[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Con la Caritas di Frascati

177 persone assistite dallo sportello intercomunale contro l’usura ai Castelli

Usura e indebitamento sono nel territorio dei Comuni tuscolani due gravi problematiche che la crisi economica ha ancor più accentuato. Una “piaga” sociale devastante, che in questi anni ha assunto proporzioni notevoli coinvolgendo non solo commercianti o piccoli imprenditori ma sempre più spesso a finire nelle mani degli “strozzini” ci sono anche famiglie. Ci si indebita a causa della perdita del lavoro, di una separazione o di una malattia ma anche per motivi “frivoli” o comunque per una gestione non oculata e responsabile delle risorse familiari: ad esempio per pagare la spese di una cerimonia  (un matrimonio o una  prima Comunione) organizzata al di sopra delle proprie possibilità economiche, ma anche per il gioco. La ludopatia è infatti una delle cause che spingono chi ne è affetto alla ricerca di denaro, ricorrendo agli “amici” pronti a dare una mano. Ed è così che si cade in una rete dalla quale è poi difficile uscirne fuori. Combattere il sovraindebitamento e prevenire l’usura, dando sostegno a coloro che, trovandosi in difficoltà economica possono cadere facile preda degli strozzini è l’obiettivo dello “Sportello Intercomunale Antiusura e Sovraindebitamento” della Città Metropolitana di Roma Capitale. Una onlus nata nel 2003 (di cui fanno parte con la Città metropolitana di Roma anche 29 Comuni della ex provincia di Roma; le Caritas Diocesane di Albano, Frascati, Tivoli, Velletri-Segni; l’Associazione Tuscolana Solidarietà; l’associazione Ambulatorio Antiusura; l’XI Comunità Montana del Lazio e la X Comunità Montana dell’Aniene) proprio per contrastare la criminalità economica ed  aiutare le persone che non sanno dove sbattere la testa per uscire dal tunnel infernale entro il quale sono piombate.  Lo Sportello di ascolto, istituito presso la sede legale dell’Associazione a Monte Porzio Catone, Comune capofila in via di Frascati,94 (tel. 0694017023 Lunedì/Venerdì 9,00/13,00- Martedì e Giovedì 15,00/18,00 e. mail: info@sportelloantiusura.it)  e con altri sportelli di ascolto territoriali  ad Albano, Ariccia, Cerveteri, Tivoli, Velletri, offre  innanzi tutto orientamento e consulenza . Il cittadino, dopo aver contattato gli operatori al Numero verde (800910215) viene indirizzato allo Sportello territorialmente più vicino dove si svolgerà il colloquio con l’equipe. Se poi l’utente lo desidera e se gli operatori pensano di poterlo aiutare, seguiranno altri incontri per avviare un lavoro insieme, valutando la sussistenza dei presupposti (quali l’effettivo stato di bisogno del richiedente; la serietà della ragione dell’indebitamento; la capacità di rimborso in base al reddito o alla situazione patrimoniale; fondate prospettive di sottrarre l’indebitamento all’usura) per l’eventuale accesso al Fondo di prevenzione e garanzia istituito con quote versate dai Comuni soci; dal MEF (Ministero Economia e Finanze) e dalla Regione Lazio. In questo modo persone in stato di bisogno o non in grado di fornire adeguate garanzie potranno accedere al credito previa accensione di un mutuo erogato da un istituto bancario convenzionato per un importo massimo di 20 mila euro. Dal 2003 sono stati erogati complessivamente 2 milioni di euro e assistite complessivamente oltre 1400 persone. Solo nel corso del 2018 sono stati 601 i cittadini che si sono rivolti allo Sportello, 177 quelli assistiti per un ammontare erogato di oltre 174 mila euro. La fascia di età di utenza prevalente va dai 41 a 50 anni con 63 persone assistite, seguita da quella dai 51ai 60 con 44; ma ci sono state anche due persone con meno di 30 anni che lo scorso anno si sono rivolte allo Sportello. Per quanto riguarda il fenomeno dell’usura sono stati pochi i casi seguiti perché, nonostante l’invito a farlo, le vittime per paura spesso non sporgono denuncia alle Forze dell’ordine. Denunciare è invece  è il fondamentale passaggio per l’assistenza.  Proprio convincendo un imprenditore a denunciare, dopo mesi di indagine sono stati arrestati gli strozzini e per la vittima è stata la fine di un incubo Insomma, lo Sportello è un supporto notevole per chi non sa come uscire da una situazione di indebitamento o è caduto nella rete degli strozzini. ”Purtroppo- spiega Massimo Morais, eletto  presidente dal Consiglio direttivo durante l’assemblea dei Soci del 7 maggio scorso  - molti non sono nemmeno a conoscenza di questi servizi che vengono offerti gratuitamente. Per questo vogliamo rilanciare lo Sportello, facendo in modo che i cittadini lo sappiano. L’impegno del nuovo Consiglio direttivo (nominato sempre nel corso di questa assemblea n.d.r) è quello di sensibilizzare maggiormente le nuove amministrazioni dei 29 Comuni soci che è presente questa realtà nei loro territori, non sempre adeguatamente pubblicizzata.  Auspico, inoltre che vengano offerti dalle amministrazioni nuovi spazi per facilitare i cittadini a raggiungere i nostri volontari e a presentare le proprie richieste di aiuto”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:40 1560757200 Cecchina, la scuola diventa più sicura: le maestre si formano con il corso BLSD
08:44 1560753840 Esplosione a Rocca di Papa, un gruppo di psicologi sosterrà docenti e genitori
08:44 1560753840 Arrestato pusher di 46 anni: spacciava in vari comuni dei Castelli Romani
08:10 1560751800 Troppe buche sulla Litoranea: perde il controllo della moto e cade. Ferito
08:02 1560751320 Rocca di Papa, morte Vincenzo Eleuteri, tanti messaggi di cordoglio
08:01 1560751260 Pontinia ottiene 500mila euro per la ristrutturazione del campo comunale
07:57 1560751020 San Felice Circeo: le strade dove partono i lavori di messa in sicurezza
07:34 1560749640 Tragedia in spiaggia: 24enne si accascia su uno scoglio e muore
16/06 1560706380 Esplosione a Rocca di Papa di lunedì scorso: è morto oggi Vincenzo Eleuteri
16/06 1560706020 Esplosione a Rocca di Papa di lunedì scorso: è morto Vincenzo Eleuteri
16/06 1560699900 La scuderia Pkt di Kick Boxing porta a casa un titolo mondiale e uno europeo
16/06 1560699780 Un gatto in un motore ed un serpente in una casa: guardie zoofile a lavoro
16/06 1560699540 La cantante Pop Spirituale Dajana, ha cantato in Chiesa a Fontana di Papa
16/06 1560698940 Scritte farneticanti sulle bacheche del centro storico e in chiesa
16/06 1560690840 50 anni di bambini, la scuola di Borgo San Donato festeggia mezzo secolo
16/06 1560690480 Premiati i vincitori delle Olimpiadi dei giochi logici linguistici
16/06 1560681720 L'ex Sindaco Lorenzon in piazza con i 5 Stelle. Che stia preparando un ritorno?
16/06 1560681300 Estorsioni, ricettazioni e minacce: dovrà scontare i domiciliari per 8 mesi
16/06 1560674160 Arbitri, non solo uomini: ad Albano ci sono ben 11 donne
16/06 1560673740 Sagra del torvicello interamente plastic free: "Un sogno che si avvera"
16/06 1560669120 Ragazzini si prendono a bastonate davanti al Porto di Nettuno, poi la fuga
16/06 1560669000 Anziano muore investito dalla propria auto a Lavinio, indaga la Polizia
16/06 1560668160 Quest'estate spiaggia e parco giochi a quattro zampe a Sabaudia e Terracina
16/06 1560668100 Paura ad Ardea: si apre una voragine lungo la strada
16/06 1560667380 Alla guida con valori di alcol nel sangue quasi 6 volte oltre il limite di legge

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli