 1568537100 Lariano, furto al chiosco gestito dai ragazzi disabili alla fonte Ontanese
10:09 1568534940 20enne cerca di fermare il padre mentre picchia la madre e lo accoltella
09:47 1568533620 Violento impatto tra due auto: madre e due figlie di 8 e 11 anni in codice rosso
09:44 1568533440 La Polizia locale abbatte una costruzione abusiva in zona Le Salzare ad Ardea
14/09 1568478360 Morto per presunto errore medico, annullata la condanna di un dottore di Albano
14/09 1568471040 Aprilia celebra la protezione civile Alfa nei primi trent'anni di attività
14/09 1568469840 50mila euro per il progetto del Comune di Latina contro lo spaccio a scuola
14/09 1568469540 Si presenta a casa del padre e colpisce i mobili con l'accetta: arrestato
14/09 1568469300 Abuso di alcol tra minorenni e scarsa sicurezza, il Questore chiude discoteca
14/09 1568469000 A Rocca di Papa un week di musica, spettacolo e intrattenimento
14/09 1568468700 Si ribalta un'autocisterna sulla Pontina: strada chiusa verso Latina
14/09 1568461740 Parcheggi rosa a Nettuno, la richiesta protocollata negli uffici del Comune
14/09 1568461680 Evade dai domiciliari il ladro di Anzio scassinatore di auto: in manette
14/09 1568455980 A Frascati, con l'inizio delle scuole, riparte il progetto "Scuole Sicure"
14/09 1568450340 Rinviato a giudizio un 41enne: è ritenuto l'autore di tre omicidi

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli